Festival delle Geografie: appuntamento in Liguria

di

festival delle geografie

Cosa si intende oggi con la parola “geografia”? Quali sono le nuove geografie da esplorare? Sono queste le domande a cui intende rispondere la prima edizione del Festival delle Geografie, che si terrà dal 7 al 9 aprile in Liguria nelle località di Framura, Bonassola e Levanto. L’appuntamento è nel segno del cartografo Matteo Vinzoni, nato e vissuto in queste zone nel 1700.

Festival delle Geografie

La geografia intesa e affrontata da diversi punti di vista, come individuale e collettiva, materia che continuamente si evolve e si riscrive e da cui tutto, se ci pensiamo, prende corpo: la storia, l’economia, il clima, il cibo, il vissuto di singoli individui e di intere nazioni. Il Festival offrirà una valida opportunità per conoscere la Liguria non solo come meta di villeggiatura, dando voce al suo territorio e a tutto quello che in sé racchiude.

festival delle geografie
Corzetti al pesto e focaccia al formaggio, due delizie liguri assaggiate alla presentazione del Festival.

Visto il tema della manifestazione, si tratterà di una tre giorni in continuo movimento: da venerdì a domenica ci saranno ben 18 escursioni  guidate, che durante la mattina porteranno alla scoperta dei dintorni grazie a itinerari via terra e mare. Trekking, tour in bici e uscite in barca faranno “toccare con mano” la bellezza delle baie, delle colline e dei villaggi di pescatori. Ad accompagnare i visitatori, un geologo, un biologo, un naturalista o una guida esperta. Il tutto condito dalla gastronomia locale, con assaggi e degustazioni della cucina tipica: dalla immancabile focaccia ai corzetti al pesto, dal vino locale alla mesciua (zuppa di farro e legumi).

Non mancheranno poi nel pomeriggio mostre, incontri, conferenze e dibattiti con geografi, cartografi, geopolitici e artisti che tratteranno i molteplici aspetti della geografia, in cui ovviamente spiccherà il forte legame con il mare.

La sera invece sarà il momento degli spettacoli, con concerti e opere teatrali.

festival delle geografie

Ad accomunare tutti questi appuntamenti sarà il territorio, di cui verrà realizzata una mappatura virtuale grazie alla collaborazione con OpenStreetMap, che coinvolgerà gli studenti del Liceo Pacinotti di Levanto. Il Festival intende infatti creare un fitto dialogo tra tradizione e nuove tecnologie, tra geografi convenzionali a cartografi di Wikimedia e Geo4Map, passando dai classici taccuini allo smartphone. Proprio i telefoni cellulari con tutte le app annesse e connesse ci stanno mettendo di fronte a un nuovo rapporto con tutto ciò che ci circonda. Perché la geografia è in costante evoluzione e va intesa non solo come geografia dello spazio, ma anche dell’esperienza e delle emozioni.

E proprio a tal proposito, con il nuovo format di storytelling “I Racconti della Valigia” si darà vita a una mappa collettiva della memoria, grazie a famiglie e singole persone che racconteranno la propria storia, passata e recente, condivisa con Levanto e il Levante. Saranno storie di famiglie e imprenditori, di fatica e piacere, di vecchiaia e giovinezza, di cibo e arte, che contribuiranno tutte insieme a delineare con la loro unicità il forte nesso tra vissuto e territorio.

Il Festival delle Geografie è organizzato dalla cooperativa Officine del Levante, in collaborazione con i comuni di Framura, Bonassola e Levanto e del Club per l’Unesco di Levanto e Cinque Terre.

Qui il programma 2017 del Festival delle Geografie

 

Segnala un errore

Giornalista per scelta, viaggiatrice zaino in spalla per dipendenza, cinefila e cinofila per passione, tento continuamente di cogliere l'attimo con la macchina fotografica. Milanese quasi purosangue, appena posso scappo dalla mia città per raggiungere paesi con un fuso orario di almeno 6 ore. Occupazione preferita? Riversare nel mio blog di vagabonda solitaria (www.prontechesiviaggia.com) tutte, ma proprio tutte, le mie passioni.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi

turismo in usa

Trend del turismo in USA all’era di Trump: West o East Coast?

Qualche cambiamento negli Stati Uniti di Trump si avverte anche a livello turistico, con un trend di crescita del turismo internazionale debole. Come è cambiato il turismo internazionale in USA? Quanti europei hanno scelto gli USA per le loro vacanze? E per quali mete?
Torna su