Idee per la casa d’autunno: balconi e terrazzi

di

Siamo in autunno e prima che l’inverno ci faccia rintanare sotto le coperte del divano ho pensato di suggerire qualche idea last minute da copiare per arredare terrazzi, balconi o pergolati e sfruttare al massimo il sole.

Gli spazi all’aperto vanno sempre usati, tenuti puliti e curati come le zone interne. Molti studi scientifici suggeriscono che oggi trascorriamo troppo tempo davanti agli schermi e poco a leggere un libro seduti in balcone. Se curati bene i nostri spazi esterni possono essere la comfort zone dei weekend e momenti in famiglia e una sana abitudine da imporsi per migliorare il proprio stile di vita e essere di esempio ai più piccoli. Per questo motivo, un incentivo in più è quello di sistemare il balcone ispirandosi ai colori dell’autunno,  arredarlo al meglio e usarlo di più.

5 idee per la casa: balconi o terrazzi autunnali

1. Le coperture giuste per ripararsi

idee per la casa

Che si tratti di un fortunatissimo patio o di una veranda, ma anche di uno spazio al centro del prato o di un piccolo balcone, arredarlo con gusto non richiede in generale un grande lavoro. Richiede sicuramente un investimento iniziale per eventuali manutenzioni o messe in opera di strutture solide e durature. Delle tende utili per 365 giorni all’anno, per riparare dal vento e pioggia in stagioni fredde o dal forte sole in estate, tipo queste della btgroup che possono essere adatte a tutte le esigenze di spazi e portafogli.

Insieme alle idee per come riparare gli spazi esterni metterei anche quella di dotare i balconi di contenitori (cassapanche o bauli), ben plastificati, in cui inserire dei plaid o coperte. Leggere un libro una domenica di autunno all’aperto può essere rinvigorente, ma copritevi con il vostro plaid preferito. Guardate questa proposta che mescola a dei toni naturali dei punti di rosso.

2. Continuità tra dentro e fuori

Proprio perché si tratta di una sorta di estensione della vostra casa e dell’arredamento interno, bisogna cercare di scegliere strutture esterne (divanetti o tavolini) che siano resistenti e duraturi ma anche che rispecchino alla perfezione il vostro stile. O almeno quello che avete scelto per la vostra casa. Allora sì, potrete finalmente pinnare la foto del vostro terrazzo in autunno.

3. Un pizzico di colore non guasta, basta saper scegliere

È molto facile che il vostro umore con l’arrivo delle piogge e del freddo ceda a tutti i toni di grigio esistenti. Ma è proprio in quel momento che dovete circondarvi di colori.

L’autunno offre delle nouances straordinarie, sia in termini di fiori da giardino sia in termini di piante e foglie. La soluzione che vi suggerisco e di giocare con quei toni caldi come vedere qui in foto. Basta una vecchia panchina in rattan o in metallo, ridipinta per essere messa a nuovo. Le zucche sono sicuramente l’elemento decorativo che non dovrebbe mancare sul vostro terrazzo autunnale. Durano tanto all’aperto ma non le lasciate, in caso di ammaccature completamente sotto la pioggia.

Se proprio non riuscite a resistere ai toni del grigio, cosa ne dite di questo stile nordico?

4. Ricreare atmosfere

Chi ha detto che i nostri balconi debbano essere tristi e solo luoghi per i piccioni viaggiatori in inverno? Quando pensate a delle idee per la casa pensate anche a come sfruttare gli spazi all’aperto e come renderli piacevoli.

Cercate di ricreare piccoli angoli di relax, riportare qualche ricordo in vita riproponendo magari con dei barbecue o dei piccoli camini da usare all’aperto un momento di convivialità di solito tipico estivo.

Questi mini camini che vi propongo che non so bene da dove arrivino ma non sono adorabili? Hanno la capacità di infondere un’atmosfera molto romantica e country.

5. Piantare i fiori giusti

Non lasciate i vostri spazi all’aperto in balia della desertificazione invernale. Chi ha la fortuna di avere un clima mite da Roma in giù almeno fino a metà novembre può sbizzarirsi con moltissimi fiori e piante anche estive. Chi invece è un po’ più in su ha bisogno di piante che stiano bene al fresco come viole (che sono molto molto resistenti) o i ciclamini, l’erica in tutte le sue varietà, i cavoli ornamentali, i narcisi autunnali e molte altre piante verdi e dal fogliame variegato.

E voi che suggerimenti avete per il balcone autunnale?

Segnala un errore

Tags:

Antropologa e progettista, a Le Nius è coordinatrice, formatrice e social media manager. Studia il ruolo dei patrimoni culturali per lo sviluppo sostenibile, si interessa di antropologia dei media, è consulente per il terzo settore. info@lenius.it

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi

Coltivare le piante grasse in appartamento

Coltivare le piante grasse in appartamento

Quale vaso, quanta acqua, che esposizione... sono i dubbi che avete anche voi per le vostre succulente? Ecco qualche aiutino dal nostro esperto con pollice verde.
Torna su