Come fare la Maionese Vegana2 min read

9 Dicembre 2014 Cucina -

Come fare la Maionese Vegana2 min read

Reading Time: 2 minutes
come fare la maionese vegana
@jules

[divider scroll_text=”Vegan Corner: come fare la Maionese Vegana “]

Avete presente la classica maionese con uova e olio, per qualcuno pesante, a volte a rischio salmonella se autoprodotta e così delicata da poter impazzire durante la preparazione?

Bene, scordatela, perché noi la prepariamo vegana! Farla a casa è facile, veloce ed economico.

Si potrebbe scrivere un trattato di chimica sulla simil maionese vegana e quello strano principio che la tiene insieme, ma io e la chimica abbiamo deciso di separarci consensualmente nel luglio del 2003, ultimo giorno degli esami di maturità.

Qui ci basta sapere, se proprio vogliamo, che la lecitina contenuta nel latte di soia legandosi alla parte acquosa e all’olio crea questa versatile salsa che l’Artusi (si, quello famoso) consigliava sul pesce lesso ma che noi vegani e veganofili utilizzeremo per farcire, tartine, per accompagnare una crudités di verdure, per dei fragranti burger o panini veg.

Piccoli chimici, siete pronti?

Come fare la Maionese Vegana

  • 1/2 cup (=125 ml) latte di soia (è fondamentale il tipo di latte, non tutte le marche vanno bene, infatti NON deve essere addizionato con calcio, vitamine e zuccheri, deve essere composto SOLO da acqua, soia e al massimo sale. La percentuale di grassi deve essere maggiore di 2-2,1g per 100 ml)
  • 1 cup (=250 ml) olio di girasole (preferisco quello deodorato) o di mais
  • 1 cucchiaio di aceto di mele/succo di limone
  • 1 cucchiaino di senape
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 puntina di curcuma (facoltativa)

 

1. Nel bicchiere stretto e lungo del frullatore ad immersione versate il latte di soia con tutti gli ingredienti tranne l’olio e date una rapida frullata per amalgamarli bene.

2. Muovendo il frullatore dall’alto al basso per far incorporare aria, versate a filo l’olio. Se proprio non riuscite anche versandolo tutto in una volta funziona.

3. Frullate e frullate, pian piano otterrete la vostra maionese. Se vi sembra che non monti aggiungete ancora un po’ d’olio e frullate, se lo ritenete necessario aggiustatela ancora di sapore. Ecco pronta la vostra maionese vegana!

Potete usarla così com’è oppure personalizzarla aggiungendo ad esempio: olive, capperi e prezzemolo, scorza di agrumi, polvere di curry, erbe aromatiche, oppure ancora una punta di barbabietola per ottenere una bellissima salsa rosa.

CONDIVIDI

Amo la cucina e l’arte, l’architettura e la natura al punto da confonderle. Per me la cucina è il luogo migliore per amare chi ho vicino ed è sempre occasione di sperimentarmi, imparare, sognare e talvolta rilassarmi. La mia cucina è vegana e quando mi ricordo la condivido su “Io porto l’hummus“.
6 Commenti
  1. Stefania Cardinale

    Non uso molto i derivati della soia e il latte di soia non mi piace come gusto quindi non lo compro per berlo. Però potrei provare a comprarlo proprio per fare qualche salsa maionese così.. Secondo te quanto si conserva in frigo?

  2. Giorgia Fontana

    Anch'io come te uso poco la soia, lo utilizzo raramente in alcune preparazioni salate. La maionese la garantisco fino ai 3/4 giorni, di più non è mai arrivata. Inoltre è talmente facile farla che si può fare all'occorrenza, al limite acquistando i brick da 1/2 litro di latte. Spero di essere stata utile...

  3. Luca Bertieri

    Io l'ho sempre comprata la mayonese vegana, prometto che per le feste mi cimento a produrla con questa ricetta!

  4. Giorgia Fontana

    speriamo che rispetti le aspettative allora! Fammi sapere anche tu. Ciao Luca!

  5. dav1de

    Anch'io ci voglio provare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

TORNA
SU