Pastiera napoletana con cioccolato (doppia ricetta con frolla al cacao)

di
pastiera napoletana con cioccolato
@sbs.com.au

La pastiera napoletana è sicuramente uno dei dolci principe della Pasqua italiana ma è talmente buona che nelle pasticcerie e nei forni la troviamo praticamente tutto l’anno. In questi giorni, comunque, abbiamo una scusa in più per mangiarla e, perché no, provare a preparare una pastiera napoletana con cioccolato.

La ricetta della pastiera ha immeritata fama di complicatezza, ma a conti fatti è più laboriosa che difficile, un po’ come le lasagne o la pasta al forno. Se decidiamo di prepararla sappiamo che passeremo 2 orette in cucina. Il procedimento in sé però è piuttosto semplice – tanto che lo riporto qui in 3 passi.

La variante pastiera 100% vegetariana sostituisce i canditi della ricetta tradizionale – che non piacciono a tutti – con delle gocce di cioccolato, decisamente più ecumeniche e anche più golose, specialmente per i bambini. Oppure sostituisce la pasta frolla classica con della pasta frolla al cacao amaro, per rendere il tutto ancora più cioccolatoso. Vi lasciamo entrambe così potete scegliere voi cosa fare.

Pastiera napoletana con cioccolato

Preparazione:

Ingredienti per la pasta frolla normale

  • 350 g di farina di kamut* o di farro
  • 2 uova
  • scorza grattugiata di 1 limone
  • 180 g di zucchero grezzo
  • 90 g di burro
  • 2 cucchiaini di lievito in polvere per dolci
  • un pizzico di sale

Per fare invece una pasta frolla al cacao e renderla ancora più cioccolatosa:

  • 350 g farina di Kamut
  • 1/2 bustina lievito
  • 100 g burro
  • 150 g zucchero
  • 3 uova piccole o 2 grandi
  • 40 g cacao amaro di buona qualità

Necessario per la farcitura della pastiera napoletana con cioccolato

  • 400 g di ricotta vaccina
  • 1/2 cucchiaino di essenza naturale di fiori d’arancio
  • 230 g di grano cotto
  • 250 g di gocce di cioccolato

 

*io consiglio sempre la farina di Kamut, meno lavorata e allergizzante di quella bianca ma questa volta abbiamo una ragione in più per utilizzarla: nella ricetta è già presente del grano cotto e l’indice di glutine introdotto per fetta di torta risulta decisamente alto.

Procedimento della pastiera napoletana vegetariana

  1. Prepariamo la pasta frolla: lavoriamo le uova con lo zucchero, la scorza grattugiata di limone e un pizzico di sale. Aggiungiamo lentamente la farina setacciata e il burro fuso e per ultimo il lievito setacciato.
  2. Foderiamo lo stampo della pastiera (circa 26 cm di diametro) con 2/3 della pasta. In una terrina amalgamiamo la ricotta con l’essenza di fiori d’arancio, le gocce di cioccolata e il grano cotto (possiamo cuocerlo noi, ma esistono ottime preparazioni già pronte qualora volessimo cavarcela più velocemente) quindi farciamo la pastiera.
  3. Lavoriamo la pasta frolla messa da parte per confezionare le strisce della pastiera. Inforniamo a 180° e cuociamo per circa .
  4. Diciamo addio ai jeans skinny, scattiamo una foto per Instagram e condividiamo con l’hashtag #vegetarianocasual.

Buona Pasqua dal #vegetarianocasual di LeNius!

Per leggere le altre ricette di Pasqua guarda QUI.

Segnala un errore

Mercante di parole giramondo. Mentre si dedicava allo studio delle humanae litterae nascosto dentro una giara di rupie, è naufragato sulle coste dell’arcipelago giapponese dov’è scampato alla morte venendo colpito in testa da un funghetto 1UP. Ha divorziato dai carboidrati complessi e benché si possa pensare che sia pigro, tecnicamente è solo impostato in modalità risparmio energetico perché mangia solo cibo ipocalorico.

4 Comments

  1. io spero proprio di avere tempo giovedi pomeriggio per preparare un bel po’ di pastiere ! Mi hai fatto veramente venire una fame 🙂

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi

Cosa facciamo Le Nius informazione

Cose che cambiano a Le Nius

Il post in cui condividiamo le nuove linee che sono alla base di ciò che proponiamo su Le Nius: ci occupiamo soprattutto di temi sociali e vogliamo farlo con la partecipazione dei nostri lettori e lettrici.
Torna su
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: