Pokkén Tournament: quando i Pokémon si scontrano con Tekken

di

Avreste detto che i Pokémon sanno essere violenti? Le lotte tra allenatori non sono niente a confronto di Pokkén Tournament: vedere un Machamp tirare un pugno a piena potenza sul muso di Charizard è sbalorditivo.

Cos’è Pokkén Tournament?

Pokkén Tournament è un videogioco originalmente arcade, prodotto della collaborazione tra Nintendo e Bandai-Namco per le sale giochi nipponiche: solo in queste settimane una versione per WiiU è stata rilasciata in tutto il mondo. Crossover tra l’universo di Tekken e quello dei Pokémon, i protagonisti di questo picchiaduro ad incontri sono i mostriciattoli tascabili, che se le daranno di santa ragione per aggiudicarsi il titolo di campione, sebbene non della Lega Pokémon.

E non soltanto i Pokémon di tipo Lotta sono ammessi al torneo: nella lista di selezione personaggio possiamo sceglierne diversi, come ad esempio Machamp, Pikachu, Garchomp, Gengar, Charizard e persino Suicune, unico combattente non bipede. Inoltre sono disponibili molti altri Pokémon di supporto, che chiamati in campo possono eseguire brevi attacchi o migliorare le vostre abilità. Incredibilmente, non sono presenti (né come combattenti né di supporto) Hitmonlee o Hitmonchan: troppo “standard” per un picchiaduro?

Quasi tutti i combattenti sono disponibili fin dall’inizio, tranne Mewtwo e Mewtwo-Ombra. Quelli di supporto, utilizzabili in set di coppie predefinite, possono invece essere sbloccati dopo avere trionfato in determinati tornei. Ogni sfidante possiede un peculiare stile di lotta che lo caratterizza: alcuni sono incentrati sulla Velocità, come Sceptile, altri sulla Potenza e altri ancora sulla Tecnica.

Durante lo scontro, oltre alla barra della vita del nostro Pokémon, è visibile anche un indicatore chiamato Synergy Gauge; colpendo il nostro avversario o raccogliendo alcune sfere, questo indicatore si riempirà gradualmente, ed una volta riempito del tutto ci permetterà di entrare in Synergy Mode. Ciò comporta, oltre ai danni aumentati, la possibilità di sferrare dei Burst Attacks: attacchi particolarmente potenti che possono, però, essere facilmente parati dal nostro sfidante. Entrare in Synergy Mode consente inoltre, ai Pokémon che possono, di attivare la propria Mega-evoluzione, rendendo il tutto un po’ più spettacolare.

L’ammontare di mosse e combo a disposizione per ogni Pokémon è incredibilmente vasto, e combina attacchi a corto e lungo raggio con notevoli combo aeree e prese (da questo punto di vista mi ricorda il buon vecchio Dragonball Budokai Tenkaichi) con cui infliggere severi danni al vostro avversario, il quale non necessariamente è la CPU, ma può essere un vostro amico o conoscente in modalità online.

Insomma, Pokken Tournament per quanto mi riguarda è già un must per WiiU: buttatevi nella zuffa dopo aver scelto il Pokémon che più vi aggrada!

Immagine di copertina| Serebii.net

Segnala un errore

Anche se il mio nick lo suggerisce, non sono implicato in nessuna vicenda oculistica. Cresciuto col Game Boy e la musica a 8-bit nelle orecchie, frequento un aspro corso di Ingegneria. Tuttavia mi piace trovare il tempo per giocare a qualcosa di nuovo, e raccontarvelo attraverso il filtro della mia lente.

1 Comment

  1. Un gioco che si è rivelato una vera sorpresa, onestamente prima di testarlo non mi aspettavo tanto, ottimo articolo Rayban

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi

Gimme5, qualche domanda a chi la usa

Una raffica di domande a uno studente che usa Gimme5 per i suoi piccoli investimenti: "Chi sei? Quanto usi questa app? Quanto ci hai guadagnato?".
Torna su
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: