Blocco vince, blocco perde

di
@Romana Correale
@Romana Correale

Il week-end del Fantacalcio veste di bianconero. In mischia, da fermo, da fuori, la Juventus ha segnato in tutti modi possibili e Ogbonna a parte tutti gli interpreti si sono garantiti in toto un innalzamento della media personale. Se anche Isla, quasi scartato in estate, varca abbondantemente la sufficienza è segno che le cose stanno andando per il verso giusto. La Juve è l’unica squadra a ripagare quasi in toto i suoi sostenitori al Fantacalcio. Chi vince altrove, infatti, presenta falle più o meno distribuite: “malino” gli attaccanti di Inter e Genoa, 6 stiracchiato per alcuni viola calati vistosamente nell’ultimo quarto d’ora.

Due autogol, Longhi del Sassuolo e Bardi del Livorno, e altrettante doppiette per Conti e Rossi. “Pepito” è una certezza, su azione e dal dischetto. Se non avete soldi in cassa vendete qualcuno e compratelo, se ce l’ha un vostro avversario pregate di non giocarci contro.

Non disperate se il Napoli pervade la rosa a vostra disposizione, dalla prossima giornata tornerete a gioire per Higuain e Callejon. Qualora ne aveste la possibilità togliete Hamsik dal campo in occasione dei prossimi scontri diretti. E’ una mossa coraggiosa ma potrebbe pagare.

Consiglio per l’acquisto, destinato a chi usufruisce del mercato aperto: Keita. Costa un nichelino e con le lune dei quadricipiti di Klose giocherà più di una partita. Il primo +3 della carriera lo ha già portato a casa.

Formazione della settimana (3-4-3): Buffon (Juventus); Lucarelli (Parma), Portanova (Genoa), Brivio (Atalanta); Conti (Cagliari), Pirlo (Juventus), Pogba (Juventus), Kucka (Genoa); Rossi (Fiorentina), Llorente (Juventus), Keita (Lazio).

Segnala un errore

Realizzatore di sogni parzialmente mancato, giornalista sportivo riuscito. Segno che qualcosa è andato per il verso giusto, dai venti in poi. Sostenitore convinto della necessità di pensare e divulgare, meglio se in un pub, peggio se in discoteca. Scrittore per diletto, con la fortuna di vivere del mio lavoro.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi

Torna su