Fantacalcio 2016-2017: top 10 portieri da avere in squadra

di

Leggi la guida di Le Nius per il Fantacalcio 2017-2018

1. Come costruire una squadra perfetta
2. Come scegliere i portieri
3. Come scegliere i difensori
4. Come scegliere i centrocampisti
5. Come scegliere gli attaccanti

fantacalcio 2016 2017
facebook.com/pepereinaofficial

Ruolo delicato per eccellenza, avere un numero 1 affidabile a difendere i pali della propria porta è indispensabile anche per chi gioca al fantacalcio. Un attacco prolifico può non bastare se il reparto arretrato non è all’altezza e il vostro portiere incassa troppe reti. Ecco perché conviene assicurarsi un numero 1 che, almeno sulla carta, non dovrebbe subire tanti gol nel corso del campionato. Se optate per la versione “classica” del fantacalcio allora dovrete acquistare tre estremi difensori, e potete agire in tre modi differenti:

– Acquistare tre portieri di tre squadre differenti.

– Acquistare due portieri della stessa squadra e un terzo di una differente formazione.

– Acquistare l’intero pacchetto portieri di una singola squadra.

La prima opzione è quella che meno consigliamo: non complicatevi la vita creandovi incertezza anche tra i portieri, senza contare che acquistare tre titolari di tre squadre medio/buone vi porterebbe via crediti preziosi per il resto della vostra asta.

Affidatevi a una delle altre due strategie, che ovviamente hanno dei pro e dei contro: avere tre portieri della stessa squadra vi libera da qualsiasi dubbio – se si tratta dei numeri 1 di una grande squadra siete a cavallo – ma non avrete scampo quando vi toccherà una trasferta insidiosa, magari in casa di una big.

L’ultima opzione è quella di acquistare titolare e riserva di una big e un terzo portiere di fascia media in caso di “emergenza”. Se avete scelto quest’ultima tattica allora vi sarà di grande aiuto la cosiddetta “griglia portieri”. Di cosa si tratta? Non è altro che una scacchiera in cui vengono messe a confronto le partite che giocano contemporaneamente in casa due squadre della serie A; più basso è il numero e minore sarà il numero di partite che queste giocheranno in casa nella stessa giornata.

Ovviamente Milan e Inter o Lazio e Roma non giocheranno mai in casa contemporaneamente per ovvi motivi, difficile che però riusciate ad aggiudicarvi i due numeri 1 delle milanesi o delle romane. In caso contrario, che dire? Bravi voi!

Facciamo un esempio pratico: avete acquistato Buffon e il suo secondo Neto, ma volete un terzo portiere di una squadra differente in modo da avere possibilità di scelta se necessario. Dando un rapido sguardo alla griglia notiamo come la Juventus non giochi mai in casa contemporaneamente al Torino e abbia solo due turni in casa insieme al Cagliari. Potreste quindi mettervi all’assalto del numero 1 granata o di quello cagliaritano!

fantacalcio 2016 2017
facebook.com/Handanovic.Al

Top 10 portieri fantacalcio 2016-2017

1) Gianluigi Buffon (Juventus)

Per distacco il portiere più prezioso del campionato, anche per il fantacalcio. Oltre a essere ancora uno straordinario fenomeno, Gigi può contare sulla protezione della miglior difesa d’Italia e forse anche d’Europa. Dovrete svenarvi per averlo, ma non potrete in alcun modo pentirvene: voti alti e pochi gol al passivo, una certezza.

2) Samir Handanovic (Inter)

La difesa interista non è stata affatto impenetrabile nella seconda parte della seconda stagione, ma il portiere sloveno è stato comunque decisivo per tutti i fantallenatori che hanno puntato su di lui. Tra ottimi voti e rigori parati Handanovic è una sicurezza nel suo ruolo, anche se un paio di amnesie all’anno se le concede.

3) Pepe Reina (Napoli)

Difende i pali della seconda miglior difesa dello scorso campionato, esperienza da vendere e in media delle buone prestazioni, pur senza tantissimi “squilli”. Se la retroguardia azzurra si confermerà sui livelli di un anno fa allora lo spagnolo fa al caso vostro.

4) Wojciech Szczesny (Roma)

All’Arsenal non aveva convinto: troppi alti e bassi che hanno lasciato perplesso Arsene Wenger. A Roma però il polacco si è fatto valere e in una stagione dai due volti lui è sempre stato abbastanza costante, sfornando ottime prestazioni nel corso di tutto il campionato. Vedremo se si confermerà o se tornerà alle vecchie amnesie.

fantacalcio 20162017
facebook.com/GigioDonnarumma

5) Gianluigi Donnarumma (Milan)

Nell’attesa di scoprire che Milan sarà quello del futuro, la certezza dei rossoneri si trova tra i pali ed è il diciassettenne Gigio Donnarumma, reduce da una stagione da esordiente straordinaria. Nonostante sia praticamente un bambino, il prodotto del vivaio milanista ha stupito tutti ed è stata una delle pochissime note liete in una stagione da dimenticare a livello di squadra.

6) Mattia Perin (Genoa)

I problemi sono due: l’incognita sulle sue condizioni dopo il brutto infortunio di un anno fa e la poco solida difesa genoana. Il valore di Perin però è indiscutibile, la sua media voto è sempre molto alta e se non volete puntare su di lui come titolare, fateci almeno un pensierino come alternativa.

7) Marco Storari (Cagliari)

Grande protagonista della promozione dei sardi, l’esperto portiere ex Juventus è giocatore di straordinaria affidabilità e lo ha dimostrato tutte le volte in cui è stato chiamato in causa in quel di Vinovo. Il Cagliari sta costruendo una buona squadra che punta a una salvezza tranquilla, tenetelo d’occhio e cercate di portarlo via a un buon prezzo.

8) Ciprian Tatarusanu (Fiorentina)

Francamente parlando, il rumeno non è esattamente uno dei pezzi pregiati e nemmeno a Firenze sono così convinti di affidarsi ancora a lui come titolare, tanto che si vocifera di un Corvino alla ricerca di un nuovo titolare. In ogni caso la Fiorentina è una squadra di vertice e non subisce tanti gol, questo lo rende già più appetibile per una formazione di fantacalcio 2016-2017 pur senza una media voto straordinaria.

fantacalcio 2016 2017
facebook.com/tatarusanul

9) Antonio Mirante (Bologna)

Uno dei migliori portieri dello scorso anno con una media voto del 6.5, il portiere campano ha raggiunto ormai la piena maturità tanto da suscitare l’interesse di squadre di livello più alto. Se resta a Bologna è una di quelle ottime alternative che conviene avere in rosa, anche perché i rossoblu puntano alla parte sinistra della classifica.

10) Stefano Sorrentino (Chievo)

L’ex capitano del Palermo torna a Verona per la parte finale della sua carriera. L’ultima annata dei rosanero è stata un disastro, a tenerla in piedi ci ha pensato proprio il portierone 37enne che è ancora tra i migliori nel suo ruolo. E tenete conto che i clivensi non subiscono tanti gol in proporzione al loro valore.

Bonus: Joe Hart (Torino)

Non poteva mancare una citazione per il colpo di mercato più stravagante del 2016. Il numero uno della nazionale inglese, pur di non fare panchina al City, ha deciso di rinnovare la sua carriera trasferendosi in un club storico come il Toro. È un colpo romantico, ma può far male.

 

Fantacalcio 2016-2017: leggi le guide di Le Nius

1. Come costruire una squadra perfetta
2. Come scegliere i portieri
3. Come scegliere i difensori
4. Come scegliere i centrocampisti
5. Come scegliere gli attaccanti
6. Mercato di riparazione di inizio 2017

Segnala un errore

Classe 1991, nato a Palermo e cresciuto a pane (e panelle), Milan e fumetti Disney. Folgorato da Federer durante Wimbledon 2003, ho iniziato ad interessarmi anche al tennis, praticandolo da autodidatta e con pessimi risultati. Divoratore di pizza, appassionato e ossessionato da ogni tipo di statistica, studio Comunicazione ma odio comunicare.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi

Torna su