Crema di piselli con menta (e tofu)

di

Tempaccio gente. Due giorni di sole, uno di pioggia, tre di sole, due a Narnia in braccio alla Regina Bianca… il tempo perfetto per preparare brodi caldi, zuppe e vellutate. Oggi prepareremo una vellutata velocissima e vegana: la crema di piselli con menta e tofu.

Ma il lato positivo c’è del resto: se il giorno del mercato decidete di avventurarvi sotto il diluvio troverete bancarellanti in fuga che a prezzi irrisori vi schiaffano in braccio verdure a volontà. Tra queste gli amici piselli!
La ricetta che segue si può servire calda o fredda oppure, essendo bicomponente, alternata.
È anche veloce e, ci metto il carico da 100, ha pure un bel colore.

crema di piselli e menta
@ mealmakeovermoms

Ricetta della crema di piselli con menta

Dosi per 4 persone

  • 500 g di piselli sgusciati, freschi oppure surgelati (freschi sarebbe meglio)
  • 1 litro di brodo di verdure
  • 1 spicchio di aglio fresco. L’aglio fresco ora come ora lo trovate tranquillamente al supermercato o al mercato. È preferibile per qualunque ricetta poiché è molto delicato e non permane annidato nelle vostre fauci sotto forma di nuvola verde a forma di teschio, contrariamente a quello che generalmente si compra.
  • menta q.b.

Procedimento

Fate sobbollire i piselli in acqua salata fino a che non saranno morbidi. A parte preparate il brodo e lasciatelo intiepidire.
Scolate i piselli e passateli velocemente in pentola con poco o niente olio e lo spicchio d’aglio tagliato in due e privato del centro. Non appena vi pare che abbiano preso colore e l’aroma dell’aglio, toglieteli dal fuoco, levate l’aglio e metteteli nel frullatore insieme ad un bicchiere di brodo e a 5 foglioline di menta. Cercate di ottenere una purea omogenea. Una volta ottenuta potete aggiungere gradualmente sempre più brodo. Aggiustate di sale ed eventualmente aggiungete della menta.
Se il vostro frullatore non tiene un litro e passa di crema, aggiungete l’ultima parte del brodo dopo aver riversato la crema di nuovo nella pentola. Oppure, servitevi dall’inizio di un frullatore ad immersione.
Scaldate sul fuoco e regolate la densità aggiungendo o meno altro brodo/acqua.

Per completare la ricetta solitamente sprofondo nel bel mezzo della ciotola una cucchiaiata di tofu allo zafferano. Ve la ricordate la mia ricetta? NO??!?!?! Mostri.

Potete decidere di abbinare al tofu altre spezie al posto dello zafferano e a vostro piacimento.
Ad esempio del curry, o le spezie che si usano per cuocer tandoori. L’ultimo esperimento io l’ho fatto con il Sambal Oelek (crema di peperoncini piccante e acidula tipica della cucina asiatica).
Tuttavia, a mio parere, l’abbinamento migliore di questa crema con i piselli e menta resta con il tofu allo zafferano.

Versate la crema nei contenitori prescelti, aggiungete il tofu e accompagnate il tutto con pane tostato.

Foto in copertina | mealmakeovermoms

Segnala un errore

Scenografa, attrezzista e costumista laureata all' Accademia a Brera, al momento responsabile di segreteria scientifica storia lunga, non chiedete, è prolissa. Approdata al veganesimo per solidarietà verso la mamma intollerante alle proteine animali, ha imparato quanto più possibile. Cacciata con disonore dai ranghi del VVF (Vegani Veramente Forsennati) poiché beccata a papparsi un Kebab. Non è riuscita a limitarsi ma conserva le ricette migliori degli anni vegan.

3 Comments

  1. Che buona idea quella di abbinare ad una crema molto semplice di piselli o di altre verdure il tofu strapazzato … per i non vegetariani potrebbe essere anche l’uovo strapazzato!

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi

Cosa facciamo Le Nius informazione

Cose che cambiano a Le Nius

Il post in cui condividiamo le nuove linee che sono alla base di ciò che proponiamo su Le Nius: ci occupiamo soprattutto di temi sociali e vogliamo farlo con la partecipazione dei nostri lettori e lettrici.
Torna su
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: