Ricetta per fare i quinoa burger

di

 

Ricetta per fare i quinoa burger
@ Asha Pagdiwalla

Iniziamo l’anno nuovo prendendoci cura della nostra salute anche attraverso l’alimentazione. Pensiamo a cosa mangiamo, scegliamo il sapore ma non a scapito della salute e dei nutrienti. Per cui oggi vi suggeriamo ancora una volta di inserire nella vostra dieta anche la quinoa, ricca in proteine.

Ricetta per fare i quinoa burger

Preparazione:
8 burger

  • 200 g di quinoa (mista)
  • 1 Patata media viola oppure normale
  • 1 zucchino e 2 funghi pleurotus belli larghi
  • 100 g di fiocchi di avena pressati, tritati in briciole (sostituibili con pangrattato)
  • 1 cucchiaio o 2 di farina di ceci opzionale per ricoprire i burger
  • Olio EVO
  • Sale e pepe
  • Prezzemolo fresco

A piacere : cipolla fresca rossa (non usate la bianca altrimenti odorerete per un weekend intero!)

come si cucina la quinoa
Quinoa rossa @ Stacy Spensley

Procedimento

1. Cuocete la quinoa in acqua o brodo vegetale, ne abbiamo parlato anche qui. Cuocete sino a quando il liquido sarà tutto assorbito. Fate raffreddare. Separatamente, lessate la patata e in una padella con olio e 1/2 spicchio di aglio ripassate lo zucchino grattato e i funghi in pezzettini e lasciate raffreddare.

2. Mettete tutto nel mixer: quinoa, patata, vegetali, aggiungete sale, pepe, olio EVO e fiocchi di avena. Frullate grossolanamente tutto insieme e poi mescolate con eventuali odori a mano (cipolla fresca e prezzemolo tritati). Scegliete voi come preferite sia il composto finale, se molto liscio o se grossolano.

3. Cominciate a formare dei burger aiutandovi con le mani. Se preferite, potete infarinare la superficie con della farina di ceci anche mescolata ai fiocchi di avena oppure con del pan grattato senza glutine. Se per caso la consistenza dei vostri burger appare troppo molle aiutatevi con altri fiocchi di avena o con la farina di ceci. Ma attenzione, in forno potrebbero seccare se ne mettete troppa, per cui non esagerate.

4. Cuoceteli al forno a 190 gradi per 20 minuti circa su carta da forno, ben spennellati con olio EVO e girandoli costantemente dopo i primi 5 minuti. Almeno finché non siano dorati in superficie. In alternativa, cuoceteli in padella con dell’olio di oliva ben caldo.

Marco Bianchi suggerisce di usare nei buger di quinoa i ceci e lenticchie per aumentare l’apporto proteico, e inoltre di usare al posto del sale il concentrato di pomodoro. Potrebbe essere una soluzione per coloro che seguono una dieta con poco sale.

Segnala un errore

Dottoranda, indologa e foodlover. Approda al blogging nel 2011 con Ravanello Rosa Pallido e realizza meglio che l'ossessione per il cibo è ovunque. In Burundi o a Londra, e per motivi opposti: food scarcity o food porn. Vivrebbe costantemente in viaggio e freme per le partenze e la curiosità.  food@lenius.it

3 Comments

    • Si non sono particolarmente mollicci e I fiocchi di avena aiutano, ma devo dire che seccano, quindi è bene aggiungerli un po’ alla volta mentre si impasta con le mani. Sperimenta e fammi sapere!

  1. Un po’ di tempo fa avevo provato quelli di marco bianchi con lenticchie e quinoa…li avevo trovati buoni! Preferisco far riposare l’impasto per averlo bello compatto.
    Ecco…adesso ho voglia di burger!!

Commenta

Ultimi

pan dei morti

Dolci dei morti e l’Halloween mediterraneo

Cibo e morte sono uniti in quanto contrapposti. La ritualità di preparare dolci per la notte dei morti, come i biscotti pan dei morti, è una tradizione italiana da rispolverare.
Torna su