Sondaggi elezioni europee 2014: la marcia del Movimento 5 Stelle2 min read

2 Maggio 2014 Politica Politica interna -

Sondaggi elezioni europee 2014: la marcia del Movimento 5 Stelle2 min read

Reading Time: 2 minutes
sondaggi-elezioni-europee-2014-beppe-grillo
@Matteo Pezzi
Forza Italia comincia la campagna elettorale, il Partito Democratico perde consensi, mentre il Movimento 5 Stelle continua a salire. I sondaggi della settimana in vista delle elezioni europee a cura dell’Istituto DataMedia per Il Tempo.

sondaggi-elezioni-europee-2014

Il PD continua il trend negativo iniziato la settimana scorsa perdendo lo 0,5% e assestandosi al 31,5%. Il calo di popolarità di Matteo Renzi continua ripercuotersi pesantemente sul suo partito: non basta la discussione sul Jobs Act o il riaccendersi del dibattito sull’abolizione del Senato per tenere su la popolarità del giovane segretario. A poche settimane dalle elezioni il PD è chiamato a invertire il trend prima che il M5S possa riuscire ad attuare l’insperato recupero.

Sondaggi elezioni europee 2014: Movimento 5 Stelle in rimonta

Il movimento di Grillo è, infatti, in piena crescita passando dal 25,1% al 25,5%, con un + 0,4%. La campagna elettorale portata avanti dal comico genovese in tutta Italia e la pesante offensiva mediatica rivolta contro Napolitano e il premier, stanno portando i loro frutti a scapito del PD. La ripresa del partito di Matteo Renzi non sembra più essere impossibile.

Anche Forza Italia torna in crescita passando dal 19% al 20%, stessa percentuale delle prime rilevazioni di Aprile. Parte questa settimana la campagna elettorale del partito di Silvio Berlusconi, il quale ha già avuto modo di rilasciare dichiarazioni pesanti nei confronti di Napolitano, Grillo e verso giudici del Tribunale di sorveglianza. L’ex-premier non potrà seguire la campagna in tutte le sue tappe, in quanto costretto a scontare i servizi sociali presso la struttura della Sacra famiglia di Cesano Boscone. Vedremo se i suoi fedelissimi dimostreranno di saper sfruttare l’atmosfera delle piazze per spostare a proprio favore dei voti degli indecisi, come lo stesso Berlusconi è riuscito a fare più volte in passato.

Sondaggi elezioni europee 2014: Lista Tsipras in lotta con il 4%

sondaggi-elezioni-europee-2014-tsipras

La lista “L’Altra Europa con Tsipras” si assesta nuovamente sotto lo sbarramento del 4%: la campagna elettorale, iniziata da Sel la scorsa settimana, non sembra aver sortito alcun effetto sugli elettori, causando così la perdita di altri consensi. L’incapacità della lista del leader greco di imporsi nei sondaggi è forse dovuta alla forte popolarità del PD nell’elettorato di sinistra, alla mancanza di proposte e argomentazioni politiche valide presentate nel programma elettorale o ancora alla possibile presentazione nelle liste di nomi impopolari? Se i sostenitori non troveranno il modo di invertire l’andamento, “L’Altra Europa” rischia di rivelarsi un nuovo flop per la Sinistra italiana.

Immagine| Il Tempo

CONDIVIDI
Matteo Margheri

Fiorentino di nascita, Web Marketing Specialist per diletto e Nerd di professione. Si nutre di cultura pop e vive la sua vita perennemente in direzione ostinata e contraria. Per Le Nius supporta l'area editoriale, in ambito politica, e l'area social. matteo@lenius.it
Commento
  1. Avatar

    Trenza

    Da affari italiani: i numeri sono ben diversi...Di ufficiale non c'è nulla. Ma in queste ore circola nei Palazzi della politica un sondaggio segretissimo commissionato dal Partito Democratico sul voto del prossimo 25 maggio. I dati sono a dir poco sconvolgenti. Stando a questa rilevazione, infatti, il Movimento 5 Stelle sarebbe al momento il primo partito con una percentuale superiore al 27. E il Pd? Le stime top secret assegnano al partito del premier Renzi un valore nettamente inferiore al 30%: tra il 26 e il 27%. Di fatto, quindi, alle Europee si profilerebbe un testa a testa con Beppe Grillo. Una sfida che vedrebbe al momento leggermente avvantaggiato il movimento pentastellato.E le altre formazioni? Forza Italia sarebbe attorno al 20%, quindi meglio rispetto alle rilevazioni 'ufficiali'. Confermato il balzo della Lega Nord, ampiamente sopra il 5% e vicino al 6. Stessa percentuale anche per il duo Alfano-Casini, ovvero l'alleanza Ncd-Udc. Appena sotto, attorno al 5%, la Lista Tsipras, che, soprattutto al Sud, avrebbe eroso consensi al Pd. Attorno al 4% e quindi vicino allo sbarramento per ottenere europarlamentari Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale. Nettamente sotto la soglia, attorno al 2%, Scelta per l'Europa (ex Monti).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alla niusletter e resta aggiornato

TORNA
SU