La coltura sotto l’albero di Natale: semi e non solo

di
coltura sotto l'albero di Natale
@Jon-Eric Melsæter


Se avete parenti e amici che si dilettano nell’orto, nel giardino, sul balcone o in casa alla coltivazione di qualcosa, per Natale perché non mettere a frutto la vostra creatività per realizzare un regalo personale e utile?

Ecco qualche dritta per fare bella figura e risparmiare due soldini.

In casa abbiamo sempre oggetti in più che oramai non utilizziamo o non abbiamo mai utilizzato, che sono ancora nuovi o comunque in ottime condizioni. Per esempio vasi e vasetti, bicchieri, tazze, barattoli in vetro o pentole: questi ad esempio sono ottimi come contenitori per la coltura.

Magari li potete abbellire con un po’ di fantasia: dipingendoli, applicando delle decorazioni, personalizzandoli ad hoc per l’uso specifico che andranno a fare o per la persona a cui intendete regalarli.

Inoltre, un’opzione simpatica è quella di offrirli già con terra e semi. Vi segnalo a proposito dei semi un bel video di Slow Food.

Le sementi sono un bel regalo da fare a chi ha passione per la terra. Tra l’altro trovo si sposino molto bene con il significato del Natale: cosa meglio di un seme racchiude in sé l’espressione dell’evento della nascita?!

Se poi siete dei maghi del cucito, potreste realizzare un bel grembiule pieno di tasche, tasconi e taschini dove riporre l’armamentario necessario a dedicarsi al verde. Potreste sbizzarrirvi anche in questo caso a renderlo unico, fantasioso e anche spiritoso.

Non bastasse, potete sempre acquistare qualche utensile per l’orto e il giardino. State pur certi che non sono mai in più: quante volte capita di appoggiarli da qualche parte e poi, vuoi la distrazione che ti finiscono in un sacco del verde o tra i rami tagliati, vuoi lo scherzo del vento che te li nasconde tra le foglie secche o nella gronda del balcone, vuoi che ti cadono giù dalla terrazza o dalla finestra… puff! sparito  😐

In alternativa, potete divertirvi a creare voi stessi degli strumenti, utilizzando ad esempio delle stoviglie, forchette e cucchiai soprattutto. Modificandone leggermente la forma si ottengono mini rastrelli e pale ottimi per lavorare nei vasi, oppure dei segna-ortaggi come questi.

Digitando in un qualsiasi motore di ricerca “creatività per l’orto” piuttosto che “riciclo per il giardino” troverete tante idee, consigli, tutorial interessanti e curiosi.

Vi stuzzica la cosa?

Se decidete quindi di realizzare qualcosa con le vostre mani, mandateci una foto!

Le raccoglieremo e pubblicheremo, così che possano essere spunto anche per altri  😉

Per vedere gli altri articoli sui regali di Natale clicca qui.

Foto in copertina | Jon-Eric Melsæter

Segnala un errore

Di professione curiosa e istigatrice tale; di aspirazione narratrice; di indole sognatrice; impegnata in condivisione e comunicazione. Appena posso, viaggiatrice. Laureata in economia dello sviluppo internazionale, senza necessità di collegamento tra il titolo di studio e ciò che svolgo. Seguo la mia strada e mi piace incontrarne tante altre, diverse. A volte mi faccio domande; per fortuna, non ho tutte le risposte.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi

Cosa facciamo Le Nius informazione

Cose che cambiano a Le Nius

Il post in cui condividiamo le nuove linee che sono alla base di ciò che proponiamo su Le Nius: ci occupiamo soprattutto di temi sociali e vogliamo farlo con la partecipazione dei nostri lettori e lettrici.
Torna su