Grey’s Anatomy 11: nuovi equilibri

di

Grey's Anatomy 11 nuovi equilibriEbbene sì, l’attesa sta per finire e possiamo ufficialmente iniziare il conto alla rovescia: da lunedì 27 Ottobre Grey’s Anatomy 11, con uno scarto di poco più di un mese rispetto alla messa in onda americana, approderà su Fox Life.

Se quindi come me iniziavate a sentire la mancanza, quasi come una crisi d’astinenza, del Grey Sloan Memorial Hospital e dei suoi corridoi, che conosciamo ormai meglio di casa nostra, dei suoi pazienti e soprattutto dei suoi medici, preparatevi ad una stagione che vi terrà incollati allo schermo, nonostante i tragici addii con i quali si è chiusa la decima serie.

Tante le situazioni lasciate aperte dal finale di stagione scorso: l’addio di Cristina (Sandra Oh), che convinta da Burke (sì, sì, parliamo proprio di quel cardiochirurgo che avevamo imparato a conoscere nel corso delle prime 3 stagioni e che se n’era andato abbandonando la specializzanda più cinica e promettente – priva persino di sopracciglia per l’occasione – sull’altare) parte alla volta della Svizzera per dare un nuovo slancio alla sua carriera, seguita da Shane (Gaius Charles); l’addio – anche se certamente meno definitivo – di Derek, che accetta l’incarico a Washington lasciando la nostra Meredith priva non solo della sua persona ma anche del sostegno emotivo di suo marito. E ancora Callie ed Arizona, che sembrano aver trovato una nuova serenità cambiando casa e decidendo di imbarcarsi per la seconda volta nell’avventura della maternità surrogata, ed April e Jackson, che dopo aver lasciato il pubblico di stucco decidendo di sposarsi a metà stagione, ora si apprestano a diventare genitori e devono scontrarsi con i reciproci valori e credenze, che non sempre corrispondono.

In tanti si chiedono se questa undicesima stagione sarà all’altezza delle precedenti o se, come spesso accade con le serie tv troppo longeve, anche Grey’s Anatomy inizierà a stancare o – peggio ancora – a perdere credibilità. Personalmente ripongo grande fiducia nella mente geniale di Shonda Rimes, ideatrice della serie, che in questi 10 anni non mi ha mai delusa, anzi mi ha sempre regalato qualcosa di più, costruendo – e dandomi la possibilità di conoscere – personaggi mai scontati, dotati di innumerevoli e interessanti sfaccettature.

E, a quanto pare, le prime indiscrezioni che girano sul web sembrano darmi ragione… eccone qualcuna!

Grey's Anatomy11 nuovi equilibri
@amelj54

GREY’S ANATOMY 11, ATTENZIONE: SPOILER!

Meredith: abbandonata da Derek e Cristina, le persone più importanti della sua vita, sul rapporto con le quali per altro si è basata tutta la sua storyline sin dalla prima puntata della prima serie, cercherà il sostegno emotivo di uno degli ultimi personaggi storici, Alex, con cui instaurerà (o, dovremmo dire, rispolvererà?) un’amicizia profonda al punto da suscitare la gelosia di Jo. L’undicesima sarà una stagione a detta della stessa Rimes decisamente Meredith-centrica (come non accadeva da tempo), visto anche l’ingresso di Maggie Pierce (interpretata da Kelly McCreary), che si scoprirà essere sua sorellastra (figlia di Richard e di Ellis Grey). Ma attenzione: in merito al futuro della sua storia d’amore, non adagiamoci sulla certezza di un lieto fine.

Alex e la Bailey: li vedremo litigare per un’ambiziosa carica: a chi verrà assegnato il posto lasciato scoperto da Cristina nel Consiglio del Grey Sloan Memorial Hospital? Con quali conseguenze?

Callie ed Arizona: nonostante l’importante decisione presa in merito alla maternità surrogata, la coppia che tanto amiamo affronterà nuove difficoltà nel corso dell’undicesima stagione e sarà in qualche modo legata ad una nuova – e prestigiosa – new entry: il premio Oscar Geena Davis è stata infatti scritturata per interpretare un chirurgo, ma sulla definizione del suo personaggio non sono ancora state diffuse informazioni ufficiali.

Amelia Sheperd (Caterina Scorsone): fa il suo ritorno, entrando a far parte del cast regolare dopo l’apparizione in Private Pratice (fortunato spin-off di Grey’s Anatomy) anche la sorella di Derek, che verrà a conoscenza per caso di un grosso segreto, e che, si vocifera, potrebbe instaurare un importante legame con Owen Hunt.

April e Jackson: le difficoltà incontrate nella decima stagione dai nostri beniamini, sono state solo un antipasto di quel che vedremo nell’undicesima. Dopo aver fatto fronte alle conseguenze del loro matrimonio, al quale sono giunti in modo forse troppo repentino, seppur guidati da un amore sincero, i due, che ora aspettano un bimbo, si troveranno in disaccordo su tematiche importanti, come la religione e la conseguente educazione del figlio. E dovranno continuamente fare i conti con Catherine, la madre di Jackson, tirannica ed autoritaria tanto sul lavoro, quanto nella vita privata.

Gli ingredienti per una grande stagione insomma sembrano esserci tutti, quel che è certo è che gli equilibri sui quali si è sempre fondato il medical drama subiranno una grande sferzata per lasciare posto ad altri. Ma, come si sul dire, The show must go on!

 

Segnala un errore

A 10 anni ripetevo le formule magiche delle mie eroine dei cartoni animati credendo che mi sarei trasformata in qualcuno. Ma non è mai successo. Poi ho iniziato col teatro: mi commuovevo per gli attori. Ho creduto che avrei fatto quel mestiere. Ma non è mai successo. Dopo una laurea in Beni culturali e una specializzazione alla Paolo Grassi, vedo tutti gli spettacoli teatrali e dopo fatico a tornare in me. E questo succede sempre.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi

Cosa facciamo Le Nius informazione

Cose che cambiano a Le Nius

Il post in cui condividiamo le nuove linee che sono alla base di ciò che proponiamo su Le Nius: ci occupiamo soprattutto di temi sociali e vogliamo farlo con la partecipazione dei nostri lettori e lettrici.
Torna su