Fantacalcio: Juve-Roma, blocchi a confronto. Scossa Lazio in attacco?

di
@goatling
@goatling

Gli amanti dei “blocchi” al Fantacalcio, questa settimana, rischiano di sapere il punteggio totale con largo anticipo sulla fine della giornata. Domenica sera c’è infatti Juve-Roma, sfida tra due delle squade più gettonate nelle scelte di inizio stagione. Buffon contro De Sanctis, Chiellini contro Benatia, Tevez contro Totti. Favoriti i bianconeri, nel punteggio e nei voti, perché giocano in casa e sembrano più in forma. Se decidete di puntare sui giallorossi scartate le ipotesi Destro e Florenzi: sono in ballottaggio, alto il rischio di un “sv”. Grande incognita, vale non solo per la gara di Torino, il rientro dopo la sosta. Difficile capire quale sia la condizione dei singoli.

Non di solo big-match vive la Roma calcistica, dato il ritorno alla Lazio di Edy Reja. In dubbio la presenza del tecnico, certa la rivoluzione nell’undici titolare. Un attacco con Candreva, Hernanes, Lulic e Klose, opposto a una difesa “ballerina” come quella dell’Inter, potrebbe ridare fiato a un attacco che ha avuto molti problemi nella prima parte della stagione. Attesi gol anche a Firenze, tra Fiorentina e Livorno. Agli amaranto mancherà lo squalificato Emerson, un perno in una retroguardia in difficoltà anche nella versione al completo.

Avvertimento per tutto il mese di gennaio: occhio alle voci di mercato. I giocatori distratti dal viavai della campagna acquisti-cessioni spesso sono un cattivo investimento: uno come Nainggolan è meglio lasciarlo fuori. Al contrario potrebbe essere una buona idea puntare su Cassano, che ha ufficialmente chiuso le porte al trasferimento a Genova.

Segnala un errore

Realizzatore di sogni parzialmente mancato, giornalista sportivo riuscito. Segno che qualcosa è andato per il verso giusto, dai venti in poi. Sostenitore convinto della necessità di pensare e divulgare, meglio se in un pub, peggio se in discoteca. Scrittore per diletto, con la fortuna di vivere del mio lavoro.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi

Torna su