Biscotti al miglio: senza glutine

di

biscotti al miglioAdoro i biscotti al miglio. I miei biscotti vegani sono in questo caso anche senza glutine e discretamente proteici perché realizzati con farina di ceci e farina di miglio.

Non strabuzzate gli occhi e fidatevi, questi biscotti sono proprio buoni!

Il miglio è un cereale che non contiene glutine, molto versatile e adatto ad essere “risottato”, usato per polpette o minestre o per fare i dolci.  Si tratta di un alimento preziosissimo, spesso associato alla alimentazione dei bambini.  E’ un buon ricostituente e un grande alleato alla bellezza perché ricco di vitamine del gruppo A e B.  In commercio si trova il miglio anche in forma di farina, spesso tra le farine senza glutine come quella di quinoa, di ceci, di grano saraceno, di teff e altre ancora. Per variare la dieta, a prescindere o no dalla vostra intolleranza al glutine, potrebbe essere piacevole e salutare provare a usare la farina di miglio per preparare delle torte salate, del pane o dei dolci.

La ricetta dei biscotti al miglio è una ricetta senza derivati animali, vegana, senza glutine e senza zucchero raffinato. I biscotti hanno una consistenza molto particolare, friabili ma non secchi. Il gusto è altrettanto inusuale conferito dalla farina di ceci e dal mix di cocco, miglio, fichi secchi e vaniglia.

Io li sgranocchierei per tutto il giorno.

Biscotti al miglio senza glutine

Dosi per una decina di biscotti

  • 70g farina di miglio integrale
  • 30g farina di ceci
  • 30g cocco rapé
  • 2-3 fichi secchi (o altra frutta simile tipo i datteri)
  • Vaniglia in polvere
  • 40g di malto di riso
    30g olio extravergine di oliva leggero (qualsiasi altro olio di gusto delicato come quello di girasole e mais)
  • Punta di cucchiaino di bicarbonato (1/4 scarso di cucchiaino)
  • 10ml di acqua

Procedimento per i biscotti al miglio

biscotti al miglio

  1. Tosta in padella la farina di ceci fino a farla colorire leggermente. Fai raffreddare.
  2. Setaccia le farine e mescolale, aggiungi tutti gli ingredienti secchi e infine l’olio. Lavora il composto tra le mani sfregandole fino a fare assorbire bene l’olio, l’aspetto sarà quello della sabbia bagnata. Ora aggiungi i fichi tagliati a piccoli mezzi.
  3. Aggiungi il malto amalgamando bene fino a farlo assorbire, ora aggiungi l’acqua e impasta.
  4. Per realizzare i biscotti forma delle palline grandi circa come noci e schiacciale fino ad ottenere dei dischi spessi non più di 4 mm e disponili in una teglia foderata di carta forno. Ne otterrai una decina circa.
  5. Scalda il forno e cuoci i biscotti per circa 10min, comunque fino a dorarli per bene. Io li ho cotti a 160° ma ti faccio presente che utilizzo un piccolo forno elettrico che cuoce in fretta, quindi è probabile che se usi un forno tradizionale elettrico potrai cuocerli a 170°.
  6. Sfornali e falli raffreddare. Non toccarli appena sfornati perché sono molto fragili.

Segnala un errore

Amo la cucina e l’arte, l’architettura e la natura al punto da confonderle. Per me la cucina è il luogo migliore per amare chi ho vicino ed è sempre occasione di sperimentarmi, imparare, sognare e talvolta rilassarmi. La mia cucina è vegana e quando mi ricordo la condivido su “Io porto l’hummus“.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi

Cosa facciamo Le Nius informazione

Cose che cambiano a Le Nius

Il post in cui condividiamo le nuove linee che sono alla base di ciò che proponiamo su Le Nius: ci occupiamo soprattutto di temi sociali e vogliamo farlo con la partecipazione dei nostri lettori e lettrici.
Torna su