Manganelli e assoluzioni: social top 101 min read

3 Novembre 2014 Politica Politica interna -

Manganelli e assoluzioni: social top 101 min read

Reading Time: 3 minutes
manganelli-e-assoluzioni-social-top-10

Manganelli e assoluzioni: social top 10 di questa settimana che parla dei manganelli che si sono abbattuti sugli operai di Terni mentre protestavano contro il governo Renzi e delle assoluzioni nel caso Cucchi, o sarebbe meglio dire per l’omicidio di Stefano Cucchi. Se non conoscete la sua storia la trovate qui. Un Paese che vive di commedie tragiche e che non fa più ridere. Non ci sono responsabili e non ci sono colpevoli.

Nel mondo politico poco o nulla si muove, a parte sommovimenti tellurici in vista delle future elezioni politiche nazionali: continuano le prove di alleanza tra Meloni e Salvini per il partito che guarda a Marine Le Pen, dall’altra parte il Pd continua a inglobare politici al centro (Andrea Romano, ex Scelta Civica) e a sinistra (Gennaro Migliore, ex Rifondazione, ex Sinistra Ecologia e Libertà).

Manganelli e assoluzioni: social top 10

10.Giorgia Meloni

Politici con la memoria corta.
Manganelli e assoluzioni: social top 10

9.Gianfranco Rotondi

Il centro-destra che non riesce a opporsi a Renzi.
Manganelli e assoluzioni: social top 10

8.Fratelli d’Italia

Prove di alleanza.
Manganelli e assoluzioni: social top 10
Manganelli e assoluzioni: social top 10

7.Lara Comi

Le proteste per le acciaierie di Terni e le botte sugli operai non tolgono il buonumore alla deputata di Forza Italia.
Manganelli e assoluzioni: social top 10

6.Matteo Orfini

Voci timide si alzano dal Pd contro la brutale repressioni delle proteste degli operai di Terni.
Manganelli e assoluzioni: social top 10

5.Gennaro Migliore

Un altro deputato di Sinistra Ecologia e Libertà che va nel Partito Democratico.
5-migliore

4.Flavia Vento

Arrivano i primi endorsement pesanti per il nuovo fronte nazionalista di Matteo Salvini.
4-flavia

3.Vujadin Boskov

Certe cose non passano mai di moda.
3-boskov

2.Francesco Nicodemo

Cosa pensava in tempi non sospetti il capo comunicazione del Pd, renziano, del nuovo ministro degli esteri del governo Renzi.
2-nicodemo

1.Marco Furfaro

Il primo posto di questa settimana non fa ridere.
1-furfaro

CONDIVIDI
Davide Fracasso

Le materie che lo hanno sempre affascinato di più sono la filosofia e la semiotica. Prova a prendersi cura della comunità di Le Nius, in pratica delle relazioni con le persone. Formatore nelle scuole. Per lavoro si occupa di strategie digitali. davide@lenius.it
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alla niusletter e resta aggiornato

TORNA
SU