Biscotti da pasticceria fatti in casa, con la pasta frolla montata3 min read

24 Marzo 2015 Cucina -

di -
antropologa e comunicatrice

Biscotti da pasticceria fatti in casa, con la pasta frolla montata3 min read

Reading Time: 3 minutes

La ricetta di questi biscotti preparati con la pasta frolla montata è molto semplice e vi renderà facilmente dei pasticcieri provetti. Non temete errori perché è quasi impossibile sbagliare: sono i biscotti da tè e da pasticceria con la ricetta più elementare che io conosca. Si tratta di una di quelle ricette a prova di dummies… che io ho appreso dalla mia cara sorellona e che di volta in volta modifico e adatto secondo le esigenze del momento. Oggi, vi mostro la realizzazione della pasta frolla montata di base, a cui potrete applicare le varianti che preferite (spezie, cacao, quantità di burro, tipo di burro e altri aromi).

pasta frolla montata
@ravanellorosapallido.com

La pasta frolla montata è un composto molto usato e abusato (secondo me) in pasticceria che si utilizza per la realizzazione di tutti quei dolci che si preparano con il sac-à-poche, oppure con la pistola sparabiscotti.

I trucchi per una pasta frolla montata perfetta

  • il composto dev’essere liscio, omogeneo e senza grumi
  • il burro dev’essere a temperatura ambiente ma non troppo (se comincia a sciogliersi non va bene)
  • la farina dev’essere di buona qualità e, anche se macinata a pietra, che sia setacciata

Ricetta dei biscotti di pasta frolla montata

Dosi per circa 50-60 biscotti
Preparazione:

  • 440 g di burro morbido
  • 160 g di zucchero a velo anche di canna, l’importante è che lo maciniate bene con il macinino da caffè/spezie
  • 600 g di farina per dolci setacciata e di buona qualità, macinata a pietra
  • 2 uova bio a temperatura ambiente
  • una bacca di vaniglia
  • buccia di un limone bio, preferibilmente dal giardino

Procedimento

1. Lavorare il burro con le fruste e con lo zucchero a velo per formare una bella crema liscia e spumosa. Aggiungere le uova, e i semi dalla bacca di vaniglia, il limone grattugiato e infine un po’ alla volta la farina setacciata. Sempre lavorando con lo sbattitore.
2. Prendere il sac-à-poche e scegliete la punta che preferite (io consiglio quella stellata rende bene nel risultato finale come da foto). Inserire nella sacca del sac-à-poche una quantità di impasto e fare le forme preferite su una teglia coperta da carta da forno. Accendere il forno a 170° C. Prima di infornare decorateli con una ciliegina candita, oppure della granella di nocciola oppure degli zuccherini. Infornateli e cuoceteli a forno ventilato per pochi minuti () e fino a quando i bordi dei biscottini non risulteranno leggermente dorati. Se li tenete un pochino meno in cottura saranno più chiari e friabili altrimenti più croccanti e scuri.

3. Lasciate raffreddare i biscotti di pasta frolla montata su una gratella e solo quando sono freddi chiudeteli in un contenitore ermetico. Assorbono facilmente l’umidità quindi meglio tenerli al chiuso.

pasta frolla montata
@ravanellorosapallido.com

Li avete riconosciuti? Pensavate che fossero così semplici da preparare?

Ottimi da regalare, si conservano in un contenitore ermetico (anche di latta) per max un mese e si prestano bene ad accompagnare un caffè o a una tazza di tè matcha o una cioccolata calda. Potete anche congelarli.

CONDIVIDI

Antropologa e progettista, per Le Nius è project manager, content manager e formatrice. Nella vita studia e comunica progetti di cooperazione, in particolare progetti di sviluppo che fanno leva sui patrimoni culturali. Si interessa di antropologia dei media, è consulente per il terzo settore. info@lenius.it
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

TORNA
SU