Lasagne vegetariane: zucca, scamorza e besciamella

di
lasagne alla crema di zucca
Lasagna vegetariana @ JMR_Photography

State leggendo LeNiùs in questi giorni e siete finiti sulle lasagne alla crema di zucca?
Forse ci volete veramente bene. O forse state peregrinando per il web gementi e piangenti perché nottetempo il cane vi ha mangiato tutto quello che avevate ritirato dalla rosticceria di fiducia. E adesso dovete inventarvi in mattinata qualcosa per la suocera che s̶e̶g̶r̶e̶t̶a̶m̶e̶n̶t̶e̶ ̶o̶d̶i̶a̶t̶e̶ che vi mette un po’ in soggezione. E magari per usare quella zucca che nel frigo, ancora un po’, e comincerà a camminare e parlare…

Che ne dite di preparare delle lasagne alla crema di zucca?

Con questo cavallo di battaglia della cucina italiana rivisitato in chiave veggie si va sul sicuro: la dolcezza della zucca viene compensata dal sapore della scamorza e del parmigiano e si adatta anche al palato delle più incontentabili Mary Sue in circolazione.

Ricetta Lasagne alla crema di Zucca

 

Procedimento

  1. Prendete 3 mele e fatele sentire escluse perché non fanno parte della ricetta. Intonate un motivetto natalizio, tagliate la zucca a cubetti e fatela cuocere a fuoco medio in una padella capiente con un filo di olio, uno spicchio d’aglio e una manciata di rosmarino. Quando la zucca si sarà ammorbidita e parte della sua acqua di cottura si sarà asciugata (15-20 minuti) schiacciatela con una forchetta ed aggiungete un pizzico di sale.
  2. Mettete la purea di zucca e la besciamella in un blender e mixate fino ad ottenere una crema omogenea. Mentre il blender fa fracasso, esternate tutti gli improperi del caso, tanto nessuno vi sente. Aggiungete un pizzico di noce moscata. In caso prepariate voi la besciamella, incorporate la noce moscata direttamente in quest’ultima, cercando di aggiustarne bene il sapore: l’unico rischio concreto di questa ricetta babbion-proof è che la zucca e la besciamella risultino troppo dolci.
  3. Affettate anche la scamorza a cubetti.
  4. Versate un po’ di crema di zucca sul fondo di una teglia di medie dimensioni. Poi aggiungete uno strato di lasagne, ricopritelo con altra crema di zucca e spargetevi sopra dei cubetti di scamorza in modo più o meno uniforme. Ripetete questo procedimento per almeno 3 strati o fino a quando vi avanzano ingredienti, completando il tutto con uno strato di crema, scamorza e parmigiano.
  5. Cuocete in forno ventilato preriscaldato a 180 gradi per 25 minuti o comunque per il tempo indicato sulla confezione delle lasagne che avete comprato. Se avete fatto voi anche le lasagne sono sicuro che non avete bisogno di indicazioni #respect.
  6. Lasciate raffreddare le lasagne in un luogo lontano da animali domestici particolarmente famelici e ragazze preadolescenti che digiunano da settimane per compensare l’impatto del pranzo di Natale sulla silhouette , per prevenire ritorsioni.
  7. Servite il piatto tiepido e prima di mangiarlo instagrammatelo con l’hashtag #vegetarianocasual per vincere l’originale caramella succhiata di LeNiùs.**

[/message_box]

Per vedere le altre ricette con la Zucca clicca QUI.

*Grazie alla segnalazione di un lettore che ci ha letteralmente illuminati sulla presenza di caglio animale nel parmigiano vi suggeriamo di usare un parmigiano o un formaggio di natura solo vegetariana, reperibile in negozi specializzati, al fine di completare la ricetta in modo del tutto vegetariano!

**Informativa ai sensi dell’art. 1o del D.Lgs. 151/23: Attenzione – la caramella è succhiata da un redattore o collaboratore di LeNiùs casualemente selezionato a mezzo campionato di bocce. Attenzione: questo premio potrebbe non esistere.

 

Foto in copertina |  JMR_Photography

Segnala un errore

Mercante di parole giramondo. Mentre si dedicava allo studio delle humanae litterae nascosto dentro una giara di rupie, è naufragato sulle coste dell’arcipelago giapponese dov’è scampato alla morte venendo colpito in testa da un funghetto 1UP. Ha divorziato dai carboidrati complessi e benché si possa pensare che sia pigro, tecnicamente è solo impostato in modalità risparmio energetico perché mangia solo cibo ipocalorico.

5 Comments

    • Hai fatto benissimo a farlo presente, non lo sapevo e per quanto mi riguarda cambia molto la mia prospettiva.

      • Anche io quando l’ho scoperto mi sono un attimo spettinata, non tanto perché stavo perdendo chissà quale primato vege*qualcosa, ma perché ho trovato estremamente ingiusta l’assenza di informazioni in merito sull’etichetta. Il fatto che non siano facilmente reperibili delle informazioni che possono permettermi di fare una scelta consapevole mi manda ai pazzi. AI PAZZI! : )

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi

Cosa facciamo Le Nius informazione

Cose che cambiano a Le Nius

Il post in cui condividiamo le nuove linee che sono alla base di ciò che proponiamo su Le Nius: ci occupiamo soprattutto di temi sociali e vogliamo farlo con la partecipazione dei nostri lettori e lettrici.
Torna su
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: