Essere calvi è un problema?2 min read

19 Ottobre 2015 Società -

Essere calvi è un problema?2 min read

Reading Time: 2 minutes
protesi naturale per capelli

Cento capelli al giorno. È questo il limite sotto il quale la caduta dei capelli è considerata fisiologica. È del tutto normale anche superare quel limite, se per un periodo di tempo limitato. Potrebbe trattarsi di una semplice caduta di capelli stagionale, riscontrabile soprattutto in primavera e in autunno. O, ancora, una caduta da stress associata a periodi di particolare tensione nervosa.

Se invece la perdita di capelli diventa un fenomeno persistente, forse siamo, stiamo diventando o saremo calvi. In molti casi si tratta semplicemente di un processo naturale legato all’invecchiamento. Come le rughe, l’abbassamento della vista o l’appannamento fisico che sopraggiunge prima quando si fa sport.

Ci sono delle cause tuttavia che possono accelerare, e in alcuni casi determinare, questo processo. Una di questa è la presenza di anomalie nel cuoio capelluto, come forfora e seborrea, che agisce negativamente sulla salute dei capelli. Oppure, banalmente, è l’abitudine continua, quasi ossessiva, di tirare i capelli che determina degli strappi che segnano il cuoio capelluto (a meno che non riusciate a tirare quelli giusti). Ancora, la perdita dei capelli può avere cause mediche ben precise, come accade in caso di trattamenti con chemioterapia.

Qualunque sia la causa della caduta dei capelli, ce ne si può naturalmente fare una ragione e convivere serenamente con la nuova immagine di sé. Ad eccezione di quelli dovuti a cause mediche specifiche, molti mutamenti del corpo fanno parte del processo di invecchiamento e non per questo devono essere visti come qualcosa su cui intervenire.

Tuttavia ci possono essere molti motivi, alcuni anche molto seri, per cui si preferisce ricostruire un’immagine di sé che metta più a proprio agio nei contesti sociali che si vivono.

Nel caso della caduta dei capelli una soluzione importante è rappresentata dalle protesi naturali per capelli. Si tratta di un sistema di infoltimento naturale che consente di superare l’utilizzo delle parrucche. Cosa cambia? Ci si può muovere in totale libertà, senza doversi limitare per non far correre rischi alla propria parrucca. Fare sport, andare in moto, nuotare non rappresentano più un problema.

La protesi naturale per capelli consente poi di personalizzare colore e struttura dei capelli, in modo che siano identici ai capelli naturali, e permette di utilizzare in libertà gel, lacche e altri prodotti per lo styling personale. Cosa non da poco, per chi è abituato a curare lo stile in questo modo.

È una soluzione adatta a tutti, uomini e donne di tutte le età. Non richiede nessun trapianto né intervento chirurgico ed è funzionale sia a chi presenta diradamenti localizzati dei capelli sia a chi presenta una calvizie totale.

La protesi naturale per capelli appare quindi come un’importante opportunità per aumentare la qualità della vita di chi si trova a fronteggiare problemi di calvizie. Sempre che non gli riesca, invece, di non considerarla affatto un problema.

Immagine | Craig Sunter

[sponsorizzato]

CONDIVIDI
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alla niusletter e resta aggiornato

TORNA
SU