Spezzatino di seitan e piselli1 min read

3 Settembre 2014 Cucina -

Spezzatino di seitan e piselli1 min read

Reading Time: 2 minutes
spezzatino di seitan e piselli
@ Lablascovegmenu

[divider scroll_text=”Veg à porter: spezzatino di seitan e piselli”]
Lo spezzatino di seitan e piselli è un secondo vegano molto ricco di proteine, appetitoso e facile da realizzare. Se per caso siete intolleranti al glutine (e poichè il seitan è essenzialmente composto di glutine) potete sostituire il seitan con del tofu “firm”, mettendolo sotto un peso per qualche tempo prima di utilizzarlo in modo da eliminare tutta l’acqua o quasi.

Ricetta Spezzatino seitan e piselli

Dosi per 4 persone

  • 200 g di seitan
  • 120 g di piselli verdi
  • 1/2 cipolla
  • 1 porro
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale e pepe q.b.

 

Procedimento

1. Asciughiamo l’umidità in eccesso del seitan con un panno e tagliamolo a striscioline lunghe e sottili, quasi alla julienne, insieme alla cipolla e affettiamo a rondelle un porro.

2. In una padella bella ampia scaldiamo due cucchiai di olio extravergine e facciamo imbiondire il porro tagliato a rondelle. Quando ha un bel colore giallo crema aggiungiamo il seitan, le cipolle e i piselli. Abbassiamo la fiamma e continuiamo a cuocere per una decina di minuti.

3. Eliminando l’eventuale acqua residua, impiattiamo e saliamo e pepiamo dopo aver assaggiato: le preparazioni di seitan variano molto da prodotto a prodotto e potrebbe non essere necessario. Nel caso usassimo del tofu, saliamo invece senza preoccupazioni. Impiattiamo e – dopo aver scattato una foto per instagram con l’hashtag #vegetarianocasual – mangiamo.

Questa ricetta è stata provata ascoltando questo brano.

CONDIVIDI

Mercante di parole giramondo. Mentre si dedicava allo studio delle humanae litterae nascosto dentro una giara di rupie, è naufragato sulle coste dell’arcipelago giapponese dov’è scampato alla morte venendo colpito in testa da un funghetto 1UP. Ha divorziato dai carboidrati complessi e benché si possa pensare che sia pigro, tecnicamente è solo impostato in modalità risparmio energetico perché mangia solo cibo ipocalorico.
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

TORNA
SU