C’era una volta l’Omino pan di zenzero e la sua ricetta

di

Natale è ormai alle porte e i bimbi, diciamocelo, sono tutti in trepidante attesa: l’albero è fatto, la città è un brulicare di lucine meravigliose e la letterina è già stata scritta e recapitata al Polo Nord da quel simpatico panzone di Santa Claus. E quindi cosa resta da fare? Ma ovviamente armarsi di grembiulino, mattarello, zenzero e cannella e preparare con la mamma il biscotto natalizio per eccellenza: l’Omino Pan di Zenzero o Gingerbread, in arte Zenzy, che potrà servirvi anche come pratica idea regalo last minute.

La prima cosa da fare, però, è raccontare ai vostri nano-cuochi la vera storia di questo buffo dolcetto proveniente dal Nord Europa e diventato un’acclamata star dopo aver fatto parte dell’illustre cast di Shrek.

La vicenda racconta di una vecchina che un giorno decise di preparare dei biscotti fatti a forma di omino; una volta infornati, però, sentendo dei lamenti provenire dalla teglia, la vecchia aprì il forno per vedere cosa stesse succedendo e un Omino di Pan di Zenzero scappò fuori alla velocità della luce. “Prova a prendermi, tanto non ci riuscirai mai!” – diceva il dolcetto con fare prepotente. Nella sua folle corsa il biscotto incontrò una mucca, un maiale e persino un cavallo, tutti decisi a riacciuffarlo. “Provate a prendermi, tanto non ci riuscirete mai!” – ripeteva a tutti l’Omino dispettoso. Arrivato vicino a un fiume, l’Omino di Pan di Zenzero trovò una volpe che si offrì di aiutarlo ad oltrepassare il corso d’acqua senza bagnarsi. L’Omino, ingenuo, salì sul suo dorso e… GNAM! La volpe se lo divorò in un sol boccone.

omino pan di zenzero

Eh sì, Zenzy non fece poi una bella fine, ma i nani a cui racconterete questa storia, con dovizia di particolari in grado di rendere la trama sufficientemente comica e carica di suspense, si divertiranno un mondo e preparare i biscotti sarà ancora più bello. La ricetta che vi propongo non è l’originale (su internet ne trovate però infinite varianti): la mia è una versione facilissima, velocissima e apprezzata dai piccoli perché ha il sapore di una frolla leggermente aromatizzata. Eccola!

Ricetta biscotti Omino Pan di Zenzero

  • 350 g di farina macinata a pietra di tipo 0, 1 o integrale  (provate con farine alternative, come la farina di farro)
  • 150 g di zucchero di canna integrale (se non avete la melassa o un buon miele 120g )
  • 150 g di burro morbido
  • 1 cucchiaio di zenzero in polvere
  • 1 spolverata di cannella in polvere
  • 4 tuorli d’uovo d’allevamento a terra
  • 1 pizzico di sale

omino pan di zenzero

Il procedimento è semplice: mescolate farina, zucchero, spezie e il pizzico di sale; aggiungete il burro freddo tagliato a  pezzetti e cominciate a impastare pizzicando il composto con la punta delle dita, quindi aggiungete i tuorli e continuate a lavorare fino ad ottenere una palla liscia e omogenea; fatela riposare in frigo per un’oretta, coperta dalla pellicola e poi stendetela con il mattarello e ricavate con l’apposita formina i vostri omini; infornate a 180 gradi per circa 10 minuti e mi raccomando… fate attenzione che non vi scappino via!

Segnala un errore

Da sempre appassionata del mondo dei piccoli: adora i libri per bambini, i giocattoli e i cartoni animati, tanto da essersi laureata in cinema d'animazione con una tesi su Calimero il pulcino nero. Mi piace andare a caccia delle ultime novità o di iniziative speciali pensate per far star bene i bimbi, perché i nani, come li chiamo io, sanno restituirmi meglio dei grandi quel senso delle cose che spesso mi manca. "Sei una mamma?" - mi chiedono in tanti. Ebbene no. Piuttosto una bambina... di 35 anni suonati!

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi

Cosa facciamo Le Nius informazione

Cose che cambiano a Le Nius

Il post in cui condividiamo le nuove linee che sono alla base di ciò che proponiamo su Le Nius: ci occupiamo soprattutto di temi sociali e vogliamo farlo con la partecipazione dei nostri lettori e lettrici.
Torna su