In arrivo Titanic Honor and Glory il videogioco

di

titanic honor and gloryLa tragedia del Titanic è uno degli eventi storici recenti più noti. La famosissima trasposizione cinematografica di James Cameron ha aiutato a rendere immortale la storia e ha portato gli eventi delle sue tristi e ormai famose ore finali all’attenzione di tutti, anche ad oltre un secolo di distanza. Nel 2018 arriva Titanic Honor and Glory videogioco progettato dalla Vintage Digital Revival, se siete appassionati non potete perdervelo.

Pocket Nius: da sapere in breve

1. Titanic Honor and Glory è un videogioco in sviluppo per PC che ambienta un’avventura in prima persona sul Titanic, prima e durante l’affondamento.

2. La nave è stata riprodotta in ogni minimo dettaglio con grafica fotorealistica e sarà pienamente esplorabile nell’apposita modalità Tour, anche con visori VR.

3. Il giocatore interagirà con viaggiatori realmente esistiti che avranno storie uniche da raccontare e che lo aiuteranno con le indagini.

4. Vivremo in prima persona sulla nave: dalle mansioni come membro dell’equipaggio fino alle operazioni nelle fasi drammatiche dell’incidente.

5. Sì, ci saranno i violinisti ma no, non ci saranno Jack e Rose.

Il Titanic nel mondo dei videogiochi

Il capolavoro con Di Caprio e la Winslet, entrato di diritto nella storia del cinema e capace di imprimersi nella memoria di diverse generazioni di spettatori, ha favorito la nascita (o ri-nascita) di una “cultura” del Titanic fatta di documentari, libri, approfondimenti, curiosità e piccole-grandi follie. C’è ancora chi sostiene, ad esempio, che l’annuncio del miliardario Clive Palmer di voler ricostruire la nave possa avere un effettivo seguito, per quanto tutto giochi a sfavore di una simile ipotesi.

In ogni caso, in un simile contesto è curioso rilevare come il mondo dei videogiochi non avesse ancora provato a sfruttare a dovere il “franchise Titanic”. Fino a qualche tempo fa, una rapida consultazione su Internet riportava qualche progetto minore, come l’avventura testuale Beyond the Titanic, 1986, e il punta-e-clicca Titanic: Adventure Out of Time, 1996, ma niente di memorabile. Senonché il 2018, o al più tardi l’anno successivo, vedrà approdare su PC il videogioco Titanic Honor and Glory che sembra voler fare del coinvolgimento, del fotorealismo e dell’attinenza ai fatti storici i suoi punti di forza.

Titanic Honor and Glory il videogioco

Titanic Honor and Glory è un gioco in sviluppo negli studi della Vintage Digital Revival dal 2012 e la cui uscita è prevista, appunto, per il 2018. L’obiettivo dichiarato sin dall’inizio è quello di fornire all’utenza la più completa e realistica ricostruzione digitale del Titanic che si sia mai vista e di permetterne la libera esplorazione. La nave e alcuni dintorni cittadini di Southampton, ricostruiti magistralmente col motore grafico Unreal Engine 4, faranno da sfondo a un’avventura dai tratti investigativi, basata su ricerca, esplorazione e dialogo. Va da sé che le vicende che ci vedranno protagonisti culmineranno con il tragico affondamento, che potremo vivere in prima persona.

titanic honor and gloryIl protagonista è Owen Robert Morgan, ventitreenne americano che vive nel Regno Unito e principale indagato per una serie di crimini internazionali. Nel tentativo di dimostrare la sua innocenza, l’unica speranza di Owen risiede nell’indagare sui veri responsabili che sa essere a bordo del Titanic.

Scopo dell’avventura è raccogliere prove a sufficienza per incolparli e scagionare se stesso… Prima che la priorità diventi la sua stessa sopravvivenza. Gli sviluppatori riassumono lo spirito del gioco come un mistero alla Sherlock Holmes che si svolge sul Titanic e si intreccia con il suo incidente, e già questo apre interessanti prospettive.

titanic honor and gloryDinamiche di gioco di Titanic Honor and Glory

Il videogioco ci vedrà inizialmente impegnati con diverse mansioni come membri dell’equipaggio. Una volta ottenuta una cabina personale, potremo cominciare a sfruttare i dialoghi per conoscere le persone a bordo e raccogliere informazioni utili. Si tratterà, come prevedibile, di un’esperienza in prima persona (gli sviluppatori stanno adattando il gioco anche per visori per realtà virtuale) con una storia principale, affrontabile con diversi approcci, e diverse trame secondarie ed opzionali.

La storia del gioco si intreccerà con la storia effettiva. Dal momento dell’impatto con l’iceberg scatterà un conto alla rovescia di 2 ore e 40 minuti nei quali risolvere il mistero, finire eventuali incarichi/obiettivi rimasti in sospeso e cercare di mettersi in salvo. Contestualmente, si passerà da una fase in cui solo alcune aree del Titanic sono accessibili (quelle riservate agli ospiti) al caos degli ultimi minuti in cui non ci saranno più limiti.

titanic honor and gloryDa quanto si capisce finora, inoltre, non ci sarà alcun obbligo di rispettare le missioni di gioco e si potrà scegliere di godersi il viaggio, esplorare, seguire le vicende dei personaggi realmente esistiti che popolano la nave e seguire in prima persona il procedere dell’affondamento.

A tal proposito, gli sviluppatori promettono che gran parte degli eventi ormai famosi legati alla storia del Titanic saranno riproposti e fruibili in prima persona. Si potrà prendere parte all’evacuazione della nave aiutando i passeggeri a mettersi in salvo, cercare di inviare richieste di aiuto a navi vicine, probabilmente (ma questa è una mia ipotesi) mettersi ad ascoltare i famosi violinisti fino all’ultimo secondo. Il gioco servirà così anche come un documento di riconoscenza per l’eroismo di molti uomini e donne che persero la vita nel disastro e che potremo affiancare per comprenderne il coraggio e l’abnegazione. L’unica cosa che non potremo fare sarà cambiare la storia: il Titanic affonderà.

Modalità di gioco di Titanic Honor and Glory

Tutto questo lavoro ha portato all’ideazione di una modalità Tour nella quale esplorare liberamente gli ambienti senza impegni di gioco. In base ai finanziamenti e alla risposta del pubblico gli sviluppatori potrebbero aggiungere altre aree tra cui Belfast, Queenstown, Cherbourg e New York, probabilmente come DLC dopo l’uscita del gioco.

Oltre alla modalità Storia e alla modalità Tour ci saranno altre possibilità di gioco:

  • modalità Simulazione: il giocatore potrà guidare il Titanic, liberamente o seguendo precisi obiettivi. Eventuali DLC futuri potrebbero introdurre il controllo di altre navi legate alla storia del Titanic;
  • modalità Multiplayer: ancora allo stato embrionale, si potrebbe tradurre in una condivisione del viaggio con altri utenti online, con l’aggiunta di attività e minigiochi a bordo.

Sul sito ufficiale del gioco è possibile seguire gli aggiornamenti e scaricare le prime versioni demo, limitate per ora all’esplorazione. L’ultima, datata giugno 2017, mostra l’altissimo livello tecnico raggiunto e la cura nella riproduzione della nave. Non si è ancora visto nulla, invece, a livello di personaggi e gameplay.

Titanic Honor and Glory: una ricostruzione fedele

La nave virtuale ospiterà moltissime persone realmente esistite. Tra i personaggi confermati ci sono Thomas Andrews, il capitano Edward John Smith, Margaret Brown, J. Bruce Ismay, Lawrence Beesley, padre Byles, John Jacob Astor IV, Benjamin Guggenheim, Wallace Hartley e la sua orchestra, Masabumi Hosono, Joseph Laroche, Helen Candeee e i meno noti Joseph Laroche, August Wennerstrom e i fratelli Peracchio. Ognuno avrà storie uniche da raccontare, per farci comprendere meglio la loro vita e la società del 1912. Qualcuno ci aiuterà anche nella nostra missione personale.

Il Titanic è stato ricreato in ogni singolo aspetto, con una cura dei dettagli maniacale ed una grafica fotorealistica che si tradurranno in un vero e proprio viaggio nel tempo. Gli sviluppatori si sono serviti di documenti e del supporto di storici esperti per rendere l’esperienza il più fedele possibile alla realtà. Anche la città di Southampton e i personaggi storici sono stati ricreati con dovizia di particolari.

Gli interni in titanic honor and gloryTitanic Honor and Glory un videogioco promettente, forse fin troppo

In attesa di avere maggiori dettagli sulle dinamiche di gioco, quanto promettono gli sviluppatori sarebbe l’avverarsi di un sogno per diverse categorie di utenti:

  •  i videogiocatori potranno contare su un gameplay diverso dal solito, che lascia molta libertà e soprattutto che vede un tempo di gioco separato dal tempo reale, e su una grafica mozzafiato;
  • i fan del film potrebbero mettere piede sul Titanic ed esplorare in prima persona le aree della storia d’amore tra Jack e Rose o rivivere l’angoscia dell’ affondamento;
  • storici e docenti potrebbero decidere di integrare le loro lezioni con una visita virtuale alla nave, per cui non esiste una riproduzione più completa di quella del gioco. Gli stessi sviluppatori sono autori di un video su YouTube che mostra l’affondamento del Titanic in tempo reale e che è stato elogiato anche da studiosi ed esperti.

Per quanto il progetto susciti un certo hype, non è possibile nascondere alcuni dubbi. Le dinamiche esposte dagli sviluppatori sembrano molto complesse e sarà interessante vedere se saranno in grado di fondere un gameplay ben gestito, una storia accattivante e una grafica fotorealistica (che finora è l’unico aspetto confermato, ma che andrà rivista quando tutti gli altri elementi saranno completati).

Anche in questo caso, l’impressione è che il prodotto finito non sarà un software “per tutti”. Gli stessi sviluppatori nelle FAQ prevedono che servirà un computer di una certa potenza per far girare tutto a dovere e questo limiterà il potenziale pubblico. Ben diverso sarebbe se venissero rilasciate versioni per console, con gli inevitabili compromessi grafici ma con la certezza di raggiungere milioni di videogiocatori aggiuntivi.

Bisogna capire, infine, quanto il gioco riuscirà a mascherare la sua natura “didattica”, che sembra essere predominante, e a caratterizzarsi come videogame vero e proprio, con una storia degna di tale nome e dalla durata accettabile.

Comunque vada, il solo fatto di poter mettere piede sulla più famosa nave della storia recente e di averne una riproduzione così realistica fa meritare agli sviluppatori sincera gratitudine e al gioco l’attenzione che potrebbe trasformarlo, chissà, in un punto di riferimento e in una svolta storica, in chiave educativa, per i videogame.

5 link per saperne di +

1. Il + 8 Bit

I creativi di Cinefix hanno ricreato il film di Titanic in un video con la grafica di un videogioco 8 (e 16) bit.

2. Il + statistico

Tutti i numeri del Titanic da Titanic Fact.

3. Il + reportage

Il racconto della tragedia realizzato da Hampton Sides per il National Geographic: Hampton Sides.

4. Il + completo

Uno dei più approfonditi siti italiani (un po’ 1.0, ma con un’ottima controparte Facebook) sulle vicende del Titanic è stato realizzato da Claudio Bossi.

5. Il + immersivo

Da maggio 2018 sarà possibile visitare il Titanic con un’immersione guidata dal costo poco superiore ai 100,000 $, informa la CNN.

Segnala un errore

Classe '85, divido il tempo tra la moglie e i tre figli e le più svariate passioni. Amo la lettura, la scrittura (ho pubblicato cinque romanzi) ed i videogiochi, non disprezzo fumetti, calcio, cinema e cucina. Eterno bambino, amo la vita e credo che sia troppo breve per non interessarsi a... tutto!

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi

Gimme5, qualche domanda a chi la usa

Una raffica di domande a uno studente che usa Gimme5 per i suoi piccoli investimenti: "Chi sei? Quanto usi questa app? Quanto ci hai guadagnato?".
Cosa facciamo Le Nius informazione

Cose che cambiano a Le Nius

Il post in cui condividiamo le nuove linee che sono alla base di ciò che proponiamo su Le Nius: ci occupiamo soprattutto di temi sociali e vogliamo farlo con la partecipazione dei nostri lettori e lettrici.
Torna su