Gli attaccanti della squadra di fantacalcio 2016

di
squadra fantacalcio 2016
@Marco

Saremo subiti diretti e spietati: tutto quello che vi abbiamo detto finora nei nostri consigli per il Fantacalcio 2016 conterà molto poco, se sbagliate a scegliere gli attaccanti. Vi abbiamo istruito sulla gestione del budget, sulle possibili sorprese, su come scegliere portieri, difensori, centrocampisti, ma se non riuscirete a costruire un attacco di qualità, è molto probabile che la vostra squadra non sarà tra le migliori del vostro Fantacalcio. Per cui è fondamentale non farsi trovare impreparati al momento clou dell’asta.

Come al solito abbiamo diviso il parco attaccanti, quest’anno molto ricco, nelle nostre consuete cinque fasce. Si tratta solo di una suddivisione personale: potrete stilare la vostra in base ai vostri gusti, ma cercate sempre di prendere il giocatore che a parità di fascia vi costerà meno. Mai impuntarsi su un nome, o quantomeno, mai farlo capire agli altri partecipanti. Sarà molto importante per poter risparmiare fantamilioni e puntare a qualche obbiettivo in più, creando quindi una rosa con ampia scelta e almeno 4-5 attaccanti sempre disponibili.

Squadra Fantacalcio 2016: gli attaccanti

Attaccanti squadra Fantacalcio 2016: i top player
I top player dell’attacco sono i giocatori che verranno pagati di più, in qualsiasi asta. Prendete Icardi, capocannoniere dello scorso campionato, in costante crescita da qualche anno ed unica vera punta centrale di ruolo dell’Inter. In pratica è garanzia di almeno 20 gol, se non di più. Con lui non può mancare Higuain, in cerca di riscatto dopo un anno buio: non deluderà, soprattutto se smetteranno di fargli tirare i calci di rigore (4 errori pesanti l’anno scorso). Inseriamo tra i top anche due new entry importanti del campionato italiano: Bacca e Dzeko, potenzialmente delle macchine da gol.

Un filo più indietro, ma solo per questione di concorrenza, inseriamo le 3 punte della Juventus: Morata, Dybala e Mandzukic sono tutti giocatori dai numeri importanti, ma molto probabilmente Allegri li alternerà per tutta la stagione, per cui potrebbero rivelarsi acquisti meno preziosi, in termini puramente fantacalcistici. La sensazione, comunque, è che il giovane Dybala possa giocare più minuti in Italia, mentre in Europa la Juve potrebbe puntare più sull’esperta coppia Morata-Mandzukic: di conseguenza il consiglio va più sul giovane argentino. Chiudiamo la fascia top con Berardi, che nel suo Sassuolo è ormai garanzia di reti (e rigori) con continuità.

squadra fantacalcio 2016
@facebook.com/DomenicoBerardi.FansPage

Attaccanti squadra Fantacalcio 2016: la prima fascia
Chiamiamola la fascia degli arzilli vecchietti, a cominciare da Totò Di Natale, uno che finché giocherà non smetterà mai di segnare. Con lui c’è anche Luca Toni, 22 reti l’anno scorso, che non trova spazio nella fascia top per limiti di età e per la pesante concorrenza di Giampaolo Pazzini, passato in estate dal Milan al Verona. In prima fascia ci vanno i gol certi di Quagliarella e Klose (se puntate sul tedesco, copritevi con Djordjevic) ma anche i secondi violini dell’attacco delle big, come Luiz Adriano, Jovetic e Gabbiadini. Resta una scommessa, invece, Giuseppe Rossi, ma un attaccante forte come l’azzurro varrà sempre parecchi milioni in sede d’asta: non potrebbe stare in una fascia più bassa.

Attaccanti squadra Fantacalcio 2016: i potenziali affari

squadra fantacalcio 2016
@facebook.com/59144348640

Come abbiamo detto parlando di centrocampisti, quest’anno molti “esterni alti” o trequartisti sono passati tra gli attaccanti. Tendenzialmente, questi giocatori vengono sempre considerati un po’ meno dei colleghi di reparto in sede d’asta: “Sono centrocampisti mascherati, non spendiamoci troppi crediti”. In realtà non è così: c’è stato un tempo, ad esempio, in cui Palacio era un centrocampista, ma ha sempre continuato a segnare con costanza. Quindi, se non costano quanto un top player, giocatori come Salah e Vazquez (più di Iago e Ilicic) possono essere dei grandi affari. Come un affare potranno essere Duvan Zapata, già abbastanza incensato qui, e Mattia Destro, voglioso di riscatto nella nuova avventura al Bologna. Come terza/quarta punta è bene fare un pensiero a un talento come Antonio Cassano, che nelle squadre di media classifica ha sempre reso alla grande.  Trovano spazio tra i possibili affari anche Defrel, che al Sassuolo può fare molto bene, Belotti, che però a Torino avrà più concorrenza rispetto a Palermo e Babacar, che per ora preferiamo al neo acquisto viola Kalinic. Occhio anche a Pandev e Insigne, i loro tecnici ci puntano parecchio, e potrebbero venir via a pochi crediti in un’asta tra amici.

Attaccanti squadra Fantacalcio 2016: le garanzie
Parlando di attaccanti, le “garanzie” sono comunque giocatori destinati a costare una certa cifra. Come ogni garanzia dovrebbero avere la certezza del posto e come ogni attaccante qualche bonus in tasca. Tendenzialmente, in questa fascia vanno inseriti i giocatori titolari negli attacchi delle squadra di medio-bassa classifica: esempi concreti sono Denis nell’Atalanta, Paloschi nel Chievo, Eder nella Samp, Pavoletti nel Genoa, Maccarone nell’Empoli. È qui che inseriremo Gilardino, quando sarà ufficiale la sua nuova squadra, così come Borriello, vicinissimo al Carpi. Tra le garanzie inseriamo anche Sansone, alternativa validissima dell’attacco del Sassuolo, e soprattutto Sua Maestà Francesco Totti: con l’arrivo di Dzeko avrà meno minuti in campo, ma i suoi bonus, in una stagione, li porta sempre a casa.

squadra fantacalcio 2016
@facebook.com/FrancescoOfficialTotti

Attaccanti squadra Fantacalcio 2016: le possibili sorprese

squadra fantacalcio 2016
@facebook.com/officialsamuelelongo

Di fatto, qui inseriamo le seste punte. Quelle da andare a pescare quando i crediti sono quasi terminati e si cerca un giocatore che possa chiudere il cerchio. Alcune strategie consigliano la riserva di un vostro titolare (Acquafresca se prendete Destro, Floro Flores se prendete una punta del Sassuolo), ma per quanto questa scelta possa avere un senso logico, il gusto del Fantacalcio è cercare una sorpresa, puntando su una scommessa. Un paio di nomi li abbiamo già annunciati in passato: Matos e Bernardeschi. Tra le sorprese potrebbero finire anche Samuele Longo e Daniele Verde del Frosinone, Trajkovski del Palermo, Wilczek nel Carpi, Bonazzoli, se avrà lo spazio di cui ha bisogno alla Samp. In fase d’asta, soprattutto per chi inizia prima della fine del mercato, potrete anche provare a puntare qualche credito su un possibile esubero di una big: pensate a Cerci e Matri, che attualmente hanno poco spazio al Milan ma se andassero via in una squadra di media classifica potrebbero rendere da top.

Squadra Fantacalcio 2016: leggi le guide di Le Nius

1. Come costruire una squadra perfetta
2. La top ten delle possibili sorprese
3. Come scegliere i portieri
4. Come scegliere i difensori
5. Come scegliere i centrocampisti
6. Come scegliere gli attaccanti

Segnala un errore

"L’ideologia, la religione, la moglie o il marito, il partito politico, il voto, le amicizie, le inimicizie, la casa, le auto, i gusti letterari, cinematografici o gastronomici, le abitudini, le passioni, gli orari, tutto è soggetto a cambiamento e anche più di uno. La sola cosa che non sembra negoziabile è la squadra di calcio per cui si tifa" (Javier Marías)

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi

vox 2 box ep 52

Vox 2 Box – Episodio 52 (2×22): Der Kommissioner

L'episodio numero 52 di Vox 2 Box si tuffa nel mondo delle elezioni FIGC con l'ospite Fulvio Paglialunga, scrittore e giornalista, uno dei maggiori esperti delle dinamiche della politica sportiva in Italia.
Torna su