I 10 migliori mercatini natalizi in Europa

di
Migliori mercatini natalizi in Europa
@Kurverwaltung Merano Azienda di Soggiorno

Lucine, odori, decorazioni per alberi, porte e muri; e ancora alci, Babbi Natale, presepi e tanto altro: ecco la caleidoscopica lista di ingredienti che danno vita ai mercatini natalizi e a quel rito imperdibile che coinvolge qualsiasi amante del Natale. Abbiamo raccolto per voi i migliori mercatini di Natale in tutta Europa perché va bene non perdere gli Oh Bej Oh Bej a Milano ma, se siete degli estimatori di queste manifestazioni, non sapete cosa vi aspetta ad esempio a Malmö.

I 10 migliori mercatini natalizi in Europa

Malmö, Svezia. Il mercatino di Natale è una pratica in cui gli svedesi sono molto esperti, forse più dei tecnici Ikea nel pensare e fare mobili. Dal 24 novembre al 23 dicembre potrete bearvi di passeggiate tra bancarelle ricolme di decorazioni fatte a mano, e tutto ciò che a tavola per gli svedesi significa “Natale”: quindi via libera a glögg (vin brulé), pepparkakor (biscotti allo zenzero) e lussekatter (panini allo zafferano)!

Innsbruck, Austria. Nel cuore delle Alpi vi aspettano diversi mercatini davvero deliziosi: anche qui potrete fare man bassa di candele, decorazioni, cibo e vin brulé. Inoltre a Innsbruck, dal 15 novembre al 6 gennaio, i bambini possono visitare la casa di Hansel e Gretel. A loro rischio e pericolo, naturalmente!

Padstow, Regno Unito. Giochi di legno e decorazioni per alberi di Natale la fanno da padrone in questo mercatino affacciato sul mare, in Cornovaglia, in corso dal 7 al 9 dicembre. Da non perdere: la corsa dei Babbi Natale e i fuochi d’artificio.

Salisburgo, Austria. Se amate l’Austria, qui potrete trovare mercatini natalizi con ogni ammennicolo possibile inventato dall’uomo per rendere il Natale (se possibile) ancora più speciale. Dal 22 al 24 novembre la città è animata da mille mercatini all’interno di corti antiche e castelli.

Tallin, Estonia. Nella piazza principale della città, Raekoja plats, un enorme abete domina un mercatino di Natale molto particolare. Dall’1 dicembre all’8 gennaio potrete trovare cappelli fatti a mano, animaletti di alghe e oggetti intagliati del legno. Se i prodotti non vi piacciono, potrete sempre godervi la location che è patrimonio dell’Unesco.

Barcellona, Spagna. Dal 24 novembre al 23 dicembre Plaça de la Seu si trasforma in un omaggio a Caga Tió, un pupazzo le cui feci sono fatte di dolciumi di cui tutti i bimbi vanno ghiotti. Si tratta della decorazione natalizia più popolare.

Gengenbach, Germania. Una classifica dei migliori mercatini natalizi d’Europa non può essere completa senza una tappa in Germania. In questa cittadina della Foresta Nera, il calendario dell’avvento  si vive guardando il municipio. Qui ogni sera si assiste all’apertura di una finestra che segna il passaggio di un altro giorno prima di Natale. Poi si gira tra gli chalet di legno che vendono manufatti e cibo. Questo mercatino si tiene dal 30 novembre al 23 dicembre.

Stoccolma, Svezia. Torniamo in Svezia per i mercatini della sua capitale. A Stoccolma, durante l’Avvento, il luogo più suggestivo è Gamla Stan, il centro storico della città situato sull’isola di Stadsholmen, che per l’occasione ospita il Mercatino di Natale più importante della città, dal 22 novembre al 23 dicembre.

Strasburgo, Francia. Con cinque secoli di esperienza alle spalle, quello di Strasburgo è uno dei mercatini più belli e antichi d’Europa, tanto da avere una parola alsaziana che lo definisce: Chriskindelsmariki. Imperdibile, si svolge tra il 28 novembre e il 31 dicembre. Non dimenticate di assaggiare i Maennelle, “omini” fatti con la pasta delle brioche decorata.

Milano, Italia. Il centro storico si anima con centinaia di bancarelle, cariche degli oggetti più disparati. Da non perdere Xmas Temporary, un particolare mercatino natalizio ricco di ogni tipo di spunto per trovare il regalo e la decorazione giusti. Nel vecchio quartiere Isola invece il Natale si tinge di verde: qui ha luogo il mercatino natalizio eco chic della città. Tutte le manifestazioni si tengono dal 5 all’8 dicembre.

Segnala un errore

Stefania nasce nel '82, mentre in Portogallo si dava alle stampe l’allora sconosciuto Il libro dell’inquietudine di Pessoa. Il suo destino sembra essere legato all’editoria: lavora per 10 anni in 4 diverse fucine editoriali. Sin dai tempi dell'università, scrive di libri su vari portali. Ora lavora come web editor freelance, scrive di libri, finanza e lifestyle e, quando è tempo, fa l’olio più buono del mondo.

1 Comment

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi

turismo in usa

Trend del turismo in USA all’era di Trump: West o East Coast?

Qualche cambiamento negli Stati Uniti di Trump si avverte anche a livello turistico, con un trend di crescita del turismo internazionale debole. Come è cambiato il turismo internazionale in USA? Quanti europei hanno scelto gli USA per le loro vacanze? E per quali mete?
Torna su
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: