Fantacalcio mercato di gennaio: chi comprare e perché

di

Leggi la guida di Le Nius per il Fantacalcio 2017-2018

1. Come costruire una squadra perfetta
2. Come scegliere i portieri
3. Come scegliere i difensori
4. Come scegliere i centrocampisti
5. Come scegliere gli attaccanti

fantacalcio mercato gennaio
@facebook.com/paulodybala

Il mercato di riparazione del fantacalcio è un momento cruciale della vostra stagione. Qualsiasi sia la vostra posizione attuale in classifica, scegliere i giusti giocatori a gennaio potrebbe sconvolgere la vostra stagione. In meglio, si spera.

Il sistema di calciomercato all’interno di una lega di fantacalcio è molto variabile. In alcune leghe il mercato è sempre aperto, sia per gli scambi tra i fanta-allenatori, sia per acquistare i giocatori svincolati. In queste leghe sarà molto difficile trovare liberi giocatori come Gagliardini, Fofana, Simeone, per lo più inattesi ad alti livelli a inizio stagione ma sicuramente già acquistati a campionato iniziato.

In altre leghe, invece, anche per acquistare i giocatori non chiamati durante l’asta iniziale bisogna attendere il mercato di riparazione. È da qui che partiremo, dedicandoci inizialmente a coloro che nel fantamercato di metà stagione non punteranno solo sui nuovi arrivi della Serie A ma potranno tornare sui propri passi e pescare tra gli svincolati. Poi, abbiamo aggiornato questo post con i movimenti di mercato più interessanti in ottica fantacalcio per avere un quadro complessivo dopo la scadenza del 31 gennaio, quando le aste di riparazione entreranno nel vivo.

fantacalcio mercato gennaio
@facebook.com/pg/Alberto-Paloschi-43032189082

Fantacalcio mercato gennaio

Atalanta: senza dubbio la squadra di Gasperini è stata la maggiore rivelazione del girone d’andata della Serie A. Caldara, Conti, Spinazzola, Kessie sono ormai delle certezze dal rendimento costante. Gagliardini, un’altra grande sorpresa della stagione, è passato ufficialmente all’Inter, per cui Freuler potrebbe avere più minuti a centrocampo, ma il mercato ha portato in dote anche Cristante, che sotto la guida Gasperini è chiamato al tanto atteso salto di qualità. Il nuovo arrivo Mounier farà da vice Gomez, Petagna potrebbe essere libero in molte leghe, ed è un titolarissimo. Dietro di lui non si è mosso Paloschi, una delle delusioni della stagione. Occhio in porta dove Berisha ha tolto il posto a Sportiello, che è andato a Firenze a far concorrenza a Tatarusanu, e ora si ritrova Gollini come vice, con poche chance di perdere il posto.

Bologna: la squadra di Donadoni viaggia senza infamia e senza lode verso la salvezza. Il ritorno di Verdi dopo un lungo stop regala un nome top a chi cerca un centrocampista dal gol facile. Pochi movimenti di mercato in Emilia, con arrivi soprattutto di seconda fascia e partenze anche eccellenti come Mounier (Atalanta) e Floccari (in B alla Spal). Gerarchie definite in difesa: Maietta-Gastaldello centrali e Torosidis-Masina sulle fasce sono ormai i titolari, mentre Mirante è rientrato da un pezzo ed è titolare davanti a Da Costa.

fantacalcio mercato gennaio
@facebook.com/simoneverdifans

Cagliari: dopo un ottimo avvio i sardi hanno perso un po’ il passo ma non dovrebbero avere problemi a salvarsi. La difesa è la peggiore d’Europa, per cui evitate di puntarci, anche se il terzino Miangue arrivato dall’Inter può fare gola. Davanti c’è abbondanza, con Borriello che è tornato a segnare come a inizio di stagione, e i vari Sau, Farias e Melchiorri potenziali alternative. Il mercato ha poi regalato un cavallo di ritorno: Ibarbo torna in Sardegna dopo 3 anni, potrebbe valer la pena puntarci qualcosa.  Infine, importante cambio in porta: è arrivato Gabriel dal Milan e sarà il titolare, Storari farà da secondo a Donnarumma.

ChievoVerona: classico campionato da Chievo, mai invischiato nella lotta retrocessione ma troppo indietro per sognare in grande. Nessun grosso movimenti di mercato: l’unico arrivo è quello di Gakpé, che va a fare concorrenza a Inglese, Pellissier e Meggiorini. Se vi serve un centrocampista fate un pensierino anche su De Guzman.

Crotone: un prevedibile campionato di sofferenza e il mercato appena concluso non sembra destinato a cambiare le sorti dei calabresi. Palladino è partito per Genova (sponda rossoblù) e in Calabria sono arrivati Acosty dal Latina e il giovane (e interessante) Kotnik dalla Slovenia. Il consiglio generale è di non avere troppi giocatori del Crotone in rosa, e per troppi s’intende un qualsiasi numero maggiore o uguale a 2.

Empoli: dopo un avvio difficile i toscani hanno raccolto punti pesanti in ottica salvezza rivoluzionando la coppia d’attacco. Pucciarelli e Maccarone hanno lasciato il posto a Marilungo e Mchedlidze, che se fossero liberi nella vostra lega potrebbero essere dei colpi interessanti (il georgiano più dell’italiano). Gilardino ha già salutato la Toscana: pessimo il suo rendimento finora, ma sembra destinato a un posto da titolare a Pescara. Partito anche Saponara per la vicina Firenze, il nuovo trequartista sarà El Kaddouri, che potrebbe essere un pezzo pregiato della vostra asta di riparazione. Un altro nome a centrocampo? Dioussè, che ha tolto il posto a José Mauri.

Fiorentina: una stagione caratterizzata dall’esplosione di Federico Bernardeschi e Federico Chiesa (che potrebbe essere libero in diverse leghe) in mezzo a una serie di risultati altalenanti, seppure la viola sembra in netta ripresa. Trattenuto Kalinic, l’arrivo di punta è quello di Saponara, che forse non avrà il posto da titolare assicurato, ma potrebbe essere una validissima alternativa sulla trequarti. Tra i possibili svincolati segnaliamo Sanchez, centrocampista che gioca in difesa ed è ormai un titolare fisso. Sportiello, arrivato da Bergamo, dovrebbe battagliare per il posto in porta con Tatarusanu.

Genoa: tra le società più attive sul mercato, ha salutato Rincon, Pavoletti, Ocampos e preso Pinilla, ma il titolare dell’attacco rossoblù dovrebbe essere il cholito Simeone, che potrebbe ancora essere svincolato in molte leghe e da gennaio è tutto di proprietà rossoblù. Ma non è il solo nome interessante della rosa di Juric: gli esterni Lazovic e Ninkovic, i nuovi arrivi Hiljemark, Cataldi, Taarabt, sono tutte possibili scommesse per il fanta-mercato invernale, a seconda che vi serva un titolare (Cataldi lo diventerà) o una scommessa (chi meglio di Taarabt?). Sfortuna per chi ha Perin, fuori per tutta la stagione e destinato a essere sostituito da Lamanna, e non è la stessa cosa.

fantacalcio mercato gennaio
@facebook.com/GioSimeone

Inter: Pioli ha finalmente portato costanza di rendimento e punti in casa nerazzurra. L’arrivo di Gagliardini ha dato forza a un centrocampo dove c’è già abbondanza di uomini, tanto che Banega e Joao Mario, Brozovic e Kondogbia continuano ad alternarsi. Tra i terzini D’Ambrosio e Ansaldi sembrano essere in testa nelle gerarchie, ma il consiglio, viste le prestazioni, e di non prenderli o al massimo prenderne uno in coppia con una riserva (Santon e Nagatomo), per essere sempre coperti.

Juventus: dominatrice assoluta del campionato, siamo sicuri che ben pochi giocatori bianconeri sono tra gli svincolati della vostra lega. Se ad esempio Rugani è ancora libero, fateci più di un pensiero, magari come riserva di Bonucci o Chiellini. Rincon arriva a completare il centrocampo e potrebbe trovare spazio soprattutto quando la Juve gioca con il 4-3-1-2. Davanti ha reso meno del previsto, complice infortunio, Dybala, da lui ci aspettiamo una grande seconda parte di stagione.

Segnala un errore

"L’ideologia, la religione, la moglie o il marito, il partito politico, il voto, le amicizie, le inimicizie, la casa, le auto, i gusti letterari, cinematografici o gastronomici, le abitudini, le passioni, gli orari, tutto è soggetto a cambiamento e anche più di uno. La sola cosa che non sembra negoziabile è la squadra di calcio per cui si tifa" (Javier Marías)

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi

vox 2 box ep 52

Vox 2 Box – Episodio 52 (2×22): Der Kommissioner

L'episodio numero 52 di Vox 2 Box si tuffa nel mondo delle elezioni FIGC con l'ospite Fulvio Paglialunga, scrittore e giornalista, uno dei maggiori esperti delle dinamiche della politica sportiva in Italia.
Torna su