Dimagrire mangiando carboidrati è possibile

di

dimagrire mangiando carboidratiDi recentissima pubblicazione è questo libro “Dimagrire mangiando anche carboidrati” di Angelica Agosta naturopata, bionutrizionista che con questo saggio ci illustra come sia possibile sfatare il mito dei carboidrati che farebbero solo ingrassare, accumulare cellulite e pancetta.

Si può dimagrire inserendo i carboidrati nella dieta?

Un dilemma con cui tutti ci siamo confrontati, almeno una volta nella vita, è quello di decidere se mangiare un piatto di pasta o la terza fetta di pane oppure se sforzarci di mangiare senza pasta e pane. Non potevo perdermi questo libro che pare proprio rispondere alle nostre domande. Per cui sono corsa a comprarlo in formato ebook non appena letta la notizia della sua uscita e per verificare di persona che i suggerimenti fossero cose “nuove” e applicabili nella mia vita quotidiana. Vediamo dunque cosa ci racconta la dottoressa Agosta nel suo libro su come dimagrire mangiando carboidrati (e non solo) e cerchiamo di capire in che modo farlo.

Dimagrire mangiando carboidrati, grassi e molti altri alimenti

Secondo il libro  dimagrire mangiando anche carboidrati è possibile e forse anche semplice. Il testo si presenta in forma di saggio con contenuti che intendono sostenere la tesi che mangiare carboidrati, associati con determinati alimenti, stimoli il metabolismo, le funzioni organiche e il dimagrimento. Inoltre, nella sua forma argomentativa il testo si trasforma in vero e proprio manuale pratico che suggerisce la dimostrazione della tesi che i “carboidrati fanno anche dimagrire” attraverso degli abbinamenti di cibo, delle ricette e dei menù settimanali da seguire.

“Il dimagrimento è il risultato di un buon metabolismo, la cui attività è in funzione dell’energia che riceve, e i carboidrati sono la principale fonte energetica del nostro organismo. Devono però essere misurati e associati opportunamente agli altri nutrienti”, spiega l’autrice, cit. Ansa.it.

Cosa è la bioterapia nutrizionale?

Prima di tutto la dottoressa Agosta descrive l’alimentazione basandosi sui principi della Bioterapia Nutrizionale. Secondo quanto spiegato la bioterapia nutrizionale è una metodica terapeutica (abbastanza giovane, suggerirei io, in movimento da circa una 50ina di anni) secondo cui gli alimenti avrebbero degli effetti sul nostro organismo a seconda delle sostanze detenute e dalla loro interazione. Per cui è possibile attraverso gli alimenti curare e prevenire. In un certo senso questo approccio, a cui non avevo ancora dato il nome prima di oggi, mi ricorda molto anche le parole del Dott. Mozzi (il dottore della dieta dei gruppi sanguigni) che racconta come sia possibile prevenire o curare dei malanni grazie a ciò che si mangia.

Ecco allora che riconosco una sorta di fil rouge in questi recenti approcci alla dieta alimentare e che mi piace molto personalmente: quello di concepire l’alimentazione non solo come piacere (o in caso di dieta come sacrificio) ma come strumento di salute. Quasi come fosse una sorta di anticamera della palestra dove in realtà l’unico sforzo che dobbiamo fare è capire quali alimenti fanno bene per noi e sceglierli per mangiarli.

Ineludibile è la prima colazione, che fin da quando ero bambina saltavo, per abitudine, per mancanza di tempo, per non ingrassare: altrettanto necessari sono il pranzo e la cena. (A. Agosta dal libro).

Il libro

Il testo della Agosta si divide in tre sezioni spinte ad insegnarci come dimagrire mangiando carboidrati e abbinandoli in modo efficace. La prima sul metabolismo dove viene introdotto il concetto, spiegato come funziona, i legami con le calorie, le energie, l’intestino, la glicemia e il dimagrimento. Avrei preferito qui più approfondimento ma ammetto che tutte le informazioni riportate appaiono chiare e fruibili (immagino) da chiunque, anche chi non ha una preparazione scientifica di base.

La seconda sezione ci interessa di più: gli alimenti. Qui si parla di cosa mangiare e come. I loro costituenti: carboidrati, grassi, proteine, sali minerali e vitamine. Alcune cose per una come me che legge molto di cibo e alimentazione sono già conosciute. L’accento sulle dosi mi pare la parte interessante così come la spiegazione dell’interazione chimica degli alimenti. Un esempio citato dal testo è il tripofano, contenuto nei carboidrati complessi come pasta e pane, manda al cervello un segnale di sazietà per cui in teoria mangiare una piccola quantità di carboidrati dovrebbe arrestare facilmente la nostra voracità. Oppure, contravvenendo a quelle che erano alcune teorie ricorrenti ultimamente che la frutta non va consumata insieme ad altro, la dott.ssa Agosta suggerisce che la frutta andrebbe consumata vicino ai pasti e non lontana o da sola, in quanto da sola stimolerebbe un’impennata glicemica non indifferente.
dimagrire mangiando carboidrati

Ma veniamo al dunque: la terza parte è quella delle indicazioni pratiche su come e cosa mangiare, con ricette. Qui si suggeriscono alcune delle migliori associazioni alimentari e modalità di preparazione dei cibi, al fine di bruciare massa grassa, preservando la magra. Prima delle indicazioni generali e poi dei menù. Anche qui, alcune cose, io le conoscevo e in parte le seguo naturalmente. Per esempio, preferibili le proteine al pranzo, meglio associare verdura cruda e proteine animali (uova per esempio o carne e pesce) e meglio associare verdura cotta con formaggi leggeri come ricotta o stracchino, per agevolarne il transito intestinale.

Per quanto riguarda le ricette, forse proprio per l’approccio bionutrizionale, non dovete aspettarvi delle ricette elaborate e troppo ricercate. In un certo senso è affine con l’idea editoriale della cucina proposta da Le Nius ma sicuramente non farà la gioia di coloro che amano sperimentare.

Buona lettura!

Segnala un errore

Antropologa e progettista, a Le Nius è coordinatrice, formatrice e social media manager. Studia il ruolo dei patrimoni culturali per lo sviluppo sostenibile, si interessa di antropologia dei media, è consulente per il terzo settore. info@lenius.it

2 Comments

  1. Interessante, ci do sicuramente un’occhiata.
    In attesa del libro che veramente attendo: “Dimagrire mangiando SOLO carboidrati” 😉

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi

Cosa facciamo Le Nius informazione

Cose che cambiano a Le Nius

Il post in cui condividiamo le nuove linee che sono alla base di ciò che proponiamo su Le Nius: ci occupiamo soprattutto di temi sociali e vogliamo farlo con la partecipazione dei nostri lettori e lettrici.
Torna su
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: