Quante persone migranti stanno arrivando nel 2021?21 min read

14 Luglio 2021 Dati migrazioni -
Fabio Colombo

di -
Sociologo

Quante persone migranti stanno arrivando nel 2021?21 min read

Reading Time: 17 minutes

Nel 2020 in Italia sono arrivate via mare poco più di trentamila persone, un numero in crescita rispetto al 2019 e al 2018 ma decisamente contenuto rispetto agli anni precedenti.

In Europa, attraverso la porta del Mediterraneo, sono entrate circa 95 mila persone, un dato in continuo calo negli ultimi anni. Drastica la riduzione degli arrivi in Grecia, in ripresa significativa invece gli ingressi in Spagna, l’approdo più frequentato.

In questo articolo monitoriamo mensilmente i numeri delle persone migranti in arrivo in Italia e in Europa via Mediterraneo nel 2021, utilizzando i dati Unhcr, e riassumendo nella parte finale le notizie e gli aggiornamenti più rilevanti sul tema.

Migranti 2021: i numeri in Italia

arrivi italia giugno 2021

Nei primi sei mesi del 2021 sono sbarcate in Italia 20.495 persone, un aumento del 193% rispetto allo stesso periodo del 2020, quando arrivarono circa 7.000 persone.

Negli ultimi tre anni, solo a luglio 2020 c’era stato un numero di arrivi maggiore di quello di giugno 2021 (5.800). Il trend è quindi in netta crescita, anche se siamo ancora molto lontani dai numeri del triennio 2014-2017, quando arrivavano 15-20 mila persone al mese.

Tra i paesi di provenienza dei primi sei mesi del 2021 spicca il Bangladesh (3.300 persone, il 16% degli arrivi) davanti a Tunisia (2.900 persone), Costa d’Avorio, Egitto, Eritrea, Sudan, Guinea, Marocco, Iran, Mali.

Quanto al genere e all’età delle persone sbarcate, il 71% delle persone arrivate sulle coste italiane nel 2021 è di sesso maschile, le donne sono il 7%, i minori il 22% – in buona parte minori non accompagnati. Nel 2021 sono in crescita gli arrivi di minori, diminuisce quindi la percentuale di uomini adulti che negli anni precedenti era sempre stata superiore al 75%

Migranti 2021: i numeri in Europa

Se consideriamo gli arrivi in tutta l’area del Mediterraneo, nei primi sei mesi del 2021 sono arrivati via Mediterraneo in Europa circa 39 mila migranti, nello stesso periodo del 2020 furono circa 28 mila.

arrivi europa giugno 2021

In Spagna sono arrivate 13.445 persone nel 2021. Il trend è in aumento rispetto allo stesso periodo del 2020, quando arrivarono 8.500 persone. Gli arrivi nel paese hanno avuto un’escalation a partire da settembre 2020, con il picco di quasi 10 mila arrivi a novembre, ora in calo. Particolarmente sotto pressione le isole Canarie.

La Grecia registra 3.798 arrivi nel 2021, di cui 1.300 via mare e 2.500 via terra attraverso il delta del fiume Evros tra Turchia e Grecia. Rispetto ai primi sei mesi del 2020, quando arrivarono 10.500 persone, si registra un netto calo.

Vanno poi registrati anche 1.000 arrivi a Cipro e 240 a Malta.

Migranti 2021: notizie rilevanti

Migranti respinti, ad ogni costo

Tutti i paesi esposti agli arrivi di migranti, supportati dall’Unione Europea, adottano strategie simili: fermare le partenze, ad ogni costo. Per questo sono decisivi i rapporti con la Turchia a est, la Libia e la Tunisia nel Mediterraneo centrale, il Marocco nel Mediterraneo occidentale. Ne abbiamo parlato ampiamente qui.

L’Italia è compromessa da tempo con la Libia con accordi che ignorano le sistematiche violazioni dei diritti umani che avvengono nel paese. L’ultimo episodio è avvenuto a fine giugno: la guardia costiera libica ha sparato a una barca con una quarantina di migranti a bordo, rischiando di affondarla. La Ong Sea Watch ha pubblicato il video dell’episodio.

La motovedetta da cui sono partiti gli spari è stata donata alla Libia dall’Italia nel maggio 2017, proprio nell’ambito degli accordi per fermare le partenze dei migranti.

Proseguono intanto i viaggi che finiscono in tragedia. Sono almeno 883 i migranti morti nel 2021 nel tentativo di arrivare via mare in Europa. Negli ultimi giorni di giugno sono morte 8 donne al largo di Lampedusa e una bambina di 5 anni al largo delle isole Canarie.

Tutti i numeri sugli stranieri in Italia, li trovate qui

Qui invece le parole delle migrazioni: cosa intendiamo con migranti, rifugiati, richiedenti asilo, immigrati, profughi?

CONDIVIDI
Fabio Colombo

Sociologo freelance, lavora come progettista, ricercatore e formatore in ambito sociale. Per Le Nius è responsabile editoriale, autore e formatore. Crede nell'amore e ha una vera passione per i treni. fabio@lenius.it
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alla niusletter e resta aggiornato

TORNA
SU