Bagno di cultura in Catalogna: i 6 imperdibili musei di Barcellona!

di

6. Musei di Barcellona: Museo del FC Barcelona

musei di barcellona
@FCBARCELONA

Che siate o no grandi tifosi della squadra di calcio del Barcellona, se vi piace lo sport questo è un museo assolutamente da non perdere!

La Camp Nou Experience è una attrazione notevole per gli amanti dello sport più seguito de mondo. Il museo del Football Club Barcelona si trova nello stadio Camp Nou, costò la bellezza di 70 milioni di pesetas ed è, ad oggi, il museo più visitato di tutta la Catalogna. Al suo interno è possibile seguire tutta la storia del club attraverso diapositive e spiegazioni, ma soprattutto attraverso cimeli che hanno fatto la storia, dai guantoni dei portieri, ai palloni più o meno datati, fino alle varie divise. Nel museo trova spazio una prestigiosa collezione delle coppe e dei trofei vinti dal Barcellona negli anni e, dulcis in fundo, avrete l’occasione di fare una visita all’interno dello stadio.

Immaginate l’emozione di passeggiare sulla stessa erba dove corrono Messi e compagni, guardarvi attorno e sognare sugli spalti vuoti migliaia di tifosi urlanti. La Camp Nou Experience è un tuffo nel successo di una delle squadre più forti del mondo e nella vera cultura catalana.

Prezzo dell’ingresso: 20,00 euro


5 link per saperne di +

1. Il + goloso

Nel cuore del centro storico di Barcellona esiste un museo dolcissimo: il Museu de la Xocolata, che sorge in un palazzo d’epoca e il cui biglietto d’ingresso è una barretta di irresistibile cioccolato.

2. Il + eccentrico

Progettato da Salvador Dalì in persona, il museo-teatro a lui dedicato rispecchia il carattere eccentrico e fuori dagli schemi del celebre artista catalano. Esso sorge nella località di Figueras, in Costa Brava, e lì è possibile ammirare a tutto tondo l’opera surrealista di Dalì, che attraversa i diversi campi figurativi, dalla pittura all’arredamento, fino alla gioielleria.

Salvador Dalì è stato un personaggio controverso e, se vi interessa scoprire i lati di questo carattere poliedrico, potreste incominciare dalla lettura di Diario di un genio di Fausto Gianfranceschi, disponibile su Amazon Italia.

3. Il + inaspettato

Il Museo Egizio è uno di quei posti che nessuno si aspetterebbe di trovare in una città modernista come Barcellona, che tra l’altro non ha nessun legame storico con la civiltà del Nilo. E invece eccolo qui il Museu Egipci con le sue pregevoli collezioni e i suoi workshop per grandi e piccini, dove chiunque può immedesimarsi nel ruolo di archeologo avventuriero.

4. Il + lontano

Il Museu Memorial de l’Exili è il più lontano per distanza geografica, ma non per importanza storica. Si trova a La Jonquera, località catalana sul confine francese, ed è il mausoleo della memoria della Guerra Civile, che ha lasciato una cicatrice indelebile nel cuore della Spagna.

5. Il + rappresentativo

Insieme a Dalì, c’è un altro personaggio storico che ha cambiato la forma di intendere l’arte e lo ha fatto a Barcellona. Si tratta del celeberrimo architetto Antoni Gaudì, che con la sua opera e il suo genio ha cambiato la fisionomia della capitale catalana.

Il Gaudì Exhibition Center è il luogo per eccellenza dove scoprire la filosofia artistica di questo personaggio. Progetti, strumenti, manoscritti che ci introducono nella testa di Gaudì per capire a fondo in che modo la natura seppe ispirare la sua opera.

*il link contiene un codice di affiliazione di Le Nius, che ci permette di ricevere una piccola percentuale sull’operazione nel caso acquistaste il libro arrivando su Amazon da questa pagina. Il prezzo del libro per voi rimane invariato.

Segnala un errore

Italianissima, cresciuta all’ombra degli ulivi di Puglia, vivo e lavoro a Barcellona. Mi ritengo una viaggiatrice nata, una che ha sempre la valigia pronta per una nuova partenza. Ho fatto miei i versi di un poeta persiano e me li sono impressi sulla pelle: «La vita è un viaggio, chi viaggia vive due volte». Di viaggiare non smetto mai, perché tra un aereo e un treno, ho sempre un libro sul comodino.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi

turismo in usa

Trend del turismo in USA all’era di Trump: West o East Coast?

Qualche cambiamento negli Stati Uniti di Trump si avverte anche a livello turistico, con un trend di crescita del turismo internazionale debole. Come è cambiato il turismo internazionale in USA? Quanti europei hanno scelto gli USA per le loro vacanze? E per quali mete?
Torna su