Ricette vegan: crema di anacardi e semi di girasole agli aromi

di

Crema di anacardi e semi girasole
Tra le ricette vegan che ci piacciono di più ci sono le creme spalmabili a base di semi oleaginosi che sono molto facili da preparare e permettono di sbizzarrirsi sia sulla tipologia dei semi che sugli aromi da utilizzare per ottenere i sapori che desideri. La crema di anacardi e semi di girasole nasce proprio da uno di questi esperimenti.

Olive, capperi, erbe aromatiche, spezie, pomodori secchi e scorze di agrumi sono perfette per insaporire la tua salsina agli anacardi vegan.

È buona spalmata sul pane, con delle verdure crude per un pinzimonio oppure ancora, diluita con un po’ d’acqua e qualche oliva nera frullata condirà egregiamente la pasta.

Sai anche che preparandola solo con gli anacardi la puoi usare per mantecare il risotto?
Questa ricetta per la crema di anacardi che ti propongo oggi è stata approvata direttamente anche da due redattori di Le Nius… una garanzia, signori!

Ricette vegan: crema di anacardi e semi di girasole aromatica

Preparazione: più il tempo di riposo dei semi a bagno.

  • ½ cup di semi di girasole
  • 1 cup di anacardi
  • ½ cup di olive verdi denocciolate
  • ¼ di cup di capperi sotto sale
  • 1/2 tspMenta essiccata
  • 40 foglie di basilico
  • ¼ di limone spremuto
  • 50 ml di acqua

1. Ammolla i semi di girasole e gli anacardi per 12 ore.

2. Dissala i capperi mettendoli in ammollo in abbondante acqua per 15/20 minuti.

3. Riunisci in un boccale i semi e i capperi scolati, il succo di ¼ di limone, le olive e gli aromi. Inizia a frullare con il frullatore ad immersione aggiungendo pian piano l’acqua.

4. Se lo reputi necessario aggiungi del sale, ma assaggia prima di farlo perché capperi e olive sono già sapidi.

5. Puoi gustare la crema subito oppure conservarla qualche giorno in un barattolo di vetro ben compressa e coperta da un filo d’olio di oliva per non farla ossidare.

Segnala un errore

Amo la cucina e l’arte, l’architettura e la natura al punto da confonderle. Per me la cucina è il luogo migliore per amare chi ho vicino ed è sempre occasione di sperimentarmi, imparare, sognare e talvolta rilassarmi. La mia cucina è vegana e quando mi ricordo la condivido su “Io porto l’hummus“.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi

Cosa facciamo Le Nius informazione

Cose che cambiano a Le Nius

Il post in cui condividiamo le nuove linee che sono alla base di ciò che proponiamo su Le Nius: ci occupiamo soprattutto di temi sociali e vogliamo farlo con la partecipazione dei nostri lettori e lettrici.
Torna su