BirrArt Casteggio: tra Pavia e l’Europa

di
BirrArt Casteggio
@BirrArt Casteggio

Nell’indecisione di dedicare questo articolo alla birra o a qualcosa di internazionale o a un’idea per una possibile gita fuori porta, è arrivata l’illuminazione: perché non conciliare tutto? E allora ecco BirrArt Casteggio!

L’occasione è offerta da una manifestazione che si terrà nei prossimi due weekend a Casteggio, in provincia di Pavia, ovvero la rassegna della birra artigianale BeerArt: dal 9 al 12 ottobre nella versione «classic», giunta alla sesta edizione, e dal 16 al 19 ottobre la versione «Europe», al secondo appuntamento.

L’idea alla base dell’evento è parlare di prodotti legati al territorio, ma con una doppia prospettiva, italiana ed europea: al centro ci saranno le birre e i birrifici artigianali, accompagnati da prodotti della gastronomia locale. Ma «BeerArt» è anche un’occasione per discutere di sostenibilità ambientale e socio-economica, perché l’intenzione degli organizzatori è quella di rendere la rassegna un luogo d’incontro, di scambio di idee e di confronto, tenendo presente le tematiche collegate a Expo 2015.

Birrart Casteggio: BeerArt classic

Il primo weekend saranno ospiti 16 microbirrifici artigianali, dal Birrificio Rurale di Monza al Birrificio La Superba di Genova all’Acelum di Possagno (Tv). Ma sarà anche possibile seguire corsi di degustazione o di homebrewing, che attira sempre più persone, ma si potrà assistere anche a premiazioni di birre ed etichette. I birrifici artigianali saranno in ottima compagnia con prodotti alimentari irresistibili, dalla focaccia genovese ai salumi dell’Oltrepo e della Maremma, dal cioccolato fino alle dolcezze siciliane.

Birrart Casteggio: BeerArt Europe

Il secondo weekend punta invece sull’ampiezza geografica e sulla varietà dei prodotti, tanto che le birre presenti saranno 146 perché come raccontano gli organizzatori

è l’occasione per avvicinarsi a prodotti di nicchia, non sempre facilmente reperibili sul nostro territorio.
E così le birre arriveranno dalla Repubblica Ceca, dalla Scozia, dall’Irlanda, ma anche dal cuore dell’Europa ovvero dalla Germania, dall’Austria e dall’immancabile Belgio. Anche la cucina avrà di conseguenza uno sguardo più ampio: dall’Austria alla Spagna fino all’Argentina.

I corsi non mancheranno nemmeno nel secondo weekend perché la conoscenza aiuta non solo ad apprezzare il meglio ma anche a chiedere di più o, come nel caso della birra, a viaggiare di più. BeerArt è occasione di incontro e di discussione, ma vuole anche essere divertimento, così ogni serata dei due weekend sarà dedicata a «Beer&Sound». Quindi, che sia di giorno o di sera, cominciate a organizzarvi perché la scelta è vasta!

BirrArt Casteggio: una deviazione a Pavia

Se dovrete raggiungere il Birrart di Casteggio in macchina, il nostro consiglio è quello di approfittare del viaggio per fermarsi a Pavia, città con una storia lunga e importante in cui potrete trovare testimonianze dei Longobardi, edifici medievali e arte moderna. Il centro storico è tutto da passeggiare: dall’Università al Ponte sul Ticino la Strada Nuova è ricca di locali e negozi. Tra i vari monumenti e appuntamenti in corso vi segnaliamo:

– San Pietro in Ciel d’Oro, con l’Arca di Sant’Agostino, per un fascino tutto medievale;
– San Michele Maggiore, che vi lascerà a bocca aperta per le numerosissime sculture sulle pareti esterne;
– I Musei Civici del Castello Visconteo dove fino al 24 ottobre potrete trovare una piccola mostra sulle stampe di Rembrandt …ma naturalmente anche le immancabili vetrine di Annabella di Pavia!

Pavia è la meta perfetta anche per chi ama viaggiare in treno, infatti è raggiungibile da Milano con la linea S13 di Trenord. Se poi siete golosi e volete concedervi una pausa con i fiocchi, non perdetevi la pasticceria Vigoni, nota per la famosissima (e leggerissima) Torta Paradiso: nemmeno la dieta è una scusa per non fermarsi!

Segnala un errore

Alla passione per l'arte e l'iconografia unisce quella per la storia e la cultura umanistica, con competenze che cerca quotidianamente di trasformare in un lavoro socialmente riconosciuto... Non riuscendoci sempre, mantiene vive le sue passioni grazie a viaggi ed esplorazioni culturali, spesso in compagnia del fidanzato cuoco, che l'ha condotta sulla (cattivissima) strada del buon cibo e delle birre artigianali.

2 Comments

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi

Andorra

Scoprire Andorra. Storia, cultura e tradizioni del gioiello dei Pirenei

Vi portiamo in Andorra, piccolo Principato tra la Spagna e la Francia, nascosto tra le pieghe della cartina geografica e non esattamente la prima delle destinazioni turistiche. Partiamo per il sesto Stato più piccolo d’Europa, dove influenze francesi e catalane si fondono in un mix di cultura, tradizioni e gastronomia.
Torna su
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: