Festival di Sanremo: 7 luoghi per veri appassionati

di

Come ogni anno a febbraio torna la manifestazione musicale più seguita e discussa d’Italia: il Festival di Sanremo. Cinque giorni all’insegna di gossip, polemiche e pronostici. Chi lo ama lo segue instancabilmente conoscendo anche i più piccoli dettagli, chi lo odia non può fare a meno di parlarne (male). Comunque vada, il Festival di Sanremo è sulla bocca di tutti.
Ecco perché abbiamo deciso di andare alla scoperta dei suoi luoghi più significativi, che i veri appassionati non possono fare a meno di visitare!

festival-di-sanremo
@puntosanremo.it

1. Festival di Sanremo: Casinò di Sanremo

Fin dalla sua prima edizione il Festival si è svolto nella città di Sanremo, nota per i suoi bellissimi fiori e per il suo Casinò. Proprio nel Salone delle Feste del Casinò, che fino al 1976 fu la sede ufficiale della manifestazione, si è tenuta la prima edizione del Festival presentata da Nunzio Filogamo. Oggi il Salone delle Feste non esiste più, ma è ugualmente possibile visitare l’edificio in stile liberty che ospita il Casinò. E magari entrare a fare una giocata… ma senza farsi prendere la mano!

festival-di-sanremo
La scenografia del Festival di Sanremo nel 1994 | @davidemaggio.it

2. Teatro Ariston

Dal 1977 il Teatro Ariston è diventato la sede del Festival di Sanremo. Il suo ingresso dall’aspetto decisamente vintage è ormai conosciuto in tutto il mondo. Alcuni tra i più importanti architetti e designer si sono occupati nel corso degli anni di allestire il palcoscenico del teatro, creando scenografie spettacolari diventate pezzi di storia della televisione. Particolarità delle varie scenografie la scalinata, incubo di tutte le vallette.

festival-di-sanremo
@it.wikipedia.org

3. Statua di Mike Bongiorno

Mike Bongiorno è stato il presentatore del Festival di Sanremo per ben undici volte. Così, dopo la sua morte, i familiari hanno deciso di donare al Comune di Sanremo una statua in bronzo che lo ritrae nel tipico gesto di “allegria”. La statua è stata inaugurata nel 2013 proprio nel corso di una delle serate del Festival e per vederla basta andare nel centro di Sanremo in Corso Matteotti (dove si trova anche il Teatro Ariston).

festival-di-sanremo
Sala Mango a Casa Sanremo | @casasanremo.it

4. Palafiori

Non troppo distante dal Teatro Ariston, il Palafiori è luogo di eventi collaterali e showcases. Oltre ad ospitare la sala stampa radio, tv e web,  infatti, è la sede di Casa Sanremo, un contenitore di eventi artistici, musicali e culinari aperti a tutti. Nel 1990 la 40esima edizione del Festival si svolse qui, in quanto si temeva che il Teatro Ariston non fosse abbastanza capiente per contenere tutto il pubblico previsto.

festival-di-sanremo
@Cristina Giuntini

5. Passeggiata dei vincitori

Il tratto pedonale di Corso Matteotti presenta una particolarità: nella pavimentazione sono inserite delle targhe in ottone con i nomi delle canzoni e degli interpreti che hanno vinto il Festival di Sanremo dai suoi esordi ai giorni nostri. Una sorta di Walk of Fame della musica italiana!

festival-di-sanremo
@puntosanremo.it

6. Fontana dello zampillo

Tutti hanno visto questa fontana almeno una volta. È qui infatti che il presentatore del Festival e le vallette vengono immortalati per le copertine di riviste e giornali. Quindi, se volete sentirvi un po’ Vip, non vi resta che raggiungerla e scattare un selfie!

festival-di-sanremo
Luigi Tenco e Dalida a Sanremo nel 1967 | @binario21.forumfree.it

7. Hotel Savoy

Chiuso da tempo e in attesa della riapertura, questo hotel è tristemente noto perché è qui che nel 1967 venne trovato morto il cantautore Luigi Tenco. Tenco aveva preso parte al Festival di Sanremo con il brano “Ciao amore ciao” cantato insieme a Dalida ed eliminato dalla giuria. Questo avrebbe spinto l’artista al suicidio, avvenuto nella camera 219 nella dépendance dell’Hotel Savoy.

Adesso non vi resta che armarvi di cartina e partire alla scoperta dei luoghi del Festival di Sanremo! E se vi rimane tempo, il mio consiglio è di fare un giro per tutta la città. In questo articolo trovate un bel po’ di consigli utili.

Segnala un errore

Ama leggere, scrivere, parlare, organizzare. Pedala, cammina, racconta storie, ascolta musica. Event manager freelance e speaker in una delle ultime radio libere italiane. Per Le Nius si occupa della grafica e racconta i suoi viaggi (...e non solo). agnese@lenius.it

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi

turismo in usa

Trend del turismo in USA all’era di Trump: West o East Coast?

Qualche cambiamento negli Stati Uniti di Trump si avverte anche a livello turistico, con un trend di crescita del turismo internazionale debole. Come è cambiato il turismo internazionale in USA? Quanti europei hanno scelto gli USA per le loro vacanze? E per quali mete?
Torna su