Ricetta biscotti senza burro e glutine Brutti ma Buoni2 min read

4 Febbraio 2015 Cucina -

Ricetta biscotti senza burro e glutine Brutti ma Buoni2 min read

Reading Time: 2 minutes

[divider scroll_text=”Cucina for Dummies: ricetta biscotti senza burro e glutine”]

I biscotti brutti ma buoni sono dei biscotti senza burro e glutine tipici piemontesi e non solo, veramente sfiziosi e semplicissimi da preparare. E nonostante la loro denominazione decisamente neoplatonica io li trovo anche graziosi: sembrano un po’ delle meringhe country-chic.

Nella versione babbion-proof della ricetta dei Brutti ma Buoni che vi propongo qui ho sostituito le mandorle della versione tradizionale (non per nulla nella versione originale i “Bruttiboni” erano chiamati anche Mandorlati di San Clemente della zona di Prato) con delle nocciole piemontesi. Oggi è questa la variante più diffusa e, nonostante ami le mandorle, li trovo molto più buoni così. Ma sentitevi liberissimi di variare, mantenendo lo stesso peso.

L’unico problema di queste delizie è che una tira l’altra e il loro apporto calorico non è certo modesto…per quel giorno in cui vi siete accorti che gli skinny jeans iniziano a starvi larghi.

Ricetta biscotti senza burro e glutine brutti ma buoni
@Jeremy Jenum

Ricetta biscotti senza burro e glutine Brutti ma Buoni

Necessario per 30 biscotti circa
Preparazione:

  • 300 g di nocciole tostate di buona anzi ottima qualità!
  • 300 g di zucchero a velo* (accertarsi che sia senza glutine)
  • 5 albumi d’uovo da allevamento a terra

 

Procedimento

1. Tritiamo le nocciole grossolanamente, magari mettendole in un sacchetto ben chiuso e pestandolo. Oppure con un tritatutto.2. In una casseruola ben capiente montiamo a neve gli albumi, con la frusta elettrica se ne abbiamo una, quindi incorporiamo le nocciole tritate e lo zucchero a velo. Spostiamo la casseruola su un fuoco basso e mescoliamo il composto fino a quando non è ben amalgamato.

3. Su una leccarda disponiamo delle cucchiaiate di impasto, ben distanziati tra loro, e cuociamo a 150° per circa .

I brutti ma buoni si mangiano freddi, ma sarà duro resistere! Cercate almeno di fare una foto da mettere su Instagram con l’hashtag #vegetarianocasual prima di mangiarli tutti!

*Nella versione originale della ricetta si mescolano solo gli albumi con le mandorle tritate e si spolverizzano con lo zucchero a velo.

CONDIVIDI

Mercante di parole giramondo. Mentre si dedicava allo studio delle humanae litterae nascosto dentro una giara di rupie, è naufragato sulle coste dell’arcipelago giapponese dov’è scampato alla morte venendo colpito in testa da un funghetto 1UP. Ha divorziato dai carboidrati complessi e benché si possa pensare che sia pigro, tecnicamente è solo impostato in modalità risparmio energetico perché mangia solo cibo ipocalorico.
Commento
  1. Ste

    Che meraviglia questa ricetta ! Deve essere anche facile .. proverò un giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

TORNA
SU