Fantacalcio: tradizione Totti o sorpresa Taarabt?

di
@proforged
@proforged

Quattro giornate alla fine e verdetti ancora tutti da scrivere in Serie A. Il Fantacalcio, nel prossimo weekend, potrebbe subire l’influenza dei due scontri di cartello della giornata: Roma-Milan e Inter-Napoli. Francesco Totti, che contro le milanesi ha sempre segnato a valanga, sfida una delle sue vittime preferite. In carriera ha già bucato dieci volte la porta dei rossoneri e arriva all’appuntamento dell’Olimpico in buone condizioni di forma, anche se ultimamente non è sempre riuscito a centrare il bersaglio con continuità. Dalla parte opposta il giocatore più in condizione è sicuramente Taarabt, che garantisce reti e assist in buon numero, conditi da voti lusinghieri. Il fantasista potrebbe essere affiancato da Honda, novità dell’ultimo minuto nello schieramento di Seedorf.

Anche a San Siro si gioca un incontro di grande fascino, quello tra Inter e Napoli. I nerazzurri non hanno gli squalificati Rolando e Samuel, puntare su Andreolli (all’esordio in campionato dal 1′ e probabilmente impiegato da interno sinistro) sembra un azzardo. Sta meglio la squadra di Benitez, che potrà contare nuovamente su Higuain e dovrebbe schierare Mertens al posto di Insigne. Il belga ha già segnato all’andata. La grande insidia per i partenopei è la vicinanza con la finale di Coppa Italia, se questo tarlo si inserirà nella mente dei giocatori la partita diventerà molto più complicata.

Bisognerà attendere martedì per conoscere i giudizi di Sassuolo-Juventus, in programma fra tre giorni. Nonostante le fatiche derivanti dall’Europa League, Fernando Llorente è una carta su cui puntare. Anche più di Tevez, dato che lo spagnolo non è sceso in campo contro il Benfica. Dalla parte opposta non potrà mettersi in mostra contro la sua futura squadra il giovane Berardi, squalificato al pari di Biondini e Missiroli.

@calciostreaming
@calciostreaming

Interessante l’incrocio tra Torino e Udinese. Futuro (Immobile e Cerci) e passato azzurro (Di Natale) si affrontano in casa dei granata, ma l’attaccante bianconero potrebbe non partire dal 1′ e lasciare il posto a Muriel. Staffetta in attacco anche nella Samp di Mihaijlovic: fuori Okaka e dentro Maxi Lopez, un’alternanza alla quale il tecnico ha spesso fatto ricorso e che non sembra giovare a nessuno dei due. Meno ancora ai tecnici, che vanno incontro al rischio di giocare in dieci. I blucherchiati affrontano il Chievo, in dubbio la presenza di Paloschi.

Consigli per la settimana:

Portiere: Handanovic (Inter); è tornato a parare di tutto. L’avversario non è dei più comodi (il Napoli), ma al momento è il più in forma della categoria.

Difensore: De Maio (Genoa); stagione più che positiva, nonostante i rossoblu attraversino un periodo difficile. Vola a Bergamo assieme ai compagni, a segno nell’ultimo turno.

Centrocampista: Candreva (Lazio); in forma Mondiale. Gol, gol e ancora gol. A Livorno in una sfida molto sentita.

Attaccante: Cassano (Parma); contro l’Inter ha dispensato assist e tirato più volte. Non sempre avrà di fronte Handanovic. Impegnato in trasferta a Cagliari.

Segnala un errore

Realizzatore di sogni parzialmente mancato, giornalista sportivo riuscito. Segno che qualcosa è andato per il verso giusto, dai venti in poi. Sostenitore convinto della necessità di pensare e divulgare, meglio se in un pub, peggio se in discoteca. Scrittore per diletto, con la fortuna di vivere del mio lavoro.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi

Torna su