Alberto Minoia

Alberto Minoia
Fotografare mi mette in comunicazione, in relazione con l’altro, a volte in modo discreto, quasi invisibile, a volte in modo diretto ma sempre sincero, autentico. In particolare i volti, gli sguardi di quotidianità vissute sono i soggetti che prediligo: mi fanno sentire parte attiva di questo mondo, di questa terra comune da difendere, da proteggere.
Kurdistan anatolico

Piccoli kurdi crescono

Il popolo kurdo cerca pace e tranquillità. La sera, dopo il lavoro, vorrebbero poter pensare: "Sto tornando a casa". Continua

Profili libanesi

Una ricetta fotografica per ottenere i profili alla libanese finché, ahinoi, si è in tempo. Continua

Verde Nepal

Ho camminato lungamente per poterlo fotografare. Ero in Nepal, e infine l'ho trovato. Il riso. Il verde. Continua

Bangladesh: eppur si muove!

Se vi recaste in Bangladesh potreste immortalare questo scuolabus capace di coniugare ecologia e istruzione, 2 ruote della stessa bicicletta. Continua

Incredible India

Una foto può raccontare un aspetto della cultura di un Paese? E se questo Paese fosse quasi un continente? Se fosse l'India? Continua

Torna su