Indignados tra maschere e bavagli

di

indignados
Questa immagine è Società perché uno sguardo d’amore è mediato da due maschere. Maschere inequivocabilmente sociali, perché collegate alle proteste globali del movimento Occupy e degli indignati.

E sono proprio gli Indignados spagnoli a tornare a farsi vivi: 5 giorni fa hanno circondato il Parlamento spagnolo a Madrid per protestare contro la nuova Legge di sicurezza cittadina (ribattezzata Ley Murdaza, Legge Bavaglio) voluta dal Governo del premier Mariano Rajoy.

La legge, contestatissima, pone forte limitazioni al diritto di manifestazione: la partecipazione a cortei non autorizzati sarà considerato reato con tanto di sanzione dai 30 ai 60 mila euro. Sarà proibito persino diffondere immagini e video della polizia.

Insomma, un vero e proprio “bavaglio” all’espressione del dissenso dei cittadini che si aggiunge alle numerose misure di austerity imposte dal Governo negli ultimi mesi.

Foto ! gp314

Segnala un errore

Sociologo freelance, lavora come progettista, ricercatore e formatore in ambito sociale. Per Le Nius è responsabile editoriale, autore e formatore. Crede nell'amore e ha una vera passione per i treni. fabio@lenius.it

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi

sudan

Sudan quotidiano

Il Sudan esce da 30 anni di dittatura e attraversa un periodo incerto, pieno di paura e di speranza. Come si vive la quotidianità in momenti del genere?
cosa succede in zimbabwe

Cosa succede in Zimbabwe: un paese alla ricerca della democrazia

Dopo 37 anni di dittatura dell'ex presidente Mugabe, il 30 luglio 2018 si sono tenute in Zimbabwe le prime elezioni libere: come sono andate? Come si è evoluta la situazione? Che aria si respira nel paese? Ce lo racconta una cooperante che vive e lavora nel paese.
Torna su