Fantacalcio 2017-2018: la top 10 dei portieri

di

Portieri del fantacalcio 2017-2018
[facebook.com/Juventusfcita]
Ruolo delicato per eccellenza, avere un numero 1 affidabile a difendere i pali della propria porta è indispensabile anche per chi gioca al fantacalcio. Un attacco prolifico può non bastare se il reparto arretrato non è all’altezza e il vostro portiere incassa troppe reti. Ecco perché conviene assicurarsi un numero 1 che, almeno sulla carta, non dovrebbe subire tanti gol nel corso del campionato.

Se optate per la versione “classica” del fantacalcio allora dovrete acquistare tre estremi difensori, e potete agire in tre modi differenti:

  • acquistare tre portieri di tre squadre differenti
  • acquistare due portieri della stessa squadra e un terzo di una differente formazione
  • acquistare l’intero pacchetto portieri di una singola squadra

La prima opzione è quella che meno consigliamo: non complicatevi la vita creandovi incertezza anche tra i portieri, senza contare che acquistare tre titolari di tre squadre medio/buone vi porterebbe via crediti preziosi per il resto della vostra asta.

Affidatevi a una delle altre due strategie, che ovviamente hanno dei pro e dei contro: avere tre portieri della stessa squadra vi libera da qualsiasi dubbio – se si tratta dei numeri 1 di una grande squadra siete a cavallo – ma non avrete scampo quando vi toccherà una trasferta insidiosa, magari in casa di una big.

L’ultima opzione è quella di acquistare titolare e riserva di una big e un terzo portiere di fascia media in caso di “emergenza”. Se avete scelto quest’ultima tattica allora vi sarà di grande aiuto la cosiddetta “griglia portieri”. Di cosa si tratta? Non è altro che una scacchiera in cui vengono messe a confronto le partite che giocano contemporaneamente in casa due squadre della serie A; più basso è il numero e minore sarà il numero di partite che queste giocheranno in casa nella stessa giornata.

Ovviamente Milan e Inter o Lazio e Roma non giocheranno mai in casa contemporaneamente per ovvi motivi, difficile che però riusciate ad aggiudicarvi i due numeri 1 delle milanesi o delle romane. In caso contrario, che dire? Bravi voi!

Facciamo un esempio pratico: avete acquistato Buffon e il suo secondo Szczesny, ma volete un terzo portiere di una squadra differente in modo da avere possibilità di scelta se necessario. Dando un rapido sguardo alla griglia notiamo come la Juventus non giochi mai in casa contemporaneamente al Torino. Potreste quindi mettervi all’assalto del numero 1 granata!

Sirigu, fantacalcio 2017-2018 portieri
[facebook.com/TorinoFootballClub]

Fantacalcio 2017-2018: top 10 portieri

1) Gianluigi Buffon (Juventus)
Per distacco il portiere più prezioso del campionato, anche per il fantacalcio. Oltre a essere ancora uno straordinario fenomeno, Gigi è il numero 1 della squadra più forte d’Italia che vanta la miglior difesa ormai da anni, Dovrete svenarvi per averlo, ma non potrete in alcun modo pentirvene: voti alti e pochi gol al passivo, una certezza. E in caso di assenza a coprirvi le spalle sarà un certo Szczesny, non l’ultimo arrivato.

2) Gianluigi Donnarumma (Milan)
Estate a dir poco turbolenta per Gigio, che alla fine si è convinto a sposare ancora la causa milanista. Difenderà la porta di un Milan più forte e più ambizioso degli anni passati, il che potrebbe significare meno gol subiti. Inoltre le questioni sul rinnovo non sembrano averlo scalfito più di tanto e nel preliminare di Europa League si è già preso gli applausi dei tifosi. Ideale anche per chi usufruisce del modificatore di difesa: i suoi voti sono sempre molto alti.

3) Pepe Reina (Napoli)
Esperienza da vendere e in media delle buone prestazioni, pur senza tantissimi “squilli”, il Napoli ha temuto di perderlo ma almeno per la stagione in arrivo sarà ancora lui il titolare. Vero totem dello spogliatoio, ogni tanto si lascia andare a qualche intervento non impeccabile ma è pur sempre uno dei portieri che subisce meno reti in tutta la Serie A.

4) Samir Handanovic (Inter)
La difesa interista non è stata affatto impenetrabile nella scorsa stagione, ma il portiere sloveno è stato comunque tra i pochi a salvarsi da un’annata disastrosa in casa nerazzurra. Tra ottimi voti e rigori parati Handanovic è una sicurezza nel suo ruolo, anche se un paio di amnesie all’anno se le concede.

5) Alisson Ramses Becker (Roma)
Con Szczesny accasatosi alla Juve, Eusebio Di Francesco sembra aver scelto il nuovo titolare per la porta giallorossa: nonostante il ritorno dell’ottimo Skorupski, sarò il brasiliano Alisson il numero 1 della nuova Roma. Dopo un anno di apprendistato come riserva, l’ex Internacional è pronto a esordire in A (nella scorsa stagione giocò solo nelle coppe) e nel frattempo si è tolto lo sfizio di essere convocato nella sua nazionale.

fantacalcio 2017-2018 portieri
[facebook.com/AlissonBeckerOficial]
6) Salvatore Sirigu (Torino)
Torna in Italia dopo la parentesi Siviglia e le ottime prestazioni al Paris Saint Germain. In un Torino ambizioso e giovane la sua esperienza può risultare decisiva, chi lo ha avuto nella propria fantasquadra negli anni di Palermo non si è pentito della scelta e pur non giocando in una big può essere un profilo molto interessante. Certo, a patto che il Toro non prenda le caterve di gol di un anno fa.

7) Thomas Strakosha (Lazio)
Novità nelle gerarchie di casa Lazio: Federico Marchetti, tra problemi fisici e di contratto, non è più il titolare della porta biancoceleste e al suo posto tocca al giovane albanese. Già lo scorso anno si è ben comportato e anche grazie a lui la squadra di Simone Inzaghi ha colto uno straordinario quinto posto. Ripetersi sarà difficile per tutti, ma lui ha un anno di esperienza in più e non va sottovalutato.

8) Etrit Berisha (Atalanta)
Da un albanese all’altro, il titolare della nazionale lo scorso anno ha scalzato Sportiello ed è diventato il numero 1 dell’Atalanta dei miracoli di Gian Piero Gasperini. Anche le sue ottime prestazioni hanno contribuito al campionato mostruoso della Dea, quest’anno c’è di mezzo anche l’Europa League e sono andati via due giocatori importanti come Conti e Kessiè, ma l’Atalanta vista nel precampionato pare ugualmente competitiva e puntare su Berisha può non essere una follia.

9) Mattia Perin (Genoa)
I problemi sono due: l’incognita sulle sue condizioni dopo il brutto infortunio di un anno fa e la poco solida difesa genoana. Il valore di Perin però è indiscutibile, la sua media voto è sempre molto alta e se non volete puntare su di lui come titolare, fateci almeno un pensierino come alternativa.

10) Marco Sportiello (Fiorentina)
Perso Tatarusanu, la Fiorentina promuoverà l’ex atalantino arrivato lo scorso gennaio. Per Stefano Pioli non sarà una stagione facile visto che c’è aria di smobilitazione e i tifosi sono sul piede di guerra, ma proprio le basse aspettative potrebbero finire per aiutare una squadra in ricostruzione. Chissà che Sportiello non possa tornare ai fasti di Bergamo, quando era uno dei migliori portieri del campionato.

Giocatori Fantacalcio 2017-2018: leggi le guide di Le Nius

1. Come costruire una squadra perfetta
2. 
Come scegliere i portieri
3. Come scegliere i difensori
4. 
Come scegliere i centrocampisti
5.
Come scegliere gli attaccanti

Segnala un errore

Classe 1991, nato a Palermo e cresciuto a pane (e panelle), Milan e fumetti Disney. Folgorato da Federer durante Wimbledon 2003, ho iniziato ad interessarmi anche al tennis, praticandolo da autodidatta e con pessimi risultati. Divoratore di pizza, appassionato e ossessionato da ogni tipo di statistica, studio Comunicazione ma odio comunicare.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi

vox 2 box ep 52

Vox 2 Box – Episodio 52 (2×22): Der Kommissioner

L'episodio numero 52 di Vox 2 Box si tuffa nel mondo delle elezioni FIGC con l'ospite Fulvio Paglialunga, scrittore e giornalista, uno dei maggiori esperti delle dinamiche della politica sportiva in Italia.
Torna su