NanoNius – Babbo Natale esiste: parola di app!

di

kringl_02Continua NanoNius, la rubrica di Le Nius dedicata alle mamme e ai loro bambini. O, come noi amiamo chiamarli affettuosamente, ai loro nani. Con tanti piccoli consigli per divertirsi e, perché no, per imparare cose nuove.

Ricordate quando per regalare ai bimbi la suggestione dell’arrivo di Babbo Natale bastava lasciare dei biscottini sul tavolo da far sparire l’indomani? “Hai visto, tesoro?” – si diceva ai nani – “Babbo Natale stanotte è passato di qui”. Bei tempi, certo. E decisamente andati. Per convincere i moderni nativi digitali che Santa Claus esiste davvero, qualcuno ha pensato che oggi serva molto più che qualche briciola di biscotto lasciata su un piattino. Ci vogliono delle prove. Magari delle foto. Bisognerebbe paparazzare Babbo Natale mentre passa da casa.

kringl_01E così, voilà: dal Canada arriva Kringl, fantasiosa app gratuita per smartphone che in pochi semplici passi vi consentirà di mostrare ai nani Babbo Natale tra le vostre mura domestiche. I piccoli potranno osservarlo mentre mangia i biscottini di cui sopra vicino al tavolo del salotto oppure ammirarlo mentre posa i regali sotto il loro albero, o ancora mentre controlla dalla letterina i doni mancanti. Magia di un semplice, quanto realistico videomontaggio. L’effetto è davvero sorprendente e per qualche secondo, lo confesso, ho creduto persino io, un po’ emozionata, che il buon Babbo fosse venuto a farmi visita a casa.

Poi però mi sono chiesta: non sarà che, nel tentativo di regalare ai nani qualcosa di sempre più magico, finiremo per togliere loro la vera suggestione della magia, che è in fondo quella di non vedere per potere immaginare? Chissà… a voi la scelta, cari genitori online, e se, anche solo per curiosità, finirete per scaricarvi Kringl, vi segnalo che l’app sostiene l’associazione benefica per l’infanzia Make-a-Wish Canada.

Felice nano-Natale a tutti!

P.s.: Se avete bisogno di qualche spunto, qui potete trovate i consigli di Le Nius per i regali di Natale!

Foto | Kringlapp.com

Segnala un errore

Da sempre appassionata del mondo dei piccoli: adora i libri per bambini, i giocattoli e i cartoni animati, tanto da essersi laureata in cinema d'animazione con una tesi su Calimero il pulcino nero. Mi piace andare a caccia delle ultime novità o di iniziative speciali pensate per far star bene i bimbi, perché i nani, come li chiamo io, sanno restituirmi meglio dei grandi quel senso delle cose che spesso mi manca. "Sei una mamma?" - mi chiedono in tanti. Ebbene no. Piuttosto una bambina... di 35 anni suonati!

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi

Gimme5, qualche domanda a chi la usa

Una raffica di domande a uno studente che usa Gimme5 per i suoi piccoli investimenti: "Chi sei? Quanto usi questa app? Quanto ci hai guadagnato?".
Torna su