Inghilterra: 5 piatti tipici da provare!5 min read

14 Giugno 2014 Cucina -

Inghilterra: 5 piatti tipici da provare!5 min read

Reading Time: 5 minutes
Mondiali 2014 Inghilterra a tavola
@Smabs Sputzer

Quali sono i piatti tipici inglesi?

Gli inglesi sono figli di una cultura più del bere che del mangiare, che ruota intorno al mondo del pub, dove si sta anche molto tempo al banco e non necessariamente seduti.

Inoltre, gli inglesi non sono tutti Gordon Ramsey e moltissimi sono fan del cibo da asporto o take away (da mangiare anche camminando per strada sotto la pioggia), come patate fritte con l’aceto avvolte in cartocci di giornale, anelli di cipolla fritti e, ovviamente, tranci di pizza (compresi quelli con prosciutto cotto e ananas) e tutto il repertorio del take away orientale.

C’è un gran numero di ristoranti indiani seri (quindi con cibo piccante) a causa della forte presenza di indiani in UK e l’influsso francese in alcuni piatti, ma con molto meno pepe.

I britannici in generale non hanno un particolare culto per la loro cucina e non hanno problemi ad ammettere che non son gente che passa molto tempo dietro ai fornelli, a cui preferiscono il microonde. In compenso gallesi, scozzesi e irlandesi non sopporterebbero di essere chiamati inglesi.

Non potendo dilungarmi su differenze regionali (altrimenti finiscono anche i prossimi Mondiali) faccio un discorso generale, che dia un’idea complessiva della cucina inglese e dello stile di vita legato al cibo presentando 5 piatti tipici inglesi a cominciare dalla colazione fino agli snack.

CONDIVIDI

Nata milanese, naturalizzata scozzese, morta veneziana, risorta in riva al Piave. Con alle spalle 12 traslochi e 2 lauree (lingue e arti visive), l'ex poetessa della classe non ha ancora capito cosa farà da grande, intanto si interessa di quasi tutto, a fasi. Qui è amante di cause perse, tipo comunicare.
4 Commenti
  1. pier

    Di veramente memorabile ricordo le mele (PinkLady soprattutto e GrannySmith), qualche -pochi -Fish & Chips, la crema custard e qualche taglio di carne (in Scozia però). L'English breakfast ottima in certe freddissime e depressive giornate d'inverno: un pasto che vale x due!

    • Chiara Vitali

      io a volte mi facevo l'English breakfast direttamente per pranzo ;-)

  2. Giuseppina

    In questi giorni si stanno disputando i campionati di calcio mondiali e siccome si disputerà prestola partita Italia/Inghilterra, nasce in me la curiosità di come si staranno preparando i nostri diretti avversari. Sappiamo che è importante anzitutto la preparazione atletica, ma è bene tenere in considerazione anche l'alimentazione e certamente le squadre seguiranno diete rigorose. Mi sono soffermata sulle abitudini britanniche che offrono cibi caldi a colazione, freddi da consumarsi in fretta in piedi a pranzo per poi dedicarsi allo shopping e di nuovo caldi alla sera e la cena inizia prestissimo. I negozi chiudono alle 5.30 e la vita continua ai pub. Al mattino, la domenica, viene servita una colazione troppo abbondante con uova, pancetta, fagioli, salsicce ed altro. Ma mi domando, vuoi mettere un ottimo caffè espresso con brioche al mattino? No, non mi piacerebbe condurre una vita in questo modo.

    • Chiara Vitali

      dall'esterno sembra improbabile, lo so. ma in realtà quando sei dentro le cose senti che è bello provare a vivere la vita di una persona di un'altra nazionalità. vivere appassionandosi a queste differenze, pur restando te stesso con la tua storia e le tue radici, è come se ti desse la sensazione di vivere più vite contemporaneamente, qualcosa di magnificamente intenso e speciale. e ti dà un doppio sguardo sul mondo, il tuo più quello della tua nuova nazionalità. poter avere questo sguardo potenziato non ha prezzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

TORNA
SU