Lo smoothie verde che fa bene2 min read

19 Agosto 2015 Cucina -

Lo smoothie verde che fa bene2 min read

Reading Time: 2 minutes
frullati di frutta e verdura beneficiNegli ultimi anni tra i frullati di frutta e verdura benefici preparati in casa sono aumentati a dismisura gli smoothie “green”. La moda dovrebbe arrivare dalla California: mangia e bevi spesso detox e rinfrescanti.

Un frullato verde o green smoothie prevede l’abbinamento di verdure a foglia verde scuro (spinaci, bietole, cavolo nero, broccoli…) crude a frutta e latte vegetale o acqua. È perfetto se vi risulta difficile mangiare le verdure verdi crude perché se abbinate a frutta come banane, pesche, avocado o cocco, otterrete un gusto davvero gradevole e morbido. E vi assicuro che il sapore delle verdure è facilmente schiacciato da quello della frutta.

Hai già visto gli smoothie che fanno bene a pelle e capelli?

Per molti, in particolare nelle stagioni calde, il frullato di frutta e verdura sostituisce il pranzo. Per cui, meglio che sia pieno di nutrienti. In particolare per chi segue delle diete vegan crudiste o crudiste il green smoothie è una combinazione  presente per via della necessità di incamerare grandi quantità di proteine solo da vegetali e alimenti crudi. Tuttavia, trovare la combinazione di frutta e verdura ideale non è semplice e non uguale per tutti. Conviene provarne un po’ e cominciare con i sapori che ci piacciono di più.

Ricordatevi sempre di non abusare di quantità di smoothie esagerate e tutto in una volta. La digestione inizia dalla masticazione e non sempre lo stomaco è in grado di ricevere e digerire grandi quantità di frutta e verdura in una volta sola…

Ricetta smoothie alle bietole, cocco, cetriolo, pesche e mela

Preparazione :
Dosi per 1 persona

  • 10 foglie di bietola con gambo
  • 1 cup (250 ml) latte di cocco 100%
  • 1 cetriolo
  • 3 pesche bianche disossate e tagliate
  • 4-5 foglie di basilico
  • 1 piccola mela golden (facoltativa)
  • 5 cubetti di ghiaccio

 

1. Eliminate le estremità del cetriolo per togliere l’amaro che lì si concentra. Spelatelo e tagliatelo in pezzi.2. Unitelo al resto della frutta e alle bietole già pulite e tagliate in pezzi. Aggiungete il latte di cocco e frullate tutto con il ghiaccio.

Consigli e varianti per fare uno smoothie di frutta e verdura:

  • Se non hai un buon frullatore elimina il gambo delle bietole perché potrebbe risultare fibroso.
  • Se l’idea del cocco proprio non convince, oppure cercate uno smoothie 100% raw, sostituisci i liquidi aggiunti con acqua naturale o acqua di cocco e una fetta di avocado maturo.
  • Se il gusto è troppo intenso aggiungi una mela.

CONDIVIDI

Amo la cucina e l’arte, l’architettura e la natura al punto da confonderle. Per me la cucina è il luogo migliore per amare chi ho vicino ed è sempre occasione di sperimentarmi, imparare, sognare e talvolta rilassarmi. La mia cucina è vegana e quando mi ricordo la condivido su “Io porto l’hummus“.
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

TORNA
SU