Crostata alle nocciole del Piemonte e arance: senza glutine e lattosio2 min read

30 Gennaio 2014 Cucina -

Crostata alle nocciole del Piemonte e arance: senza glutine e lattosio2 min read

Reading Time: 2 minutes

[divider scroll_text=”Celiachia e intolleranza in cucina”]
Essere in Piemonte durante i mesi invernali rende ancora più appetibile l’utilizzo di un ingrediente IGP del Piemonte: le nocciole. Abbinate a un frutto di stagione come le arance, mi hanno dato lo spunto per una sfiziosa crostata senza glutine e senza lattosio.

La ricetta è senza lattosio, ma non senza latticini. Ho utilizzato un ottimo burro trentino delattosato perché a questi sapori così invernali mi piaceva accostare il gusto deciso del burro animale. Ogni tanto ci si può concedere qualche sgarro, a patto di scegliere con cura il prodotto facendo attenzione alla qualità e alla dose di lattosio effettivamente presente (nel mio caso lo 0%, ma è possibile trovarne allo 0.1%).

L’attributo senza glutine invece è dato da una miscela tra farina di mais bianco che dà croccantezza, e farina di riso.

@Barbara Silanus
@Barbara Silanus

La mia permanenza in Piemonte per l’Accademia di Pasticceria comincia a produrre i suoi frutti, e voi siete le mie cavie preferite.

Ingredienti per la pasta frolla senza glutine

  • 240 g Farina di riso
  • 60 g Farina di mais bianco
  • 180 g Burro delattosato del Trentino
  • 50 g Uova intere
  • 120 g Zucchero a velo di canna

Per il ripieno alle nocciole

@ Anna Loverus
@ Anna Loverus

  • 120 g Yogurt di soia alla vaniglia
  • 80 g Farina di nocciole
  • 25 g Burro delattosato
  • 20 g Amido di mais
Per la finitura
  • 150 g Marmellata di arance
  • 1 Arancia di tipo Vaniglia
  • Zucchero di canna q.b.
  • Granella di nocciole q.b.
Procedimento per la pasta frolla

Far sciogliere lo zucchero nel burro in pomata impastando con la foglia; aggiungere a filo le uova e per ultime le polveri. Prelevare l’impasto e farlo raffreddare in frigorifero.

Nel frattempo preparare il ripieno: unire lo yogurt con la farina di nocciole e l’amido di mais, poi aggiungere il burro fuso e mischiare bene con una frusta.

Rivestire una tortiera da 20cm con la pasta frolla e bucare il fondo con una forchetta, poi riempire con il composto alla nocciola fino a metà circa, e infornare a 180° per 23 minuti circa. Far raffreddare leggermente poi completare con uno strato sottile di marmellata di arance. Disporre sopra la marmellata le fettine di arancia spolverate di zucchero di canna e con un cannello caramellarle leggermente. Completare con un po’ di granella di nocciole.

Foto in copertina |  Rego – d4u.hu

CONDIVIDI

Dopo aver scoperto di essere celiaca ed intollerante al lattosio decido di specializzarmi in preparazioni senza glutine e senza lattosio. Nel 2012 scrivo per gioco un libro dal titolo “Golosamente Intollerante” che raccoglie 75 ricette di dolci a prova di intolleranze (glutine e lattosio, ma anche zuccheri raffinati e uova). Pur non rinunciando alla professione Informatica mi occupo di consulenze per la realizzazione di dolci adeguati alle necessità richieste dai vari tipi di problemi alimentari. Ho appena cominciato il viaggio attraverso la pasticceria professionale. Spero mi seguirete.
Commento
  1. Luca Bertieri

    Ma che bontà...appena recupero delle nocciole degne mi ci cimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

TORNA
SU