Società - page 39

Italia minore 3/4: la via della partecipazione

di
partecipazione

Prosegue il nostro reportage sull’Italia minore: come dare futuro a borghi e territori esclusi dai grandi interessi economici e politici? La via maestra è la partecipazione della comunità locale.

Continua

Top 10 eventi sociali 2013

di
eventi sociali 2013

Dal Brasile all’Egitto, da Ratzinger a Mandela, dai 5 stelle a Lampedusa: un’inedita top 10 raccoglie gli eventi sociali più significativi del 2013.

Continua

Lou Reed: we had a real good time together!

di
lou reed

L’ultimo post di Società del 2013 lo dedichiamo a un grande scomparso quest’anno: tra canzoni memorabili e una vita spericolata Lou Reed ci ha lasciato immagini indimenticabili di una società americana disillusa e lontana dai sogni di gloria.

Continua

Profughi siriani a Milano: nostalgie e nuovi bisogni

di
nuovi bisogni

Sono più di 2 milioni i profughi in fuga dalla crisi in Siria, uno degli eventi più significativi del 2013. Alcuni di loro si trovano a Milano e a distanza di due mesi dal loro arrivo emergono nostalgie e nuovi bisogni.

Continua

Un sociologo a Natale

di
sociologo

Gesù nasce dall’unione tra un proletario e una casalinga in Palestina, nella mangiatoia di una periferia urbana. Qualche dubbio sulla portata sociologica del Natale?

Continua

Rom a Milano, la situazione ad un mese dallo sgombero

di

Ad un mese dall’ultimo sgombero di un campo Rom a Milano, siamo andati a vedere com’è la situazione.

Continua

Call center: davvero non ci interessa?

di
call center

“Non mi interessa”. È questa la risposta che diamo a chi ci chiama proponendoci fantastiche offerte commerciali. Ma chi ci chiama ce lo siamo mai chiesto?

Continua

Indignados tra maschere e bavagli

di
indignados

Si rivedono gli Indignados a Madrid, per protestare contro la “legge bavaglio” emanata dal Governo Rajoy, che limita fortemente il diritto di manifestazione. E ci regalano una succosa “immagine di società”.

Continua

Cosa resta del popolo dei forconi?

di
popolo

Il Movimento dei forconi si estingue ironicamente nella piazza di quel popolo che tanto ha evocato. Cosa ci resta di una protesta forse sopravvalutata?

Continua

Torna su