Pale gommate – veicoli universali3 min read

3 Febbraio 2022 Uncategorized -

Pale gommate – veicoli universali3 min read

Reading Time: 3 minutes

Il carico e lo scarico di varie merci, particolarmente pesanti e di grandi dimensioni, richiede l’utilizzo dei mezzi speciali come pale gommate. Sono macchinari universali, potenti e manovrabili, lo scopo dei quali è quello di afferrare e trasportare i carichi. 

I dispositivi sono utilizzati nel settore edile, magazzini, cave, lavorazione del legno e servizi pubblici. Una vasta gamma di pale gommate prodotte da note imprese di costruzione meccanica è presentata nella sezione annunci della piattaforma specializzata Machineryline.

Caratteristiche generali e caratteristiche costruttive delle pale gommate

La macchina rappresenta un meccanismo semovente di carico e scarico, dotato di una benna spaziosa e larga, fissata mediante un meccanismo a cerniera, su un braccio di sollevamento. Lo scarico della benna avviene attraverso il tagliente anteriore (frontale), motivo per cui i macchinari vengono chiamati  “pale gommate”. Alcuni modelli sono dotati di accessori intercambiabili (forche, gole, ganci per gru, spazzaneve, pinze per tronchi e altri elementi).

Una caratteristica distintiva delle macchine: durante la guida, l’unità preleva carichi e non utilizza la spinta per spostarli da un luogo all’altro, come nel caso di livellatrici o bulldozer. La rotazione o il sollevamento del corpo di lavoro verso il braccio avviene con l’ausilio di cilindri idraulici di sterzata, bracci e trazione. I comandi della pala si trovano nella cabina.

Varietà di pale gommate

Le pale gommate sono convenzionalmente suddivise in macchine su ruote e cingolate. Il tipo di dispositivi su ruote ha una buona manovrabilità, facilità di movimento, si distingue per il lavoro in condizioni anguste, la capacità di sollevare i carichi pesanti, nonostante il peso ridotto.

Le macchine cingolate sono utilizzate principalmente nei cantieri edili e hanno alcuni difetti rispetto ai macchinari a ruote:

  • la necessità di trasportare la macchina sul luogo di lavoro;
  • bassa manovrabilità;
  • bassa velocità di movimento.

Il vantaggio principale dei macchinari cingolati è la stabilità su terreni morbidi.

In base alla classe di capacità di carico, le pale gommate sono divise in gruppi:

  1. Mini (300-2000 kg). Per esempio: Avant 220 (350 kg), Catmann (500 kg), Kubota G 240 (700 kg), Kramer 180 (1100 kg), JCB 3CX (1600 kg), Manitou MLA 3-35H (1670 kg), Atlas 52ES (1900 kg), Eurotrac W12F-OS (2000 kg).
  2. Portata piccola e media (2000-5000 kg). Per esempio: Kingway ZL 920 (2000 kg), Multione 9.5 (2080 kg), Volvo L30, Caterpillar 950F (3000 kg), JCB 411, Komatsu WA320-3 (4000 kg), XGMA XG955 (5000 kg).
  3. Elevata capacità di carico (più di 5000 kg). Per esempio: Caterpillar 966H (5000 kg), XCMG LW700HV (7000 kg), SDLG L989F (8000 kg), Liebherr 574 (9000 kg), Caterpillar 966H (10000 kg), Komatsu WA380-3 (16000 kg), Volvo L180 (19500 kg), Hitachi (28000 kg), Caterpillar 950H (43000 kg), Komatsu WA320-3 (44092 kg), Liebherr L686 2plus2 (45050 kg), Caterpillar 966F (97206 kg).

Scegliendo una pala gommata, è necessario tener conto delle sue caratteristiche tecniche.

Criteri di selezione delle pale gommate

Nelle macchine vengono utilizzati i motori a benzina, diesel, gas ed elettrici (meno comuni). Il fattore determinante che influenza le prestazioni dell’unità è la potenza del motore.

La funzionalità e la versatilità di una pala gommata dipendono dalla natura degli accessori montati sulla macchina. L’unità con la possibilità di installare dispositivi rimovibili è migliore dei modelli con benna fissa. La sicurezza e il comfort del conducente dipendono dalle caratteristiche della cabina.

Ad esempio, le cabine di macchine come Weycor AR520, Volvo L180, Caterpillar 966H sono dotate di un riscaldatore autonomo. L’aria condizionata hanno i seguenti modelli: XCMG ZL50, Volvo L180, Caterpillar 950E, JCB 416 HT, Komatsu WA380.

La scelta della macchina deve basarsi anche sulla capacità di carico e sul volume della benna.

CONDIVIDI
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

TORNA
SU