Come avere una pelle perfetta grazie al cibo: 4 rimedi da provare4 min read

15 Settembre 2017 Cucina -

Come avere una pelle perfetta grazie al cibo: 4 rimedi da provare4 min read

Reading Time: 4 minutes

pelle perfetta grazie al ciboSiamo sempre alla ricerca di rimedi semplici per migliorare l’aspetto della nostra pelle e avere un viso fresco e sano. Al rientro dalle vacanze estive prendersi cura della pelle del viso è anche un modo per mantenere viva l’abbronzatura. Certo è che una corretta alimentazione e stile di vita giovano alla nostra pelle più ogni altra cosa. Premesso questo, ci sono dei trucchi semplici per avere una pelle perfetta grazie al cibo che abbiamo in casa e con cui possiamo preparare unguenti e impacchi veloci per migliorarla. Ecco 4 rimedi semplicissimi da provare per il viso e le mani.

Come avere una pelle perfetta grazie al cibo

1) Sale e arance per la migliorare l’aspetto della pelle grassa

Quando la nostra cute è particolarmente lucida e umida possiamo definirla pelle grassa. A volte ci sono delle vere e proprie zone della pelle che sono più grasse di altre, la ‘zona T’ (mento, naso e fronte). Come rimedio per la pelle grassa provate a detergerla quotidianamente con una salvietta bagnata di acqua fredda, insaponatela con sapone neutro di Marsiglia (di ottima qualità) e risciacquatela abbondantemente con acqua fredda. Tamponate la parte con una soluzione di acqua e sale all’otto percento, ovvero otto grammi di sale fino marino sciolti in cento millilitri di acqua a temperatura ambiente: il sale marino disinfetta e disidrata.
pelle perfetta grazie al cibo

Gli impacchi di polpa arancia sono un ulteriore rimedio per la pelle grassa che, grazie all’azione astringente e tonificante del frutto, migliora l’aspetto della pelle. Fate degli impacchi di polpa di arancia fresca (a cui potete aggiungere anche un cucchiaino di yogurt) e stendetelo sul viso. Lasciate asciugare e poi risciacquare.

Evitate invece l’uso di acqua calda e detergenti aggressivi.

La cute può avere anche un aspetto opaco, asciutto e disidratato: si tratta di pelle secca. A volte questo tipo di pelle è molto sensibile agli agenti esterni o allo stress.

2) Olio di oliva e limone per la pelle secca e disidratata

In generale, l’olio extravergine d’oliva cosparso sulle parti interessate è quanto di meglio e semplice di possa usare per il viso: nutre e dona elasticità alla cute. Pensate a tutte le creme a base di olio di oliva o altri oli in commercio!
Per chi ha una pelle del viso secca è importante una corretta alimentazione ricca di verdure crude (guarda qui come preparare degli smoothies) che contribuisce a idratare e rivitalizzare la pelle, perché fornisce acqua biologica.

Un limone al giorno dona lucentezza, grazie alla potente azione antiossidante che espelle le tossine dall’organismo. Oltre al consumo regolare di limonate fresche, non zuccherate, prima di andare a dormire applicate una emulsione a base di olio e limone sul viso e collo.

Detergete la pelle con una salvietta bagnata di acqua fredda e insaponata con sapone neutro di Marsiglia e applicate un’emulsione di limone e olio extravergine d’oliva. L’emulsione di limone e olio extravergine di oliva si ottiene sbattendo succo di limone con olio extravergine d’oliva, in parti uguali. Basteranno 1 cucchiaino scarso di entrambi. Lavare bene il viso e applicare l’emulsione, massaggiare leggermente per fare assorbire e lasciarla agire tutta la notte. Il limone è schiarente e cicatrizzante, l’olio extravergine d’oliva dona elasticità cutanea e immediato sollievo alla pelle secca.

pelle perfetta grazie al cibo3) Il limone è anche un ottimo antiossidante capace di rivitalizzare la pelle inaridita dal freddo, anche quella delle mani.

In inverno, il freddo sciupa la pelle delle nostre mani. Ruvide al tatto, con la pelle secca e grinzosa, le mani screpolate sono difficili da idratare correttamente. Provate prima di andare a dormire con dei guanti di cotone imbevuti (e leggermente strizzati) di succo di limone. Durante il giorno applicate sulle mani ruvide l’emulsione di limone e olio extravergine d’oliva, che è un ottimo elasticizzante.

4) E se le unghie sono fragili e si sfaldano?
Alternate succo fresco di limone strofinato sulle unghie alla emulsione di limone e olio extravergine d’oliva: nutre e rinforza le vostre unghie.
Se le unghie si spezzano con facilità aggiungete alla vostra dieta due cucchiai di pinoli, meglio se a colazione. L’effetto è immediato già dopo una settimana, in quanto i pinoli sono una fonte di ferro, rame e magnesio.

Benché l’odore non sia molto gradito, anche l’aglio strofinato direttamente sulle unghie favorisce l’elasticità del tessuto corneo.

pelle perfetta grazie al ciboRinunciamo a smalti e a gel che impediscono all’unghia di respirare in caso esse siano molto fragili.

CONDIVIDI

Naturopata esperta di bionutrizione, scrivo di buona alimentazione, quella per cui non è necessario privarsi del piacere di mangiare al fine di raggiungere e mantenere il peso-forma e star bene. L'alimentazione può condizionare l'umore, la concentrazione, la resa energetica, fisica e mentale. Mangiare bene significa mangiare meglio ;-) Mi trovate anche sul mio blog.
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

TORNA
SU