Il nuovo documentario su Cobain di Brett Morgen al Bifest20152 min read

20 Marzo 2015 Cultura -

Il nuovo documentario su Cobain di Brett Morgen al Bifest20152 min read

Reading Time: 2 minutes
documentario su Cobain di Brett Morgen
@IMDB
Cobain: Montage of Heck di Brett Morgen è il primo documentario autorizzato su Kurt Cobain, il cantante grunge leader dei Nirvana, morto suicida a 27 anni nel 1994. Sarà proiettato in anteprima nazionale al Bifest 2015 il 21 marzo alle ore 16,00 al Teatro Petruzzelli di Bari (ingresso: 1,00 euro). Il documentario su Cobain, che ha esordito con buon successo il 24 gennaio al Sundance Film Festival di Park City, è il primo documentario autorizzato sul frontman dei Nirvana e protagonista della scena musicale degli anni Novanta. Il film è stato prodotto dalla figlia di Cobain, Frances Bean Cobain e da Courtney Love la compagna. Si tratta di una versione inedita d’archivio del cantante con parole, musica, pensieri e, soprattutto, foto e filmati mai visti, con interviste ad amici e familiari. E ancora disegni e schizzi di Kurt Cobain, che nella prima parte del documentario entrano a far parte dello schermo, alternati alle animazioni create dal regista Morgen, soprannominato – forse non a caso – lo scienziato matto del documentario.Il regista Brett Morgen ha lavorato al progetto per otto anni e ne ha realizzato e seguito puntualmente la scrittura, la produzione, la regia e il montaggio con la collaborazione continua della figlia del cantante, a cui ha promesso di restituire un po’ di tempo con il padre, morto quando Frances aveva solo due anni. E pare che la vedova Cobain, Courtney Love, abbia pianto per tutto il film, da cui ne emerge, per così dire, riabilitata: un amore intenso e appassionato, un rapporto simbiotico messo in scena senza falsi pudori e censure. E senza censure si suppone anche la causa della morte del cantante, condivisa anche dalla famiglia: il ribelle Cobain si è opposto a tutto, ma l’eroina lo ha vinto e dal documentario ne emerge anche la sua consapevolezza.

documentario su Cobain di Brett Morgen
@seattlewhat

Il documentario su Cobain, distribuito da Universal Pictures International Italy, sarà poi riprodotto durante la kermesse pugliese al Bari International Film Festival il 24 e il 25 marzo. Nei cinema italiani sarà proiettato il 28 e il 29 aprile.

Cobain: Montage of heck

Genere: Documentario Biografico
Durata: 132′
Regia: Brett Morgen
Cast: Kurt Cobain, Dave Grohl, Courtney Love
Produzione: HBO Documentary Films, Public Road Productions
Distribuzione: Universal Pictures International Italy
Data di uscita: 21 marzo in Italia al Bifest 2015
Voto: 4/5
Recensito da Brigida Ranieri

CONDIVIDI

Brigida Ranieri nasce il 21 luglio 1983. Dottore di ricerca in Filologia Classica e redattrice presso il Thesaurus Latinae Linguae a Monaco di Baviera, ora è ricercatrice all'Università degli Studi di Perugia. Ama leggere e viaggiare e vive la vita come in un romanzo russo o in un film in bianco e nero di Godard in compagnia di Jean Paul Belmondo.
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alla niusletter e resta aggiornato

TORNA
SU