Guida ai giocatori del Fantacalcio 2017 – 2018: gli attaccanti

di

Il punto più importante della vostra asta e della nostra guida al Fantacalcio 2017 – 2018: qualsiasi strategia, anche la migliore, conterà molto poco se sbagliate a scegliere gli attaccanti. Vi abbiamo istruito sulla gestione del budget, su come scegliere portieridifensori, ma se non riuscirete a costruire un attacco di qualità, è molto probabile che la vostra squadra non sarà tra le migliori della vostra lega. Per cui è fondamentale non farsi trovare impreparati al momento clou dell’asta.

Come al solito abbiamo diviso il parco attaccanti, anche quest’anno molto ricco, nelle nostre consuete tre fasce. Si tratta solo di una suddivisione personale: potrete stilare la vostra in base ai vostri gusti, ma cercate sempre di prendere il giocatore che a parità di fascia vi costerà meno. Mai impuntarsi su un nome, o quantomeno, mai farlo capire agli altri partecipanti. Sarà molto importante per poter risparmiare fantamilioni e puntare a qualche obbiettivo in più, creando quindi una rosa con ampia scelta e almeno 4-5 attaccanti sempre disponibili.

Fantacalcio 2018 giocatori: gli attaccanti

gli attaccanti del fantacalcio 2018 giocatori
[facebook.com/pg/gallobelottiofficial]

Guida Fantacalcio 2017 – attaccanti: i Top Player

I top player dell’attacco sono i giocatori che verranno pagati di più, in qualsiasi asta. Su di loro si basano le fortune (o le sfortune) di gran parte della vostra stagione e saranno loro a raccogliere l’esborso maggiore del vostro budget. In estate non c’è stata la rivoluzione dello scorso anno, e ognuno dei primi 5 della scorsa classifica marcatori è rimasto nella sua squadra.

Va da sé che il quintetto formato da Higuain, Dzeko, Belotti, Mertens e Icardi rappresenta la prima fascia di merito tra gli attaccanti. Tra questi, Icardi e Belotti potranno beneficiare dell’assenza di coppe e di concorrenza, e senza infortuni saranno sempre titolari. Higuain potrebbe saltare qualche partita, ma è sempre garanzia di reti in abbondanza; discorso diverso per Mertens: viene da una stagione incredibile e potrebbe alternarsi un po’ più spesso con Milik, soprattutto in campionato. Dzeko è titolare inamovibile, sbaglia sempre tanto ma è pur sempre il capocannoniere in carica.

Un gradino sotto, ma sempre in fascia top inseriamo Ciro Immobile, titolarissimo nella Lazio ma mai in doppia cifra per due stagioni di seguito, e Paulo Dybala, che è forse il più talentuoso del lotto e dalla media voto più costante, ma nella posizione più arretrata che gli ha disegnato Allegri perde sicuramente qualche bonus.

In chiusura del cerchio dei top player c’è il Milan: dovrebbe arrivare una nuova prima punta e se fosse uno del calibro di Aubameyang, allora entrerebbe di diritto in prima fascia. Uno come Kalinic, invece, per quanto prezioso avrebbe meno appeal: potrebbe venir via a prezzo più vantaggioso ma non vi aspettate 25 gol.

Fantacalcio 2018 giocatori – le quasi punte

A metà tra i bomber di razza e gli attaccanti di provincia, troviamo un gruppo di giocatori un po’ ibridi. Sono gli esterni moderni e le seconde punte, giocatori capaci di salire in vetta alle classifiche marcatori pur non avendo il senso del gol di un attaccante navigato e di regalare più di qualche gioia anche sotto forma di assist.

Gli esempi più lampanti della tipologia li troviamo in casa Napoli: Insigne e Callejon lo scorso anno hanno segnato rispettivamente 18 e 14 reti, a cui vanno aggiunti 7 e 10 assist. Non è un caso se siano finiti entrambi in top 10 fra gli attaccanti con la fantamedia più alta della scorsa stagione.

Papu Gomez tra gli attaccanti
[facebook.com/papugomezofficial]
Insieme a loro menzione per il Papu Gomez, che da quest’anno nelle liste non è più un trequartista/centrocampista, e Keita Balde, finalmente esploso nella scorsa stagione. Partito Salah, se la Roma riuscisse ad arrivare a Mahrez allora l’algerino entrerebbe in questa categoria, dove trova spazio già El Shaarawy.

Citazione in questa fascia anche per Berardi, chiamato a tornare ai livelli di due stagioni fa, e per la scommessa del Milan André Silva, seconda punta pesante o prima punta leggera, se i rossoneri non dovessero raggiungere un nome di grido, avrebbe minuti e occasioni abbondanti.

Occhio anche a Schick: non si sa ancora dove giocherà e se resterà in Italia, ma 11 reti da subentrante nella scorsa stagione sono un bel biglietto da visita, e potrebbe migliorarsi, qualunque sia la sua destinazione.

Fantacalcio giocatori 2018 – i bomber di provincia

fantacalcio 2018 bomber di provincia
[facebook.com/pazziniofficial]
Una fascia a due facce: da una parte ci mettiamo la categoria dei bomber di provincia, attaccanti preziosi per portare punti alle piccole e bonus ai fanta-allenatori: Borriello al Cagliari, Quagliarella alla Sampdoria, Destro al Bologna, Pazzini al Verona saranno tutti punti di riferimento destinati a stare sopra la doppia cifra, in fatto di gol segnati.
Ancora meglio potrebbero fare altre punte in cerca di riscatto o di completa maturazione: è il caso di Simeone, bene solo a tratti nella scorsa stagione al Genoa e (forse?) vicino alla Fiorentina, Lapadula, che guiderà l’attacco dei rossoblù genovesi, Falcinelli, che dopo l’ottima stagione a Crotone torna a Sassuolo da titolare, fino a Paloschi che dopo l’anno nero a Bergamo cerca riscatto a Ferrara nella neopromossa Spal.

Fantacalcio giocatori 2018 – attaccanti: le possibili sorprese

Infine, il mondo delle sorprese. Molti fortunati la scorsa stagione hanno pescato il Cholito Simeone, Schick e Nestorovski a pochi crediti, cambiando completamente le sorti della propria stagione. Scovate tra le varie rose di serie A, un gruppo di 3-4 giocatori che secondo voi potrebbero fare la differenza e puntateci per completare la vostra rosa di attaccanti. Tra loro potrebbe nascondersi la sorpresa che vi farà svoltare la stagione.

Noi intanto vi segnaliamo sicuramente Rijad Bajić, attaccante bosniaco arrivato in estate all’Udinese e autore di 17 reti nel campionato turco l’anno scorso. Anche la coppia d’attacco del Benevento (mercato permettendo) potrebbe sorprendere: Coda ha il posto certo ma Puscas sembra essere il più talentuoso, pur avendo addosso la maledizione dei giovani attaccanti vivaio Inter che deludono in A (Longo, Manaj, Bonazzoli).

Poco spazio da titolari ma molto interessanti le prospettive di alcuni giovani italiani come Pellegri del Genoa, Orsolini all’Atalanta, Kean della Juventus e Cutrone del Milan (gli ultimi due in odore di mercato, potrebbero essere delle vere “steal” per chi fa l’asta in anticipo).

fantacalcio 2018 giocatori sorprese
[facebook.com/pietro.pellegri]
Infine segnaliamo Cornelius dell’Atalanta. Gigante danese di quasi due metri che contenderà il posto a Petagna: potrebbe diventare il titolare e regalare più di qualche bonus.

Fantacalcio 2018 giocatori da scegliere: leggi le guide di Le Nius

1. Come costruire una squadra perfetta
2. 
Come scegliere i portieri
3. Come scegliere i difensori
4. 
Come scegliere i centrocampisti
5.
Come scegliere gli attaccanti

Segnala un errore

"L’ideologia, la religione, la moglie o il marito, il partito politico, il voto, le amicizie, le inimicizie, la casa, le auto, i gusti letterari, cinematografici o gastronomici, le abitudini, le passioni, gli orari, tutto è soggetto a cambiamento e anche più di uno. La sola cosa che non sembra negoziabile è la squadra di calcio per cui si tifa" (Javier Marías)

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi

vox 2 box ep 52

Vox 2 Box – Episodio 52 (2×22): Der Kommissioner

L'episodio numero 52 di Vox 2 Box si tuffa nel mondo delle elezioni FIGC con l'ospite Fulvio Paglialunga, scrittore e giornalista, uno dei maggiori esperti delle dinamiche della politica sportiva in Italia.
Torna su