Salsa di noci2 min read

7 Maggio 2014 Cucina Veg à porter -

Salsa di noci2 min read

Reading Time: 2 minutes
Salsa di noci
@Salvatore D’Alia

Dopo aver visto quanto ci fanno bene le noci e i semi oleaginosi, questa settimana proviamo una ricetta che le utilizza – talmente semplice che è quasi imbarazzante.

La crema, o  “pesto” o salsa di noci è un ottimo modo per condire la pasta e immagazzinare grassi buoni e preziosi antiossidanti. Inoltre è deliziosa e ha anche un elevato potere saziante, ottimo durante i periodi di dieta.

Se preparata in casa è leggera, al contrario di quanto si potrebbe pensare, anche perché utilizzerete latte vegetale invece della panna di latte vaccino.

Ricetta per la salsa di noci (vegana)

 

Dosi per 4 persone

  • 250 g di noci pesate sgusciate
  • 150 ml di latte di soia
  • 1 spicchio di aglio
  • sale e pepe q.b.
  • 2 cucchiaini di olio extravergine di oliva

 

Procedimento

C’è chi vi scriverebbe di scottare i gherigli delle noci per 5 minuti in acqua bollente. Ma non ne vedo proprio l’utilità – se non quella di scrivere la parola “gherigli“, lemma effettivamente meraviglioso e poco utilizzato. Gherigli, gherigli, gherigli.

Avete radunato tutti gli ingredienti? Bene.

Sbattete tutto in un blender o frullatore e tritate senza arte né parte. Non preoccupatevi troppo di qualche grumetto – un po’ di crunchy conferisce quel non so che (ma senza esagerare).

Aggiustate di sale e pepe e in caso la crema risulti troppo densa per i vostri gusti, aggiungete un po’ di latte di soia fino al raggiungimento della consistenza desiderata. Utilizzate subito la vostra salsa di noci per condire la pasta, come dei ravioli vegetariani, o piazzatela in simpatici vasetti nel congelatore. Per i momenti di stress!

Andrà bene anche tra gli strati delle lasagne – se voleste provare.

Si tratta di uno di quei condimenti fatti in 5 minuti che piacciono quasi a tutti e per cui tutti tendono a farti i complimenti, ignorando completamente l’altra portata per cui non dormi da 2 giorni e chiedendoti “ma di questa salsa non fai un post?”.

Non cercare di affogarti immergendo la testa nella pentola a pressione. Non pensare ad un dose letale di yogurt activia. Così è la vita.

Sorridi e fai una foto per instagram con l’hashtag #vegetarianocasual  e la tua salsa di noci !

Foto in copertina | salvatore d’alia

CONDIVIDI
Luca Bertieri

Mercante di parole giramondo. Mentre si dedicava allo studio delle humanae litterae nascosto dentro una giara di rupie, è naufragato sulle coste dell’arcipelago giapponese dov’è scampato alla morte venendo colpito in testa da un funghetto 1UP. Ha divorziato dai carboidrati complessi e benché si possa pensare che sia pigro, tecnicamente è solo impostato in modalità risparmio energetico perché mangia solo cibo ipocalorico.
4 Commenti
  1. pier

    pier

    Ottima variante vegana Luca! Vien voglia di provarla, anche perché apprezzo il latte di soia come variante a quello animale. Mi vengono in mente i pansoti liguri, che in effetti secondo alcuni risultano di soverchio peso proprio per la presenza di panna.

  2. Avatar

    Renzo

    Piccola precisazione: la salsa di noci ligure non contiene MAI panna, elemento peraltro del tutto assente nella cucina di questa regione. La ricetta prevede di lavorare a freddo nel mortaio noci, olio EVO, aglio, e pane ammollato nel latte. Oltre che sale e pepe q.b.

  3. pier

    pier

    Esatto Renzo, la panna viene aggiunta per fare volume, ''scena'' e mascherare i sapori (come nelle lasagne peggiori) Io sono fermamente per la depannizzazione della cucina italiana

  4. Luca Bertieri

    Luca Bertieri

    Depannizzazione è stupendo, Pier!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

TORNA
SU