Fantacalcio 2015/2016: come scegliere i portieri

di
fantacalcio 2015/2016
@meghimeg

Il ruolo del portiere al Fantacalcio ha sempre avuto un peso particolare: c’è chi punta a risparmiare crediti per spendere il più possibile sugli altri reparti, chi vuole subito assicurarsi un top player, chi cerca un’opzione di medio livello. In ogni caso, il consiglio generico per il Fantacalcio 2015/2016, è di inserire tra i tre portieri della vostra rosa un titolare, la sua riserva e il titolare di un’altra squadra, in modo da avere quasi sempre due opzioni a disposizione. L’alternativa è andare su tre portieri dello stesso club, ma è bene che sia una squadra di valore.

Seguendo la regola base in un’asta del fantacalcio – l’equilibrio tra i reparti – va da sé che anche tra i pali serva una minima garanzia. Se avrete un portiere che subisce di media 2 gol a partita, è molto difficile che potrete lottare per le prime posizioni della vostra lega. Viceversa, non basta Buffon per vincere ogni partita, ma può aiutare.

Tra le tante opzioni a disposizione del fanta-allenatore, uno degli strumenti più utili è senz’altro la griglia dei portieri. In pratica, in una scacchiera vengono messe a confronto le partite che giocano contemporaneamente in casa due squadre della serie A. La griglia (potete scaricarla qui) è molto utile nel momento in cui si va a scegliere una coppia di portieri titolari per la propria rosa: più basso è il numero nella griglia e meno partite giocheranno in casa le due squadre. Ed in casa, solitamente, la difesa subisce meno gol rispetto a quando gioca in trasferta. Chiaramente, l’incrocio tra Milan e Inter o tra Lazio e Roma sarà zero, perché non si troveranno mai a giocare nella stessa giornata in casa, ma sarà praticamente impossibile riuscire a prendere i portieri titolari di entrambe le squadre, a meno di salassi.

La griglia aiuta quando dovete trovare la vostra seconda scelta tra i pali: ad esempio, se riuscite ad aggiudicarvi Buffon, e con lui il suo vice Neto, un ottimo terzo portiere potrebbe essere Sportiello dell’Atalanta, squadra che si incrocia molto bene con la Juventus. Per girone, infatti, Juve e Atalanta giocheranno contemporaneamente in casa per tre volte (6 in totale), e magari quando la Juve farà visita a una grande squadra, a Bergamo potrebbe arrivare una piccola.

La griglia può rendersi utile soprattutto se non si punta a uno dei maggiori top player tra i pali. Con un buon incrocio si possono prendere due portieri di livello medio, ma che si alternano tra casa e trasferta in modo quasi perfetto. Ad esempio, prendere Marchetti della Lazio e Padelli del Torino potrebbe rivelarsi un’idea intelligente e a buon mercato, e avreste sempre un portiere che gioca in casa, esclusa una giornata per girone.

Fantacalcio 2015/2016: la top 10 dei portieri

Detto della griglia, passiamo ai valori assoluti. Proviamo a mettere in fila i migliori portieri della Serie A, considerando che ciò che conterà al Fantacalcio 2015/2016 sarà avere una difesa solida, che conceda poche occasioni e, di conseguenza, pochi gol agli avversari. Altro fattore con un certo peso nella graduatoria è la capacità di parare i calci di rigore, che può garantire qualche sporadico e inatteso +3 nel corso della stagione.

1. Gianluigi Buffon (Juventus)
Poche storie: è ancora il miglior portiere della Serie A e davanti ha la difesa migliore, unico reparto che non ha perso elementi chiave nella Juventus. In 31 gare lo scorso anno ha subito appena 20 reti, parando anche due rigori. Forse non andrà così bene, ma resta la scelta più sicura: vi costerà, ma ne vale la pena.

2. Samir Handanovic (Inter)
Ok, è un portiere che divide, interisti in primis. Ma, considerando che la difesa dell’Inter (che ha qualche potenziale sorpresa del Fantacalcio 2015/2016) non potrà subire ancora 48 reti in una stagione e che Samir è forse il miglior para-rigori del mondo, merita una posizione così alta in classifica.

3. Diego Lopez (Milan)
In una stagione da dimenticare, Diego Lopez è stata una delle poche note positive del Milan. Con Mihajlovic la difesa verrà messa sicuramente in ordine – per quanto possibile – e lo spagnolo potrà migliorare la sua fantamedia.

4. Wojciech Szczesny (Roma)
Il polacco ex Arsenal non convince tantissimo. In carriera è sempre stato abbastanza altalenante, senza farsi mancare qualche papera. Certo, la Roma di Garcia resta una squadra solidissima in fase difensiva (basta non incontrare il Bayern Monaco), per cui i malus dovrebbero restare contenuti. Può venir via a cifre ragionevoli: pensateci, durante l’asta.

5. Pepe Reina (Napoli)
La speranza di chi all’asta del Fantacalcio 2015/2016 prenderà Pepe Reina si chiama Maurizio Sarri: se il tecnico toscano riuscirà a raddrizzare la difesa del Napoli – compito per niente semplice – allora il portiere spagnolo, ancora validissimo, potrebbe trasformarsi in un vero affare fantacalcistico.

6. Federico Marchetti (Lazio)
Un difetto che ha Marchetti è quello di aggiungere troppo spesso qualche malus da cartellino ai gol subiti. Per il resto, Pioli ha una buona difesa (l’anno scorso la terza migliore in A) e la scelta del laziale può essere valida e a costi contenuti.

7. Mattia Perin (Genoa)
La bravura di Perin, che come media voto (senza bonus/malus) è il migliore in Italia, viene spesso resa vana da una difesa troppo scoperta. Puntateci, ma copritevi con un buon secondo titolare, soprattutto per le gare in trasferta.

8. Luigi Sepe (Fiorentina)
Paulo Sousa cura molto bene la fase difensiva e Sepe è un portiere di buon livello, destinato anche a migliorare. Non è ancora certo che sia l’ex Empoli il titolare della Fiorentina, ma dà sicuramente più garanzie di Tatarusanu: in ogni caso, prendete la coppia.

9. Emiliano Viviano (Sampdoria)
In medio stat virtus. Viviano è un portiere normale, a volte anche molto bravo, di una squadra destinata a stare a metà classifica. Accompagnate la scelta con un altro titolare di medio livello e dovreste essere abbastanza coperti.

10. Benjamin Bizzarri (Chievo)
No, non stiamo scherzando. Voi sapete qual è la squadra con la quarta migliore difesa della scorsa Serie A? Ecco. Il Chievo fa sempre 0-0, risultato ideale se tu hai il suo portiere al fantacalcio.

Fantacalcio 2015/2016: leggi le altre guide di Le Nius

1. I consigli per l’asta perfetta
2. Le 10 possibili sorprese
4. Come scegliere i difensori
5. Come scegliere i centrocampisti
6. Come scegliere gli attaccanti

Segnala un errore

"L’ideologia, la religione, la moglie o il marito, il partito politico, il voto, le amicizie, le inimicizie, la casa, le auto, i gusti letterari, cinematografici o gastronomici, le abitudini, le passioni, gli orari, tutto è soggetto a cambiamento e anche più di uno. La sola cosa che non sembra negoziabile è la squadra di calcio per cui si tifa" (Javier Marías)

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi

vox 2 box ep 52

Vox 2 Box – Episodio 52 (2×22): Der Kommissioner

L'episodio numero 52 di Vox 2 Box si tuffa nel mondo delle elezioni FIGC con l'ospite Fulvio Paglialunga, scrittore e giornalista, uno dei maggiori esperti delle dinamiche della politica sportiva in Italia.
Torna su