Eurovision Song Contest Vienna 2015: musica e giovani nella capitale austriaca4 min read

17 Ottobre 2014 Viaggi -

di -
Radio speaker, viaggiatrice, blogger

Eurovision Song Contest Vienna 2015: musica e giovani nella capitale austriaca4 min read

Reading Time: 4 minutes
Eurovision Song Contest Vienna
@Ian Nichol

Chi ha detto che si viaggia solo per vacanza o per lavoro? Un altro ottimo motivo per viaggiare è quello di seguire una passione. Ed è proprio quello che faranno le migliaia di fan che il prossimo maggio 2015 raggiungeranno l’Eurovision Song Contest Vienna per assistere alla 60° edizione della più importante manifestazione canora europea.

Eurovision Song Contest Vienna

L’Eurovision Song Contest, più conosciuto in Italia come Eurofestival, attira ogni anno nella città organizzatrice migliaia di appassionati ed è seguito da più di 100 milioni di spettatori nel mondo. Si tratta in sostanza di una competizione canora in cui i rappresentanti dei vari paesi ammessi si sfidano a suon di canzoni pop e dance per decretare la migliore canzone dell’anno. Probabilmente chi non conosce l’Eurovision Song Contest starà già storcendo il naso, ma sappiate che da questa competizione sono passati artisti del calibro di Celine Dion, Noah, gli Abba e molti altri.

Come da tradizione è il paese del vincitore ad ospitare la manifestazione l’anno successivo e così, dopo la vittoria dell’artista Conchita Wurst nel 2015, l’evento di quest’anno sarà l’Eurovision Song Contest Vienna.

[youtube height=”350″ width=”620″]https://www.youtube.com/watch?v=QRUIava4WRM

Che siate appassionati o meno, Eurovision Song Contest Vienna è un’ottima occasione per partire alla scoperta della capitale austriaca. Molte, infatti, sono le cose da vedere e fare in questa bellissima città che nel 2014 è stata insignita per la quinta volta successiva del titolo di città più vivibile al mondo: accogliente, confortevole e a misura d’uomo.

Vienna: Palazzi, musei e collezioni

La cosa essenziale da fare prima di partire è procurarsi un bel paio di scarpe comode! A Vienna infatti non mancano musei e palazzi da visitare.

Dal Museo dell’Albertina, che ospita una delle maggiori collezioni di arte grafica al mondo, al Kunsthistorisches Museum, museo di storia dell’arte tra i più antichi e importanti, passando per il Museo Leopold dove troverete la più grande collezione di dipinti di Egon Schiele. Non a caso, il Museum Quartier, al confine del centro storico, è uno dei dieci quartieri culturali di maggior rilevanza a livello mondiale. Al suo interno si trovano strutture ispirate alle correnti d’arte più diverse, oltre a ristoranti, caffè e negozi.

E se, come me, avete sognato guardando i film dedicati all’Imperatrice Sissi, non potete farvi mancare una visita a Hofburg, sede della corte imperiale fino al 1918. È qui che alloggiavano l’Imperatore Francesco Giuseppe e l’Imperatrice Sissi. Al suo interno si possono visitare gli appartamenti di Stato, la collezione di tesori imperiali e il Museo Sissi, aperto nel 2004 come omaggio all’Imperatrice.

Vienna: Locali e vita notturna

Eurovision Song Contest Vienna Prater
@Nicu Buculei

Nonostante l’idea di austerità che spesso si associa a questa città, Vienna offre molte occasioni di divertimento.
Tanto per dirne una, dopo le gite culturali tra musei e palazzi potreste decidere di rilassarvi al Prater, il più grande parco della città che, oltre al celebre parco divertimenti con la sua affascinante ruota panoramica, ospita al suo interno caffè, locali e ristoranti.
Molti sono anche i locali nel cuore della città, come quelli nati sotto le arcate della metropolitana sopraelevata, lungo il Gürtel.

Vienna: dove mangiare la Sacher

Durante un viaggio a Vienna che si rispetti non possono mancare würstel e birra in quantità, ma la vera star della cucina viennese e la Sachertorte, la torta al cioccolato inventata dal pasticcere Franz Sacher per l’allora ministro degli esteri austriaco Metternich, grande amante del cioccolato. Praticamente tutti i locali a Vienna vi proporranno questa prelibatezza, ma se volete assaggiare l’originale Sachertorte vi suggerisco di andare al Café Sacher.

Eurovision Song Contest Vienna: i luoghi di riferimento

Molti saranno gli spazi cittadini coinvolti nella manifestazione.
La Stadthalle, una grande arena coperta dalla capienza di 16.000 posti, sarà uno dei luoghi centrali dell’Eurofestival. Qui infatti si svolgeranno gli spettacoli del 19 e 21 maggio (semifinali) e del 23 maggio (finale). La Stadthalle si trova in una posizione centrale e ben raggiungibile. Progettata dall’architetto austriaco Roland Rainer, fu costruita tra il 1953 e il 1958 ed oggi ospita spettacoli, concerti e l’annuale torneo di tennis Erste Bank Open.

Nella storica Heldenplatz, la piazza degli eroi, verranno invece allestiti l’Eurovision Village, il punto di ritrovo a cielo aperto con stand e attività, e la Fan Mile, il percorso celebrativo delle passate edizioni.

Infine nel salone delle feste del Rathaus (il Municipio di Vienna) si terrà la cerimonia di apertura della manifestazione, il 17 maggio 2015. Progettato da Friedrich von Schmidt e costruito a partire dal 1872 per accogliere la nuova sede del municipio di Vienna, questo edificio è uno degli esempi di architettura neogotica più noti in Europa centrale.

Se volete essere aggiornati sull’Eurovision Song Contest Vienna vi suggerisco di seguire la pagina Facebook dedicata all’evento e il sito internet di OGAE Italy, fan club ufficiale italiano dell’Eurovision Song Contest.

Per tutte le informazioni utili su Vienna, invece, potete visitare il sito della città.

Eurovision Song Contest Vienna Panorama
@Philipp Rümmele

CONDIVIDI

Ama leggere, scrivere, parlare, organizzare. Pedala, cammina, racconta storie, ascolta musica. Event manager freelance e speaker in una delle ultime radio libere italiane. Per Le Nius si occupa della grafica e racconta i suoi viaggi (...e non solo).
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

TORNA
SU