Giocatori fantacalcio 2017 – 2018: come scegliere i difensori

di

[facebook.com/ACMilan]
“Alla fine il campionato italiano si vince sempre con la miglior difesa”, ha ricordato Allegri dopo Tottenham – Juventus. Non è sempre vero per il fantacalcio, ma la difesa rimane un reparto chiave, soprattutto per chi gioca con il modificatore di difesa.

Per chi ha bisogno di un ripasso, il modificatore si applica a tutte quelle squadre schierate con almeno 4 difensori (dunque per i moduli 4-3-3, 4-4-2, 4-5-1, 5-3-2, 5-4-1): si considera il voto al netto di bonus e malus del portiere e dei tre migliori difensori, e se ne calcola la media aritmetica.

  1. Se la media è maggiore o uguale a 7: +6 punti
  2. Se la media è compresa tra 6.5 e 7: +3 punti
  3. Se la media è compresa tra 6 e 6.5: +1 punto

Il modificatore fa la differenza nel momento in cui stabilite che percentuale di budget destinare per l’allestimento della vostra difesa: per esempio +3 punti equivale ad un gol in più, da non disdegnare. Ma passiamo oltre.

Difensori fantacalcio 2017 – 2018: come sceglierli

Che giochiate in 2 o in 8 un big in difesa prendetelo, magari capace di portare alla causa qualche bonus per assist dalla fascia o gollonzi di testa. Esaurito il gruppo dei top buttatevi su difensori affidabili, di quelli in grado di non far parlare di sé dopo le partite.

Elseid Hysaj
@Elseid Hysaj Fans

Andati anche loro, passate a giocatori più rischiosi, magari perché giovani o provenienti da campionati esteri, che prevedete possano dire la loro all’interno dei club di appartenenza.

Difensori fantacalcio 2017: i big

I primi due sono facili: Alex Sandro e Kalidou Koulibaly. Se il terzino juventino ha pochi rivali dentro e fuori dalla squadra, e garantisce anche una manciata di bonus stagionali, il gigante senegalese, al netto di amnesie sempre più rare, fa incetta di voti alti per l’autorevolezza e la fisicità al servizio della difesa partenopea.

Se il Milan ha messo insieme tre new entry, Bonucci, Rodriguez e Conti, che per motivi diversi appartengono di diritto al gruppo dei top, anche squadre meno blasonate contano campioni in odore di nazionale.

immagine di Mattia Caldara, difensore dell'Atalanta e ottimo acquisto per il Fantacalcio
@Mattia Caldara Facebook

Insieme allo stesso Andrea Conti, Mattia Caldara è tra gli artefici della stagione dei record (4° posto per chi avesse dimenticato) atalantina: un altro anno a Bergamo per poi viaggiare a Torino sponda Juve. Il calcio italiano, e non solo i fantallenatori, osservano con interesse la curva di crescita di questo ’94.

Francesco Acerbi è il leader difensivo del Sassuolo su cui abbiamo imparato a contare e Davide Zappacosta può fare rimpiangere pochi competitor, come Mihajlovic sa bene.

Giocatori fantacalcio 2017, difensori: le sicurezze

Le sicurezze sono quei giocatori dalla titolarità certa e dal rendimento costante. Partiamo dai campioni d’Italia: Chiellini e Benatia dovrebbero essere la nuova coppia centrale juventina, orfana di Bonucci e difficilmente orientata ai 3 dietro. Il tempo della panchina dovrebbe essere finito per il marocchino classe ’87: unico dubbio gli infortuni.

Restando ai piani alti, in casa Napoli le sicurezze si chiamano Raul Albiol, faro della difesa di Maurizio Sarri, e Faouzi Ghoulam, che non dovrebbe essere infastidito dall’arrivo di Mario Rui e l’anno scorso ha messo insieme 4 assist.

Mentre a Roma, sponda giallorossa, il perno centrale è Kostas Manolas: sembrava il greco dovesse partire, invece alla fine dei problemi con lo Zenit e la cessione di Rudiger lo fanno elemento imprescindibile della rinnovata difesa, la seconda migliore dell’ultima stagione: sui calci da fermo potrebbe regalare anche qualche gol.

Immagine di Davide Astori, capitano della Fiorentina e sicurezza per chi cerca un difensore sempre a punti per il Fantacalcio
@ACF Fiorentina Twitter

A meno di clamorose cessioni dell’ultimo minuto, a Roma la sponda Lazio dovrebbe avere in Stefan de Vrij il perno difensivo mentre a Firenze l’elemento irrinunciabile sarà Davide Astori, leader della squadra e nuovo capitano di una rosa completamente ribaltata rispetto allo scorso anno.

Se ci spostiamo a Milano, in casa Milan uno dei componenti fissi della difesa sarà Romagnoli, compagno ideale di Bonucci, a meno di problemi fisici che a volte ne intaccano il numero di presenze: in casa Inter i titolari della difesa saranno Miranda, reduce da una stagione deludente, e Skriniar, ex Samp e scommessa su cui ha puntato forte il team di Spalletti. Il giovane slovacco classe ’95 non ha nulla da temere, vista la cessione di Murillo e la mancanza, ad oggi, di un possibile concorrente.

Giocatori fantacalcio 2017, difensori: le sorprese

Rick Karsdorp è considerato uno dei migliori terzini olandesi in circolazione e il suo arrivo a Roma è stato accolto con grande entusiasmo. Karsdorp è un terzino destro molto offensivo, nato come esterno di centrocampo. Dato l’infortunio iniziale potrebbe partire dietro a Bruno Peres ma dopo un primo periodo per entrare in confidenza con il calcio italiano potrebbe regalare molte soddisfazioni ai fantallenatori.

Insieme a lui in casa giallorossa potrebbe stupire Hector Moreno, capitano della nazionale messicana e primo colpo dell’era Monchi. Ex Psv ed Espanyol, è un difensore con il vizio del gol: puntare su di lui resta una scommessa, data la concorrenza di Kolarov sulla fascia e di Fazio in mezzo, ma ha la personalità e l’esperienza per imporsi.

Se ci spostiamo a Bergamo in casa Atalanta, Toloi potrebbe essere un buonissimo innesto dietro. Il brasiliano è titolarissimo e ha dimostrato nel precampionato con il gol a Valencia che è capace di inserirsi e di fare male in area avversaria.

Immagine di Antonio Barreca, terzino della cantera granata del Torino e possibile sorpresa per gli allenatori di Fantacalcio.
@Antonio Barreca Facebook

Pur reduce da una stagione con alti e bassi in Serie B, Romulo conosce bene la serie A e potrebbe fare la differenza per il Verona. Così come potrebbe farla a Torino sponda granata Antonio Barreca, gioiellino di casa Toro che può crescere tantissimo in fase difensiva ma è già una realtà a livello di spinta.

Gaetano Letizia sarà uno degli uomini di punta e sicuro titolare della neopromossa Benevento: arriva da Carpi e potrebbe calciare le punizioni. Armando Izzo rientrerà nel Genoa a metà ottobre data la squalifica per i fatti di Avellino ma al rientro sarà sicuro titolare della difesa rossoblù: difensore rapido e tecnico, sta benissimo sia in una difesa a 3 che a 4. Tenete d’occhio anche l’ex Benfica e Vitória Guimarães Bruno Gaspar, ora in forza alla Fiorentina: è un terzino molto veloce e propositivo e se si adatterà tatticamente al calcio italiano sarà una delle sorprese.

Giocatori Fantacalcio 2017-2018: leggi le guide di Le Nius

1. Come costruire una squadra perfetta
2. 
Come scegliere i portieri
3. Come scegliere i difensori
4. 
Come scegliere i centrocampisti
5.
Come scegliere gli attaccanti

Segnala un errore

"L’ideologia, la religione, la moglie o il marito, il partito politico, il voto, le amicizie, le inimicizie, la casa, le auto, i gusti letterari, cinematografici o gastronomici, le abitudini, le passioni, gli orari, tutto è soggetto a cambiamento e anche più di uno. La sola cosa che non sembra negoziabile è la squadra di calcio per cui si tifa" (Javier Marías)

Commenta

Ultimi

Torna su