Stadio nuovo Roma: sogni di un grande futuro

di

stadio nuovo romaIl 26 marzo 2014 è stato presentato nella sala del Campidoglio il progetto del nuovo stadio di proprietà della Roma. Un’opera che potrebbe rappresentare una svolta storica per il futuro della squadra e della società.

Il presidente James Pallotta, mantenendo fede alle promesse fatte al momento del suo arrivo nella Capitale, ha finalmente svelato il progetto. Il tifoso della Roma, che aveva accolto la proprietà americana tra dubbi e perplessità, sogna ad occhi aperti.

Stadio nuovo Roma: la possibilità di competere con i grandi del calcio europeo

Il nuovo stadio di proprietà dovrebbe portare enormi benefici. In primis un esponenziale aumento del fatturato per le casse societarie. In questa maniera la Roma proverà a competere con le potenze del calcio europeo. Inoltre il nuovo stadio potrebbe essere il passo fondamentale per diminuire il gap con la Juventus, unica squadra in Italia a possedere un proprio impianto. Lo stadio della Roma dovrà incutere timore agli avversari e permettere alla squadra giallorossa di conquistare quei pochi punti che quest’anno mancheranno a raggiungere il sogno scudetto.

stadio nuovo roma vista

Il nuovo impianto progettato dall’architetto Dan Meis, che ha ammesso di essersi ispirato al Colosseo, sorgerà nella zona di Tor di Valle. L’obiettivo è terminarlo per poter ospitare le gare dall’inizio della stagione 2016/2017. Avrà una capienza di 52 mila posti, aumentabili fino a 60 mila per le grandi occasioni.

I costi dell’intera opera sono enormi. Considerato lo stadio e le varie infrastrutture che dovranno essere costruite o potenziate, l’investimento sfiorerà il miliardo di euro e sarà esclusivamente finanziato da privati. Il Comune di Roma giustamente non sborserà un euro. Al Sindaco Marino si chiede solo che la burocrazia italiana non rallenti o intralci la realizzazione dell’opera.

Rimangono piccole perplessità sul compimento del progetto. Come già detto i costi sono giganteschi. Il presidente Pallotta non ha svelato i nomi dei finanziatori che sovvenzioneranno i lavori. Inoltre il termine di due anni per la costruzione dello stadio e di tutto il resto pare leggermente ottimistico.

Ma il tifoso della Roma in questo momento vuole solo sognare. Una grande squadra, un ottimo allenatore, un efficiente direttore sportivo, una solida società. Tutto questo già c’e’. Ora sembra possa arrivare anche lo stadio di proprietà. Il futuro appare a tinte giallorosse.

Immagini|Sky Sport; Roma da leggere

Segnala un errore

Agente sportivo, ho trascorso l’infanzia sui gradoni dello stadio Olimpico di Roma. Ora mi diletto, con scarsi risultati , a raccontare le vicende sportive della Magica Roma.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi

vox 2 box ep 52

Vox 2 Box – Episodio 52 (2×22): Der Kommissioner

L'episodio numero 52 di Vox 2 Box si tuffa nel mondo delle elezioni FIGC con l'ospite Fulvio Paglialunga, scrittore e giornalista, uno dei maggiori esperti delle dinamiche della politica sportiva in Italia.
Torna su