Genere

La condizione delle donne indigene in Guatemala

di
donne indigene guatemala

Donne povere, discriminate, spesso analfabete, eppure protagoniste di un cambiamento sociale. Grazie anche al supporto dei progetti di cooperazione internazionale. Scopriamone due.

Continua

La violenza di genere in Mozambico | Problemi e risposte

di
violenza di genere in mozambico

1 donna su 3 è vittima di violenza di genere in Mozambico, uno dei paesi più poveri al mondo. Abbiamo chiesto a un cooperante attivo nel paese dal 2012 di raccontarci la situazione e quello che si sta facendo per migliorarla.

Continua

Mamme cooperanti: come conciliare famiglia e lavoro in cooperazione internazionale?

di
mamme cooperanti

Come si fa a costruirsi una famiglia se un anno sei a Beirut e l’anno dopo a Maputo? Come si fa a crescere un bimbo in condizioni sanitarie, sociali e culturali così diverse? Come si può conciliare l’essere cooperante e l’essere mamma? L’abbiamo chiesto a tre mamme cooperanti.

Continua

Bisogna discutere seriamente di gestazione per altri

di
gestazione per altri

La gestazione per altri è un tema che genera molte questioni etiche, giuridiche, sociali e scientifiche. Merita di essere affrontato con serietà e rispetto. E merita una legge che la regoli. Come ha fatto, ad esempio, il Canada.

Continua

Donne e maratona: tre storie che hanno fatto la Storia

di
donne e maratona

La maratona è stata a lungo considerata uno sport inadatto alle donne, a cui era impedito di partecipare. Le cose hanno cominciato a cambiare negli anni 70, grazie anche alla determinazione di queste tre donne.

Continua

Donne e lavoro nei paesi arabi: tra sharia e cambiamento

di
donne e lavoro nei paesi arabi

L’occupazione femminile nei paesi MENA (Medio Oriente e Nord Africa) è al 25%, la metà della media mondiale. Dipende dall’applicazione della sharia e da norme sociali secolari. Ma qualcosa sta cambiando.

Continua

La vergognosa situazione del diritto all’aborto in Italia

di

Il 70% dei medici si rifiuta di praticare l’Interruzione Volontaria di Gravidanza. Molte donne sono quindi costrette a ricorrere all’aborto clandestino, punito dal 2016 con sanzioni fino a 10 mila euro. La campagna #ObiettiamoLaSanzione prova a sollevare il caso.

Continua

Perché stentiamo a riconoscere diritti agli omosessuali?

di
omosessualità normale

È una cosa che ha a che fare con come costruiamo i concetti di normalità e devianza, con l’influenza della Chiesa cattolica e con una certa idea di produttività.

Continua

Nessuna trivella per nessuna sorella

di
slogan trivelle

Lo sciagurato slogan sulle trivelle, le offese a Patrizia Bedori, le frasi sull’incandidabilità di mamma Meloni. Quando il linguaggio svela la violenza del potere maschile.

Continua

Fiocco rosa e cancro al seno: quando i simboli non bastano

di
fiocco rosa cancro

Il fiocco rosa è la controversa icona della lotta al tumore al seno. Controversa perché qualcuno ne approfitta per fare pinkwashing, usando il simbolo per incrementare le vendite.

Continua

Donne in fuga dall’Isis: un racconto dai campi profughi siriani

di
donne in fuga dall'isis

Qual è la condizione delle donne sotto l’Isis? L’artista e blogger Anarkikka, che ha visitato alcuni campi profughi in Siria, ci racconta la sua straordinaria testimonianza.

Continua

Torna su